Consegnato un modulo abitativo a Capitignano (Aq) donato da Cia Ravenna e Cia Reggio Emilia

Emilia Romagna | 16 Febbraio 2017 Economia
consegnato-un-modulo-abitativo-a-capitignano-aq-donato-da-cia-ravenna-e-cia-reggio-emilia
Questa mattina, giovedì 16 febbraio, Cia Ravenna e Cia Reggio Emilia insieme hanno consegnato un altro modulo abitativo mobile a una famiglia di Capitignano, in provincia di L’Aquila. A testimoniare la vicinanza e la solidarietà ai colleghi, e non solo, del centro Italia la presenza in loco di Danilo Misirocchi e Stefano Francia (presidente e vice presidente Cia Ravenna) e di Antenore Cervi (presidente Cia Reggio Emilia). Nella colonna giunta a destinazione c’era anche un altro modulo abitativo fornito dalla Cia di Ferrara. Sono 7 al momento le unità mobili a uso abitativo donate dalle Cia emiliano romagnole.
Continua così la solidarietà fra gli agricoltori. Anche la Cia provinciale di Ravenna partecipa al programma delle ‘azioni solidali’ condiviso con il livello regionale e con tutte le province Cia e coordinato dalla Cia Nazionale, avviato sin dai momenti successivi alle scosse del 24  agosto 2016.
«La situazione, già drammatica, è andata ulteriormente peggiorando con le nuove scosse e l’ondata di maltempo di gennaio. Migliaia di imprese sono in ginocchio con raccolti persi, stalle distrutte e aziende da ricostruire. Sono prevalentemente zootecniche le imprese Cia e il problema principale degli allevatori è rimanere vicino all’azienda - spiega Danilo Misirocchi - L’alta quota necessita di strutture diverse rispetto alle standard e Cia Nazionale si è attivata per supplire a queste esigenze e svolge il ruolo di collettore per tutte le Cia territoriali. Tutte le iniziative realizzate e in cantiere sono volte a favorire una rapida ripresa e un ritorno alla produttività. La solidarietà fra gli agricoltori è un valore per la tutela della comunità e del territorio che va oltre le bandiere».
Diversi i moduli abitativi consegnati e altri ne seguiranno attraverso l’impegno delle varie Cia regionali.
Nel frattempo è partita anche un’altra “azione solidale” per cercare di risolvere il problema dell’approvvigionamento di mangimi e foraggio agli animali: “help foraggio”. Così il 25 gennaio è avvenuta la consegna dei primi 160 quintali di fieno fatti giungere a destinazione dalla Cia Emilia Romagna, donati da associati Cia anche ravennati e a breve partirà un altro carico. Altre Cia, di altre province e regioni, stanno tuttora supportando anche quest’azione.
Cia Ravenna è impegnata, inoltre, ad organizzare una raccolta fondi nel corso della “festa di primavera”, che si svolgerà indicativamente in aprile alle Cupole di Castel Bolognese (il programma è in corso di definizione) e avrà per tema la solidarietà alle zone terremotate. 
CONDIVIDI Condividi
Compila questo modulo per scrivere un commento
Nome:
Commento:
Settesere Community
Abbonati
on-line

al settimanale Setteserequi!

SCOPRI COME
Scarica la nostra App!
Scarica la nostra APP
Vai a https://www.legacoopromagna.it
Follow Us
Facebook
Twitter
Youtube
Vai a https://www.ravennarimini.confcooperative.it/
Vai a https://www.teleromagna.it
Logo Settesere
Facebook  Twitter   Youtube
Redazione di Faenza

Corso Mazzini, 52
Tel. +39 0546/20535
E-mail: direttore@settesere.it
Privacy Policy
Redazione di Ravenna

via Cavour, 133
Tel 0544 1880790
E-mail direttore@settesere.it
Pubblicità

Per la pubblicità su SettesereQui e Settesere.it potete rivolgervi a: Media Romagna
Ravenna - tel. 0544/1880790
Faenza - tel. 0546/20535
E-mail: pubblicita@settesere.it

Credits TITANKA! Spa © 2017
Setteserequi è una testata registrata presso il Tribunale di Ravenna al n.457 del 03/10/1964 - Numero iscrizione al Registro degli Operatori di Comunicazione:
23201- Direttore responsabile Manuel Poletti - Editore “Media Romagna” cooperativa di giornalisti con sede a Ravenna, via Cavour 133.
La testata fruisce dei contributi diretti editoria L. 198/2016 e d.lgs. 70/2017 (ex L. 250/90).
Contributi incassati


Licenza contenuti Tutti i contenuti del sito sono disponibili in licenza Creative Commons Attribuzione