Alfonsine, sciopero alla Sica dopo la disdetta del contratto aziendale. Adesione al 95%

Bassa Romagna | 03 Novembre 2014 Economia
alfonsine-sciopero-alla-sica-dopo-la-disdetta-del-contratto-aziendale.-adesione-al-95
Si è svolto questa mattina il primo presidio e sciopero alla Sica di Alfonsine, dopo la disdettata della contrattazione aziendale. Sono 140 i lavoratori interessati da questa misura.
Qui i motivi.

L'ANALISI DI CGIL, CISL E UIL
Questa mattina alla Sica di Alfonsine si è tenuto il presidio dei lavoratori, indetto da Fiom, Fim e Uilm della provincia di Ravenna, in seguito alla decisione dell’azienda di disdettare il contratto aziendale. Il presidio è stato accompagnato da un’ora di sciopero ai cui ha aderito il 95% dei lavoratori, a testimonianza dell’unità dei dipendenti della Sica nel rivendicare il rispetto dei loro diritti.
Al presidio erano presenti, in segno di solidarietà, le Rsu delle aziende Marini e Someca, entrambe con sede ad Alfonsine. A testimonianza che la vertenza in atto va ben oltre alle mura aziendali, ma rappresenta un pericoloso tentativo di mettere in discussione le tutele conquistate in anni di contrattazione.
Durante lo svolgimento del presidio è stato annunciato che nella giornata di domani, martedì 4 novembre, alle 14,30 le organizzazioni sindacali e la Rsu dell’azienda incontreranno in Municipio il sindaco Mauro Venturi e l’assessore allo sviluppo economico Riccardo Graziani.
Sindacati, Rsu e lavoratori (i dipendenti della Sica sono complessivamente 140) nei prossimi giorni valuteranno quali iniziative mettere in campo, nel caso dall’azienda non dovesse arrivare alcun segnale di revisione della sua decisione.

LE FOTO
La galleria fotografica completa di Roberto Beretta sul nostro profilo Facebook.


CONDIVIDI Condividi
Compila questo modulo per scrivere un commento
Nome:
Commento:
Settesere Community
Abbonati
on-line

al settimanale Setteserequi!

SCOPRI COME
Scarica la nostra App!
Scarica la nostra APP
Vai a https://www.legacoopromagna.it
Follow Us
Facebook
Twitter
Youtube
Vai a https://www.ravennarimini.confcooperative.it/
Vai a https://www.teleromagna.it
Logo Settesere
Facebook  Twitter   Youtube
Redazione di Faenza

Corso Mazzini, 52
Tel. +39 0546/20535
E-mail: direttore@settesere.it
Privacy Policy
Redazione di Ravenna

via Cavour, 133
Tel 0544 1880790
E-mail direttore@settesere.it
Pubblicità

Per la pubblicità su SettesereQui e Settesere.it potete rivolgervi a: Media Romagna
Ravenna - tel. 0544/1880790
Faenza - tel. 0546/20535
E-mail: pubblicita@settesere.it

Credits TITANKA! Spa © 2017
Setteserequi è una testata registrata presso il Tribunale di Ravenna al n.457 del 03/10/1964 - Numero iscrizione al Registro degli Operatori di Comunicazione:
23201- Direttore responsabile Manuel Poletti - Editore “Media Romagna” cooperativa di giornalisti con sede a Ravenna, via Cavour 133.
La testata fruisce dei contributi diretti editoria L. 198/2016 e d.lgs. 70/2017 (ex L. 250/90).
Contributi incassati


Licenza contenuti Tutti i contenuti del sito sono disponibili in licenza Creative Commons Attribuzione