settesere it notizie-romagna-il-castoro-eduradio-una-trasmissione-per-le-carceri-e-la-cittadinanza-n26887 001

IL CASTORO | EduRadio, una trasmissione per le carceri e la cittadinanza

Romagna | 27 Dicembre 2020 Blog Settesere
il-castoro--eduradio-una-trasmissione-per-le-carceri-e-la-cittadinanza
Ilaria Mingazzini
Con l’avvento dell’emergenza sanitaria i volontari che si occupavano delle attività culturali nei penitenziari di Bologna sono stati tagliati fuori. Ai detenuti sono state negate le visite, così nel carcere della Dozza si sono scatenate rivolte con morti, feriti e danneggiamenti. Attraverso la radio bolognese Fujiko, alcuni volontari laici e religiosi -tra i quali ci sono formatori, educatori e insegnanti- hanno potuto raggiungere i detenuti ed è nato così il progetto EduRadio.
Nel frattempo il canale regionale 292 del digitale terrestre stava per essere dismesso e Ignazio De Francesco, un frate che si occupa dei detenuti islamici, ha chiesto al proprietario di poter usufruire di quello spazio, che gli è stato offerto gratuitamente per 45 minuti a settimana. Ora il canale è ancora attivo e trasmette esclusivamente EduRadio, con contenuti non solo sonori ma anche visivi.
Sull’esempio di Bologna si sono sviluppate altre redazioni in regione, a Parma e a Ferrara e pure Faenza ha aderito all’iniziativa. Sono diverse le associazioni faentine oggi coinvolte (Ami, For Africa, Fronte Comune, Mani tese, Penny Wirton e Prometeo), ma non mancano contributi anche da singoli artisti locali. La città manfreda è stata infatti la prima a includere esibizioni musicali, grazie alla varietà di cantanti e musicisti emergenti che può vantare.
Le performance si alternano a racconti, testimonianze di volontariato in Africa, riflessioni su temi filosofici, storici e costituzionali, a cui si aggiungono laboratori pratici, molto apprezzati dai detenuti. Sono stati lanciati tutorial su come riciclare oggetti, realizzare pochette e persino una crema per le mani. Prossimamente ci sarà anche un esperto, che insegnerà a un principiante come preparare il pre-impasto per far lievitare il pane.
«C’è una gabbia mentale che è più dannosa di quella fisica, ed è questo il problema» dice Gianluca Baccarini, presidente dell’associazione Fronte Comune. «Nessuno dice che siano innocenti, la gente che è lì, salvo casi eccezionali, ha commesso dei reati e la giustizia ha fatto il suo corso, però noi crediamo fortemente, come la Costituzione ci insegna, che il reato non sia il colpevole e che la pena non debba essere degradante ma rieducativa. Vogliamo riacquistare dei cittadini della Repubblica, non cancellarli» continua Baccarini.                                                                                                                                       L’obiettivo è quello di replicare questo esempio anche in altre regioni e per questo EduRadio gode del sostegno del presidente della Repubblica Sergio Mattarella, venuto a Bologna per la commemorazione della strage, e di papa Francesco.
Da aprile ad oggi sono state mandate in onda ottanta puntate scaricabili come podcast sul sito liberidentro.home.blog oppure visibili sul canale YouTube Liberi Dentro EduRadio.
Ma il futuro del progetto è ancora da scrivere e chiunque sia interessato a portare il suo contributo potrà farlo collaborando con la redazione, oppure diventando uno dei protagonisti delle prossime puntate.



 
CONDIVIDI Condividi
Compila questo modulo per scrivere un commento
Nome:
Commento:
Settesere Community
Abbonati on-line
al settimanale Setteserequi!

SCOPRI COME
Scarica la nostra App!
Scarica la nostra APP
Vai a https://www.ravennarimini.confcooperative.it/
Follow Us
Facebook
Twitter
Youtube
Vai a https://www.legacoopromagna.it
Vai a https://www.teleromagna.it
Logo Settesere
Facebook  Twitter   Youtube
Redazione di Faenza

Corso Mazzini, 52
Tel. +39 0546/20535
E-mail: direttore@settesere.it
Privacy Policy (Preferenze Cookie)
Redazione di Ravenna

via Cavour, 133
Tel 0544 1880790
E-mail direttore@settesere.it
Pubblicità

Per la pubblicità su SettesereQui e Settesere.it potete rivolgervi a: Media Romagna
Ravenna - tel. 0544/1880790
Faenza - tel. 0546/20535
E-mail: pubblicita@settesere.it

Credits TITANKA! Spa © 2017
Setteserequi è una testata registrata presso il Tribunale di Ravenna al n.457 del 03/10/1964 - Numero iscrizione al Registro degli Operatori di Comunicazione:
23201- Direttore responsabile Manuel Poletti - Editore “Media Romagna” cooperativa di giornalisti con sede a Ravenna, via Cavour 133.
La testata fruisce dei contributi diretti editoria L. 198/2016 e d.lgs. 70/2017 (ex L. 250/90).
Contributi incassati

settesere it notizie-romagna-il-castoro-eduradio-una-trasmissione-per-le-carceri-e-la-cittadinanza-n26887 005
Licenza contenuti Tutti i contenuti del sito sono disponibili in licenza Creative Commons Attribuzione