Faenza, nuovi servizi per la raccolta differenziata, oltre 28mila utenze coinvolte

Romagna | 19 Settembre 2019 Cronaca
faenza-nuovi-servizi-per-la-raccolta-differenziata-oltre-28mila-utenze-coinvolte
Oltre 28.000 le utenze coinvolte, di cui 5.470 nelle frazioni rurali e nel Borgo, a cui sarà rivolta una capillare campagna informativa. Dal 18 novembre saranno raccolti a domicilio nel forese indifferenziato e organico, mentre tutti gli altri rifiuti saranno conferibili nelle isole ecologiche di base stradali, che saranno riorganizzate.
Ai blocchi di partenza i servizi per aumentare la raccolta differenziata nel Comune di Faenza, che vedranno la modifica delle modalità di raccolta e una maggiore attenzione richiesta ai cittadini per i conferimenti dei rifiuti differenziati. La riorganizzazione del sistema di raccolta, che partirà il 18 novembre, prevede l’introduzione del porta a porta integrale, che prevede il ritiro a domicilio di tutte le tipologie di rifiuti, nelle frazioni rurali e nel Borgo, per un totale  di 5.470 utenze, di cui 372 non domestiche.
Il nuovo sistema di raccolta mira a raggiungere, nel Comune di Faenza entro il 2020, il 79% di raccolta differenziata, che a fine 2018 era del 55,40% (52,04 al 31 12 2017), pari a 22.233 tonnellate su un totale di 40.129 di rifiuto raccolto. Per la consegna del materiale informativo e del kit di raccolta porta a porta, tutor incaricati e formati da Hera si recheranno per tutto il mese di settembre presso tutte le utenze (abitazioni e attività): questi operatori saranno dotati di un tesserino nominativo e non chiederanno mai né di entrare in casa né denaro (per essere certi che si tratti di un incaricato Hera è possibile chiamare il Servizio Clienti Hera al numero verde gratuito 800.862.328). Nel caso in cui la consegna a domicilio non si sia potuta fare, si può ritirare il kit presso la stazione ecologica (centro di raccolta) di via Righi 6. Inoltre, sempre presso il centro di raccolta, è possibile ritirare gratuitamente la compostiera, per ridurre i rifiuti prodotti. La compostiera consente di trasformare il rifiuto organico in terriccio per migliorare la fertilità del terreno che si può quindi riutilizzare a Km0. L’utilizzo della compostiera o di una concimaia inoltre da diritto a sconti significativi sulla bolletta Tari (per il 2019 5 euro o 10 euro rispettivamente per abitante/anno). Per eventuali richieste di chiarimenti sull’avvio dei nuovi servizi è possibile contattare il numero verde dedicato 800.862.328 o scrivere alla mail dedicata: foresifaentini2019@gruppohera.it per zone rurali/Borgo e iebcomunifaentini2019@gruppohera.it per le zone residenziali e del centro cittadino.
 
CONDIVIDI Condividi
Compila questo modulo per scrivere un commento
Nome:
Commento:
Settesere Community
Abbonati
on-line

al settimanale Setteserequi!

SCOPRI COME
Scarica la nostra App!
Scarica la nostra APP
Vai a https://www.legacoopromagna.it
Follow Us
Facebook
Twitter
Youtube
Vai a https://www.ravennarimini.confcooperative.it/
Vai a https://www.teleromagna.it
Logo Settesere
Facebook  Twitter   Youtube
Redazione di Faenza

Corso Mazzini, 52
Tel. +39 0546/20535
E-mail: direttore@settesere.it
Privacy Policy
Redazione di Ravenna

via Cavour, 133
Tel 0544 1880790
E-mail direttore@settesere.it
Pubblicità

Per la pubblicità su SettesereQui e Settesere.it potete rivolgervi a: Media Romagna
Ravenna - tel. 0544/1880790
Faenza - tel. 0546/20535
E-mail: pubblicita@settesere.it

Credits TITANKA! Spa © 2017
Setteserequi è una testata registrata presso il Tribunale di Ravenna al n.457 del 03/10/1964 - Numero iscrizione al Registro degli Operatori di Comunicazione:
23201- Direttore responsabile Manuel Poletti - Editore “Media Romagna” cooperativa di giornalisti con sede a Ravenna, via Cavour 133.
La testata fruisce dei contributi diretti editoria L. 198/2016 e d.lgs. 70/2017 (ex L. 250/90).
Contributi incassati


Licenza contenuti Tutti i contenuti del sito sono disponibili in licenza Creative Commons Attribuzione