Rimini, denunciato per aver avvelenato il proprio cane

Romagna | 14 Febbraio 2020 Cronaca
rimini-denunciato-per-aver-avvelenato-il-proprio-cane
Ha avvelenato col topicida il proprio cane, un esemplare di Springer Spaniel di sette anni: per questo un pensionato di 66 anni, originario di Morciano di Romagna, e residente a Saludecio nel riminese, è stato denunciato per maltrattamenti e uccisione di animali. L'uomo, non nuovo a gesti simili, due anni fa era stato indagato dai Carabinieri della Forestale per aver ucciso una faina, impiccandola al centro di una rotatoria stradale. Quando i carabinieri di Saludecio hanno bussato alla sua porta, il 66enne ha indicato loro dove aveva seppellito il cane ucciso col topicida. Solo pochi giorni fa l'uomo era stato denunciato dai Carabinieri Forestali per maltrattamento di animali poiché presso il canile di Riccione, alla presenza degli stessi operatori del canile, aveva sferrato un calcio al suo cane recuperato poco prima, colpendolo alla testa.    
CONDIVIDI Condividi
Compila questo modulo per scrivere un commento
Nome:
Commento:
Settesere Community
Abbonati
on-line

al settimanale Setteserequi!

SCOPRI COME
Scarica la nostra App!
Scarica la nostra APP
Vai a https://www.legacoopromagna.it
Follow Us
Facebook
Twitter
Youtube
Vai a https://www.ravennarimini.confcooperative.it/
Vai a https://www.teleromagna.it
Logo Settesere
Facebook  Twitter   Youtube
Redazione di Faenza

Corso Mazzini, 52
Tel. +39 0546/20535
E-mail: direttore@settesere.it
Privacy Policy
Redazione di Ravenna

via Cavour, 133
Tel 0544 1880790
E-mail direttore@settesere.it
Pubblicità

Per la pubblicità su SettesereQui e Settesere.it potete rivolgervi a: Media Romagna
Ravenna - tel. 0544/1880790
Faenza - tel. 0546/20535
E-mail: pubblicita@settesere.it

Credits TITANKA! Spa © 2017
Setteserequi è una testata registrata presso il Tribunale di Ravenna al n.457 del 03/10/1964 - Numero iscrizione al Registro degli Operatori di Comunicazione:
23201- Direttore responsabile Manuel Poletti - Editore “Media Romagna” cooperativa di giornalisti con sede a Ravenna, via Cavour 133.
La testata fruisce dei contributi diretti editoria L. 198/2016 e d.lgs. 70/2017 (ex L. 250/90).
Contributi incassati


Licenza contenuti Tutti i contenuti del sito sono disponibili in licenza Creative Commons Attribuzione