settesere it notizie-romagna-cinema-laura-pausini-candidata-al-david-fabbri-sceneggiatore-per-netflix-n28681 001

Cinema, Laura Pausini candidata al David, Fabbri sceneggiatore per Netflix

Romagna | 03 Aprile 2021 Cultura
cinema-laura-pausini-candidata-al-david-fabbri-sceneggiatore-per-netflix
Federico Savini
Ormai quasi non fa più notizia, ma se non fosse per il Golden Globe già incassato e la corsa in pole position per l’Oscar la candidatura di Laura Pausini ai David di Donatello sarebbe una news più che succosa. Ad ogni modo, la canzone Io sì che la diva di Solarolo interpreta nel film La vita davanti a sé con Sophia Loren è candidata anche ai David di Donatello, ossia gli «Oscar italiani», che saranno consegnati l’11 maggio e dei quali da qualche giorno si conoscono i candidati ufficiali, dopo che la lunga lista delle opere prese in considerazione annoverava anche molti titoli romagnoli, tanto più nell’anno del Covid che ha falcidiato la produzione cinematografica come non mai. Il film con il maggior numero di candidature è Volevo Nascondermi di Giorgio Diritti, nel cui cast compaiono Duilio Pizzocchi e l’attore cesenate Denis Campitelli e anche un altro film molto candidato, L’incredibile storia dell’Isola delle Rose, nasce da una vicenda assolutamente riminese e quindi almeno un po’ lo sentiamo «nostro». Tra i candidati di casa nostra c’è poi anche il regista Stefano Mordini, in lizza come sceneggiatore del suo film Lasciami Andare, tratto dal romanzo You came back di Christopher Coake.
Rimanendo sul cinema, il produttore conselicese Maurizio Totti con la sua Colorado Film è al lavoro oltre che sull’horror Una classica storia dell’orrore di Roberto De Feo e anche sulla commedia Dica 33!, con Diego Abatantuono e Frank Matano. Abatantuono, insieme a Fabio De Luigi e Carla Signoris è protagonista anche della serie televisiva Ridatemi mia moglie, anch’essa prodotta da Maurizio Totti, che la sta concludendo in queste settimane.
A proposito di televisione, Ivano Marescotti un paio di settimane fa è comparso nella seconda puntata di Màkari, fiction di RaiUno diretta da Michele Soavi e ambientata in Sicilia, nella quale l’attore di Villanova di Bagnacavallo ha interpretato un settantenne imprenditore romagnolo con una giovane moglie le cui intenzioni non sono chiare. L’episodio La regola dello svantaggio è recuperabile su Raiplay e alla messa in onda ha ottenuto circa il 25% di share.
Legata a Marescotti, presso la cui accademia si è formata, è poi la giovane attrice di Cervia Emma Benini, prossima a un importante debutto televisivo, sempre su RaiUno, nell’imminente fiction La Fuggitiva, con Vittoria Puccini. La serie è stata più volte rimandata (anche a causa della lavorazione ostacolata dalla pandemia) e partirà il 5 aprile. Diretta da Carlo Carlei, la fiction racconta letteralmente di una donna in fuga da tutto, in particolare dall’accusa - nel presente - dell’omicidio del marito, ma anche dai fantasmi di un passato doloroso. Il ruolo di Emma Benini sarà verosimilmente di una certo peso, dato che l’attrice interpreterà proprio la protagonista Arianna, ma nei flashback giovanili, all’infuori dei quali il personaggio tornerà ad assumere le sembianze di Vittoria Puccini.
E poi ci sono i nuovi impegni dello sceneggiatore ravennate Alessandro Fabbri, ricordato in particolare per gli script della serie 1992, dedicata a Raul Gardini, e dei suoi seguiti. In queste settimane è partita la pre-produzione della serie Netflix Fidelity, che Alessandro Fabbri ha sceneggiato insieme a Elisa Amoruso e Laura Colella, traendola dal libro omonimo di un altro romagnolo, il riminese Marco Missiroli, che si aggiudicò il premio Strega nella categoria dei Giovani. Diretta da Andrea Molaioli e Stefano Cipani, la serie avrà per protagonisti Michele Riondino e Lucrezia Guidone, che nella vicenda sono una coppia in preda a una crisi dovuta a un presunto tradimento, deflagrante psicologicamente ma foriera della ricerca di un nuovo equilibrio, raggiungibile solo attraverso scelte forti che si rinnovano ogni giorno.
CONDIVIDI Condividi
Compila questo modulo per scrivere un commento
Nome:
Commento:
Settesere Community
Abbonati on-line
al settimanale Setteserequi!

SCOPRI COME
Scarica la nostra App!
Scarica la nostra APP
Vai a https://www.ravennarimini.confcooperative.it/
Follow Us
Facebook
Twitter
Youtube
Vai a https://www.legacoopromagna.it
Vai a https://www.teleromagna.it
Logo Settesere
Facebook  Twitter   Youtube
Redazione di Faenza

Corso Mazzini, 52
Tel. +39 0546/20535
E-mail: direttore@settesere.it
Privacy Policy (Preferenze Cookie)
Redazione di Ravenna

via Cavour, 133
Tel 0544 1880790
E-mail direttore@settesere.it
Pubblicità

Per la pubblicità su SettesereQui e Settesere.it potete rivolgervi a: Media Romagna
Ravenna - tel. 0544/1880790
Faenza - tel. 0546/20535
E-mail: pubblicita@settesere.it

Credits TITANKA! Spa © 2017
Setteserequi è una testata registrata presso il Tribunale di Ravenna al n.457 del 03/10/1964 - Numero iscrizione al Registro degli Operatori di Comunicazione:
23201- Direttore responsabile Manuel Poletti - Editore “Media Romagna” cooperativa di giornalisti con sede a Ravenna, via Cavour 133.
La testata fruisce dei contributi diretti editoria L. 198/2016 e d.lgs. 70/2017 (ex L. 250/90).
Contributi incassati

settesere it notizie-romagna-cinema-laura-pausini-candidata-al-david-fabbri-sceneggiatore-per-netflix-n28681 005
Licenza contenuti Tutti i contenuti del sito sono disponibili in licenza Creative Commons Attribuzione