Vai a https://www.regione.emilia-romagna.it/ucraina
Vai a  https://www.agriturismo.emilia-romagna.it/

Animali, Robert Brocchi, presidente Nucleo cinofilo Emilia Romagna: "Siamo stati tra i primi a creare una via di fuga dalla guerra per i quattrozampe"

Romagna | 15 Aprile 2022 Qua la zampa
animali-robert-brocchi-presidente-nucleo-cinofilo-emilia-romagna-quotsiamo-stati-tra-i-primi-a-creare-una-via-di-fuga-dalla-guerra-per-i-quattrozampequot
E’ un’associazione composta da una ventina di volontari animati dal desiderio di combattere lo spaccio di sostanze stupefacenti, nasce così l’associazione Nucleo cinofilo Emilia Romagna odv, che ha sede a Faenza. Come spiega il presidente Robert Brocchi: «siamo tutti genitori, cerchiamo, prossimamente di andare nelle scuole a fare informazione, ma soprattutto abbiamo deciso di puntare sui cani antidroga». Sono arrivati così prima Dalia e Dark, due pastori malinois, e poi due pastori olandesi, Cheetah e Cia, che si stanno allenando anche per trovare gli esplosivi, continua Brocchi: «siamo a disposizione delle forze dell’ordine e delle amministrazioni comunali, abbiamo già all’attivo dallo scorso anno una convenzione con la polizia locale dell’Unione faentina, ma collaboriamo anche con l’associazione nazionale Carabinieri e le diverse forze di polizia». Brocchi ci tiene a sottolineare: «i nostri cani hanno una formazione seria del Fenalc, associazione riconosciuta dall’Enci e dal Ministero degli interni. Siamo registrati nell’albo dei conduttori e dei cani. Abbiamo ottenuto la certificazione europea per la ricerca di sostanze stupefacenti». Per addestrare i cani si punta tutto sul gioco: «usiamo un prodotto brevettato e non tossico privo di principi attivi per gli animali che ha la particolarità di contenere tutte le molecole degli stupefacenti conosciuti. Il cane deve cercare l’oggetto che contiene questa sostanza e quando lo trova si ferma e aspetta la pallina. Solitamente l’educazione del cane dura un annetto». Adesso l’associazione ha un posto dedicato a Faenza, con l’area di sgambo e di ricovero, dove tenere e allenare i cani, tra i progetti futuri anche un corso per il rilevamento dei cellulari. Tra le ultime imprese, non è mancato l’aiuto agli animali che soffrono le conseguenze della guerra in Ucraina, conclude Brocchi: «la Lega Nazionale per la Difesa del Cane aveva inviato una richiesta per un recupero di animali provenienti da Kiev. Sono andato con Ivan Savorani presidente del 85° Nucleo Volontariato Carabinieri Anc Faenza, degli amici scappati dall’Ucraina arrivati alla frontiera hanno dovuto lasciare il cane e il gatto perché in molti casi non venivano fatti passare. Siamo andati a Iasi, in Romania, dove c’è un centro di raccolta di questi animali abbandonati e siamo riusciti a trovarli e riportarli ai proprietari. Tra i primi abbiamo fatto da apripista per un corridoio di animali per la guerra. Per Brocchi in tutte le iniziative che l’associazione porta avanti è importante «non sostituirsi alle forze dell’ordine, vogliamo affiancarle mettendo a disposizione il nostro aiuto. I cani antidroga sono pochi rispetto alle reali richieste dei diversi reparti, mentre alle volte sono veramente utili in alcune operazioni. Quando i cani fiutano le tracce delle sostanze e riescono a trovarle è una vera soddisfazione». (e.n)
CONDIVIDI Condividi
Compila questo modulo per scrivere un commento
Nome:
Commento:
Settesere Community
Abbonati on-line
al settimanale Setteserequi!

SCOPRI COME
Scarica la nostra App!
Scarica la nostra APP
Vai a https://www.ravennarimini.confcooperative.it/
Follow Us
Facebook
Twitter
Youtube
Vai a https://www.legacoopromagna.it
Vai a https://www.teleromagna.it
Logo Settesere
Facebook  Twitter   Youtube
Redazione di Faenza

Corso Mazzini, 52
Tel. +39 0546/20535
E-mail: direttore@settesere.it
Privacy Policy (Preferenze Cookie)
Redazione di Ravenna

via Cavour, 133
Tel 0544 1880790
E-mail direttore@settesere.it
Pubblicità

Per la pubblicità su SettesereQui e Settesere.it potete rivolgervi a: Media Romagna
Ravenna - tel. 0544/1880790
Faenza - tel. 0546/20535
E-mail: pubblicita@settesere.it

Credits TITANKA! Spa © 2017
Setteserequi è una testata registrata presso il Tribunale di Ravenna al n.457 del 03/10/1964 - Numero iscrizione al Registro degli Operatori di Comunicazione:
23201- Direttore responsabile Manuel Poletti - Editore “Media Romagna” cooperativa di giornalisti con sede a Ravenna, via Cavour 133.
La testata fruisce dei contributi diretti editoria L. 198/2016 e d.lgs. 70/2017 (ex L. 250/90).
Contributi incassati

settesere it notizie-romagna-animali-robert-brocchi-presidente-nucleo-cinofilo-emilia-romagna-siamo-stati-tra-i-primi-a-creare-una-via-di-fuga-dalla-guerra-per-i-quattrozampe-n33592 005
Licenza contenuti Tutti i contenuti del sito sono disponibili in licenza Creative Commons Attribuzione