BO7, una settimana a Bologna: Solenghi e Lopez al Celebrazioni

Emilia Romagna | 25 Gennaio 2019 Cultura
bo7-una-settimana-a-bologna-solenghi-e-lopez-al-celebrazioni
di Paolo Redaelli
Questa settimana in Bo: Flogging Mollies, Lopez & Solenghi, Gegè Telesforo, Luigi Lo Cascio, Sergio Rubini.

Lunedì 28 arrivano all’Estragon i Flogging Mollies, re del punk folk and roll, con il loro show indiavolato ed esaltante. Prima, sabato 26 al Covo, c’è Ferro Solo & The Fernandoes: Ferruccio Quercetti, da oltre vent’anni chitarrista e cantante dei Cut, im veste solista presenta l’ultimo album «Almost Mine». Insieme a lui The Johnny Clash Project riprongono brani di Strummer nello stile del «man in black». Il Locomotiv, venerdì 25, ospita i giovani e già affermati inglesi Basement, nell’unica data italiana, insieme a Culture Abuse e Muncies Girl.
Al Bravo Caffè, venerdì 25, il quartetto dell’hammondista Emiliano Pintori rende omaggio a Big John Patton, maestro dello strumento e nome di punta della Blue Note anni Sessanta. Mercoledì 30, sempre al Bravo, il Neapolitan Power Ensemble di Ernesto Vitolo e Tony Esposito propone jazz rock partenopeo e giovedì 31 c’è il vocalist Gegè Telesforo con il bassista Dario Deidda in «My Favourite Strings». Il Binario ‘69 offre mercoledì 30 alle 19 l’aperi-experience «Destinazione India» con live poetici, teatrali e musicali. Il Celebrazioni propone da venerdì 25 a domenica 27 il «Massimo Lopex&Tullio Solenghi show» con il premiato duo comico insieme alla Jazz Company del maestro Gabriele Comeglio, mix di sketch, imitazioni, numeri musicali e improvvisazioni. Il Duse ospita invece, sempre da venerdì 25 a domenica 27, un duo drammatico, Luigi Lo Cascio e Sergio Rubini in «Delitto/Castigo», lettura del classico di Dostojevskij sulla colpa e l’ossessione. Mercoledì 30 debutta al Celebrazioni il «Leonardo» di Vittorio Sgarbi (fino a sabato 2), terzo capitolo della sua personale storia dell’arte, con relazioni profonde tra suono ed immagine. All’Arena del Sole da venerdì 25 a domenica 27 va in scena il capolavoro di Eduardo De Filippo Questi fantasmi con Carolina Rosi, per la regia di Marco Tullio Giordana.
CONDIVIDI Condividi
Compila questo modulo per scrivere un commento
Nome:
Commento:
Settesere Community
Abbonati
on-line

al settimanale Setteserequi!

SCOPRI COME
Scarica la nostra App!
Scarica la nostra APP
Vai a https://www.romagnafiere.it
Follow Us
Facebook
Twitter
Youtube
Vai a https://www.ravennarimini.confcooperative.it/
Vai a https://www.teleromagna.it
Logo Settesere
Facebook  Twitter   Youtube
Redazione di Faenza

Corso Mazzini, 52
Tel. +39 0546/20535
E-mail: direttore@settesere.it
Privacy Policy
Redazione di Ravenna

via Cavour, 133
Tel 0544 1880790
E-mail direttore@settesere.it
Pubblicità

Per la pubblicità su SettesereQui e Settesere.it potete rivolgervi a: Media Romagna
Ravenna - tel. 0544/1880790
Faenza - tel. 0546/20535
E-mail: pubblicita@settesere.it

Credits TITANKA! Spa © 2017
Setteserequi è una testata registrata presso il Tribunale di Ravenna al n.457 del 03/10/1964 - Numero iscrizione al Registro degli Operatori di Comunicazione:
23201- Direttore responsabile Manuel Poletti - Proprietario “Media Romagna” cooperativa di giornalisti con sede a Ravenna, via Cavour 133.
La testata fruisce dei contributi editoria L. 250/90


Licenza contenuti Tutti i contenuti del sito sono disponibili in licenza Creative Commons Attribuzione