Scherma, quattro spadisti del Circolo Ravennate della Spada strappano i pass per i campionati Nazionali

Romagna | 12 Febbraio 2020 Sport
scherma-quattro-spadisti-del-circolo-ravennate-della-spada-strappano-i-pass-per-i-campionati-nazionali

Quattro spadisti del Circolo Ravennate della Spada strappano il pass per i campionati Nazionali. Stefano Cedrini si piazza 17° e conquista il pass per la prova nazionale che si terrà a Caorle a fine marzo. Assieme a Cedrini il Circolo Ravennate della Spada piazza anche Alessia Pizzini, Manuele Merendi ed Emanuele Rocco, ammessi di diritto perché parte del gruppo Élite nazionale. Alla prova di Parma il Circolo Ravennate è stato rappresentato da ben 7 atleti: oltre a Cedrini gli spadisti Alberto Ancarani (50°), Matteo Magrini (63°), Matteo Lontani (67°), Cristian Montanari (69°), e due spadiste, Sophia Eloisa Stella (11°) e Martina Bombardi (26°). Impeccabile la gara di Cedrini, che risultava terzo dopo i gironi e passava di diritto il turno dei 128. Superava agilmente il turno dei 64, per poi fermarsi alla priorità contro l’Imolese Banchieri con il punteggio 13/12. Bene nello spareggio contro Belli di Reggio Emilia, avversario di ottima caratura, assalto dove Cedrini si imponeva con il punteggio di 15-10 prenotando il biglietto per Caorle. Gara di soddisfazione anche per il resto della quadra maschile, che vedeva Ancarani in veste di “team leader”, e nella quale i 4 ravennati sono riusciti tutti a conquistare l’accesso alle dirette (fatto per nulla scontato, date le forze avversarie in campo) e gareggiare al meglio delle loro attuali condizioni tecnico fisiche. Qualche rimpianto invece per la gara femminile, nella quale sia Stella che Bombardi gareggiavano per entrare nella rosa delle qualificate. Stella partiva bene ma veniva fermata prima dalla Modenese Morsiani (15/11) e poi dalla nello spareggio dalla Reggiana Donelli (15-6), entrambe avversarie dotate di uno stile schermistico poco congeniale alla spadista ravennate. Bombardi bene nei gironi ma veniva anche lei fermata, per una strana coincidenza, dalla stessa Donelli contro cui aveva sofferto Stella, lasciando al tecnico di sala il curioso compito di omaggiare per due volte di fila la stessa avversaria Donelli per una gara impeccabile.

CONDIVIDI Condividi
Compila questo modulo per scrivere un commento
Nome:
Commento:
Settesere Community
Abbonati
on-line

al settimanale Setteserequi!

SCOPRI COME
Scarica la nostra App!
Scarica la nostra APP
Vai a https://www.legacoopromagna.it
Follow Us
Facebook
Twitter
Youtube
Vai a https://www.ravennarimini.confcooperative.it/
Vai a https://www.teleromagna.it
Logo Settesere
Facebook  Twitter   Youtube
Redazione di Faenza

Corso Mazzini, 52
Tel. +39 0546/20535
E-mail: direttore@settesere.it
Privacy Policy
Redazione di Ravenna

via Cavour, 133
Tel 0544 1880790
E-mail direttore@settesere.it
Pubblicità

Per la pubblicità su SettesereQui e Settesere.it potete rivolgervi a: Media Romagna
Ravenna - tel. 0544/1880790
Faenza - tel. 0546/20535
E-mail: pubblicita@settesere.it

Credits TITANKA! Spa © 2017
Setteserequi è una testata registrata presso il Tribunale di Ravenna al n.457 del 03/10/1964 - Numero iscrizione al Registro degli Operatori di Comunicazione:
23201- Direttore responsabile Manuel Poletti - Editore “Media Romagna” cooperativa di giornalisti con sede a Ravenna, via Cavour 133.
La testata fruisce dei contributi diretti editoria L. 198/2016 e d.lgs. 70/2017 (ex L. 250/90).
Contributi incassati


Licenza contenuti Tutti i contenuti del sito sono disponibili in licenza Creative Commons Attribuzione