Vai a https://www.regione.emilia-romagna.it/ucraina
Vai a  https://www.agriturismo.emilia-romagna.it/

Ravenna, intenso fine settimana teatrale con «Polis»

Romagna | 06 Maggio 2022 Cultura
ravenna-intenso-fine-settimana-teatrale-con-polis
Quinta edizione in corso a Ravenna per «Polis», il festival del teatro e della partecipazione, che assume la nuova veste di festival internazionale di teatro contemporaneo, ospitando le prime italiane di alcuni maestri della scena internazionale come Pascal Rambert e Ivica Buljan, all’interno di un focus speciale dedicato alla drammaturgia contemporanea francese che proietta il festival verso una nuova dimensione europea. Diretto da ErosAntEros, venerdì 6 maggio il festival approderà alle 21 al teatro Rasi con l’atteso spettacolo 8 ensemble proprio di Pascal Rambert, autore e regista pluripremiato, considerato uno dei massimi esponenti del teatro contemporaneo. Si tratta della prima nazionale di uno spettacolo che lo stesso Rambert ha descritto come «prendere otto corpi distanti per aprire la parola e portarli agli occhi del mondo». La serata si concluderà con un incontro con Pascal Rambert, Chiara Elefante e Nicola Arrigoni, ma sarà anche aperta alle 20 dal Socjale di Piangipane da «Due volte Tito – Sopravvivere alla tragedia, di Virginia Landi, Francesca Mignemi, Eleonora Paris», il primo degli spettacoli scelti dai cittadini Visionari di Ravenna, lavoro che nasce dall’urgenza di portare alla luce gli aspetti violenti del nostro presente attraverso un’operazione di riscrittura del Tito Andronico di Shakespeare. Sabato 7 maggio di nuovo al Rasi (ore 21.30) debutterà in prima nazionale La Machine de Turing del regista croato Ivica Buljan, resoconto molto teatralizzato della nascita del primo prototipo di calcolatore elettronico. Lo spettacolo dà spazio a un uomo che ha corso una maratona con la sua macchina, ha tracciato le basi dell'informatica moderna e allo stesso tempo ha inconsapevolmente posto uno specchio in una società che si spera non ripeta i suoi errori. A seguire incontro con il regista. Nel pomeriggio, invece, al Socjale a Piangipane le Dimore Creative presenteranno il loro Jekyll lu dutturi, attualissima storia siciliana di cent’anni fa, irriverente e malinconica. Sempre al Socjale domenica 8 a mezzogiorno saranno in scena Nicola Borghesi e Lodo Guenzi de Lo Stato Socjale con il progetto Kepler-452 e lo spettacolo Capitalismo magico, attraverso il quale ripercorrono all’alba dei trent’anni il cammino delle proprie vite all’interno del capitalismo, ricercando ciò che nella realtà ancora pulsa di una viva, inspiegabile, perturbante magia. Alle 15 al Rasi è in programma un incontro sul Manifesto dei diritti e doveri degli spettatori, alle 18 la compagnia CapoTrave presenterà Piccola Patria di Lucia Franchi e Luca Ricci dedicato al concetto di appartenenza geografica nel presente, mentre alle 21 Polis si chiuderà con i Motus e il loro You Were Nothing But Wind, con Silvia Calderoni negli spazi dell’Almagià.
 
CONDIVIDI Condividi
Compila questo modulo per scrivere un commento
Nome:
Commento:
Settesere Community
Abbonati on-line
al settimanale Setteserequi!

SCOPRI COME
Scarica la nostra App!
Scarica la nostra APP
Vai a https://www.ravennarimini.confcooperative.it/
Follow Us
Facebook
Twitter
Youtube
Vai a https://www.legacoopromagna.it
Vai a https://www.teleromagna.it
Logo Settesere
Facebook  Twitter   Youtube
Redazione di Faenza

Corso Mazzini, 52
Tel. +39 0546/20535
E-mail: direttore@settesere.it
Privacy Policy (Preferenze Cookie)
Redazione di Ravenna

via Cavour, 133
Tel 0544 1880790
E-mail direttore@settesere.it
Pubblicità

Per la pubblicità su SettesereQui e Settesere.it potete rivolgervi a: Media Romagna
Ravenna - tel. 0544/1880790
Faenza - tel. 0546/20535
E-mail: pubblicita@settesere.it

Credits TITANKA! Spa © 2017
Setteserequi è una testata registrata presso il Tribunale di Ravenna al n.457 del 03/10/1964 - Numero iscrizione al Registro degli Operatori di Comunicazione:
23201- Direttore responsabile Manuel Poletti - Editore “Media Romagna” cooperativa di giornalisti con sede a Ravenna, via Cavour 133.
La testata fruisce dei contributi diretti editoria L. 198/2016 e d.lgs. 70/2017 (ex L. 250/90).
Contributi incassati

settesere it notizie-romagna-ravenna-intenso-fine-settimana-teatrale-con-apolisa-n33835 005
Licenza contenuti Tutti i contenuti del sito sono disponibili in licenza Creative Commons Attribuzione