Ravenna, Cas (centri accoglienza straordinaria): proroga ai Comuni per la gestione di soli tre mesi

Ravenna | 21 Dicembre 2018 Cronaca
ravenna-cas-centri-accoglienza-straordinaria-proroga-ai-comuni-per-la-gestione-di-soli-tre-mesi
Federica Ferruzzi - L’unico effetto del decreto sicurezza sarà l’aumento degli stranieri irregolari. E’ questa l’asserzione di molti, tra cui l’assessora Valentina Morigi, secondo cui allo scadere del permesso di soggiorno temporaneo per esigenze di carattere umanitario, gli ex beneficiari potrebbero trovarsi letteralmente «per strada». «Con il decreto Salvini - spiega Morigi - due terzi delle persone che si trovano nel sistema di protezione per richiedenti asilo e rifugiati sono in regime di protezione umanitaria: abbiamo incontrato i richiedenti attualmente in possesso del permesso per motivi umanitari e spiegato loro che questa tipologia di accoglienza è stata annullata per legge. Li abbiamo quindi invitati ad adoperarsi per capire in quale nuova tipologia è possibile trasformare il permesso umanitario attualmente in loro possesso, per evitare di precipitare nel limbo dell’irregolarità. Per ora - prosegue - non abbiamo ancora assistito a sgomberi forzati, come invece è accaduto ad esempio a Potenza, ma la situazione è preoccupante, anche perché i nuovi capitolati cancellano servizi che rendevano migliore l’accoglienza. Si passa da 35 euro di diaria a 21, una cifra non sostenibile. L’Anci ha più volte chiesto di rivedere il decreto, ma le domande giacciono inascoltate». Morigi si sofferma anche sul discorso dei rimpatri, tanto sbandierato dal Governo, ma che di fatto si riduce a poca cosa guardando i numeri: «Nel 2018 sono stati disposti 500mila euro per questa pratica, il che equivale a 50 rimpatri; nel 2019 saranno invece 150. In tutto avremo 200 rimpatri coercitivi a fronte di 110mila irregolari. In questo modo si rinforzeranno le fila della bassa soglia e si scivolerà verso la china della delinquenza». La situazione è comunque ancora poco chiara: l’unica certezza è che nei giorni scorsi la Prefettura ha informato i Comuni che le convenzioni in essere per la gestione dei Cas saranno prorogate solo per altri 3 mesi.
CONDIVIDI Condividi
Compila questo modulo per scrivere un commento
Nome:
Commento:
Settesere Community
Abbonati
on-line

al settimanale Setteserequi!

SCOPRI COME
Scarica la nostra App!
Scarica la nostra APP
Vai a https://www.legacoopromagna.it
Follow Us
Facebook
Twitter
Youtube
Vai a https://www.teleromagna.it
Vai a https://www.trony.it/online/laws/Offerta-lavoro-dml-programmatore-faenza-15-11-2016
Logo Settesere
Facebook  Twitter   Youtube
Redazione di Faenza

via Zanelli, 8
Tel. +39 0546/20535
E-mail: direttore@settesere.it
Privacy Policy
Redazione di Ravenna

via Cavour, 133
Tel 0544 1880790
E-mail direttore@settesere.it
Pubblicità

Per la pubblicità su SettesereQui e Settesere.it potete rivolgervi a: Media Romagna
Ravenna - tel. 0544 1880790
Faenza - tel. 0546 20535
E-mail: pubblicita@settesere.it
Credits TITANKA! Spa © 2017
Setteserequi è una testata registrata presso il Tribunale di Ravenna al n.457 del 03/10/1964 - Numero iscrizione al Registro degli Operatori di Comunicazione:
23201- Direttore responsabile Manuel Poletti - Proprietario “Media Romagna” cooperativa di giornalisti con sede a Ravenna, via Cavour 133.


Licenza contenuti Tutti i contenuti del sito sono disponibili in licenza Creative Commons Attribuzione