Rosetti Marino, 13 settimane di cassa integrazione per 250 lavoratori dopo 35 anni

Ravenna | 08 Agosto 2015 Economia
rosetti-marino-13-settimane-di-cassa-integrazione-per-250-lavoratori-dopo-35-anni
La crisi globale dell’oil&gas pesa anche sulle eccellenze del settore. E’ il caso anche della Rosetti Marino di Ravenna (nei cui cantieri vengono progettate e costruite piattaforme offshore e navi di servizio soprattutto per il settore) che ha attivato la cassa integrazione ordinaria per 250 lavoratori (su circa 350 persone in organico) dopo 35 anni che non ne faceva utilizzo.
«La procedura era stata aperta altre volte, ma riuscirono sempre ad evitarla grazie a nuovi lavori - spiega Milco Cassani, segretario della Fiom Cgil -. Questa volta la crisi del settore petrolifero persiste, con fattori nazionali e internazionali ad aggravare il tutto. Il prezzo del petrolio ai livelli attuali fa sì che alcune attività e investimenti che le oil company in giro per il mondo hanno in programma di fare, vengano rinviate nel tempo e non si sa nemmeno di quanto. Per questo si ha un rallentamento delle commesse. Il tutto è aggravato dalle enormi tensioni geopolitiche internazionali».
Ad agosto la produzione rallenterà con l’utilizzo delle ferie, mentre al rientro la cassa integrazione varierà a seconda dei centri di costo e delle attività: per alcuni sarà anche, in qualche periodo, a zero ore, mentre per altri più leggera. «Dipende da quanto lavorano i vari reparti - continua Cassani -. Rosetti Marino ha una struttura produttiva che è fatta anche molto di appalti e subappalti che, nei momenti di grande fermento, raddoppiano il personale. Quindi anche loro hanno già pagato o stanno pagando il prezzo di questa crisi di settore. Monitoreremo insieme all’azienda se queste 13 settimane serviranno per traghettare le fuori da questa situazione, considerando anche che hanno messo in campo delle politiche commerciali molto aggressive». (c.f.)
Compila questo modulo per scrivere un commento
Nome:
Commento:
Settesere Community
Abbonati on-line
al settimanale Setteserequi!

SCOPRI COME
Scarica la nostra App!
Scarica la nostra APP
Follow Us
Facebook
Instagram
Youtube
Appuntamenti
Buon Appetito
Progetto intimo
FuoriClasse
Centenari
Mappamondo
Lab 25
Fata Storia
Blog Settesere
Logo Settesere
Facebook  Twitter   Youtube
Redazione di Faenza

Via Severoli, 16 A
Tel. +39 0546/20535
E-mail: direttore@settesere.it
Privacy & Cookie Policy - Preferenze Cookie
Redazione di Ravenna

via Arcivescovo Gerberto 17
Tel 0544/1880790
E-mail direttore@settesere.it

Pubblicità

Per la pubblicità su SettesereQui e Settesere.it potete rivolgervi a: Media Romagna
Ravenna - tel. 0544/1880790
Faenza - tel. 0546/20535
E-mail: pubblicita@settesere.it

Credits TITANKA! Spa
Setteserequi è una testata registrata presso il Tribunale di Ravenna al n.457 del 03/10/1964 - Numero iscrizione al Registro degli Operatori di Comunicazione:
23201- Direttore responsabile Manuel Poletti - Editore “Media Romagna” cooperativa di giornalisti con sede a Ravenna, Arcivescovo Gerberto 17.
La testata fruisce dei contributi diretti editoria L. 198/2016 e d.lgs. 70/2017 (ex L. 250/90).
Contributi incassati

settesere it n9253-rosetti-marino-13-settimane-di-cassa-integrazione-per-250-lavoratori-dopo-35-anni 005
Licenza contenuti Tutti i contenuti del sito sono disponibili in licenza Creative Commons Attribuzione