settesere it notizie-romagna-formula-1-l-impresa-dell-alpha-tauri-dal-primo-gp-con-minardi-a-oggi-la-mia-vita-nella-scuderia-di-faenza-n25709 001

Formula 1, l'impresa dell'Alpha Tauri: "Dal primo Gp con Minardi a oggi: la mia vita nella scuderia di Faenza"

Romagna | 12 Settembre 2020 Sport
formula-1-limpresa-dellalpha-tauri-quotdal-primo-gp-con-minardi-a-oggi-la-mia-vita-nella-scuderia-di-faenzaquot
Luca Alberto Montanari
C’era una volta la scuderia Minardi, che nell’aprile del 1985 debuttava in Formula 1 correndo il primo di 340 Gran Premi in Brasile. Oggi, dopo 30 anni di «gestione familiare», dal 2006 c’è Alpha Tauri, la nuova versione 2020 di Toro Rosso che ha rilevato il testimone dal manager faentino. In questa lunghissima epopea, lunga 35 anni, c’è chi non si è perso nessuna puntata e ha vissuto direttamente tutte le sfide della casa faentina. Il meccanico Luca Zama, classe 1963, nel lontano 1985 partecipò alla prima trasferta brasiliana e ancora oggi lavora nell’azienda di via Boaria: «Sì - ammette Zama - ero nel gruppetto di poco meno di 20 persone che andò in Brasile per il primo Gp della Minardi nel 1985. Avevo 22 anni, Minardi mi aveva assunto dopo un veloce colloquio durante il quale mi fece una domanda: “Sei appassionato di motori?”. Io risposi di sì e lui mi prese, dicendomi che avremmo lavorato anche 10-15 ore al giorno. Ma per me non è mai stato un problema, perché i motori sono sempre stati la mia vita». Zama ha lavorato in pista fino al 2007, poi è passato alla squadra test e infine in azienda a Faenza, nella sua città: «A casa abbiamo i reparti che fanno parte dell’assemblaggio, dove vengono assemblati tanti particolari che in pista vengono solo montati o smontati. Il nostro lavoro in azienda è la simulazione di ogni pezzo che gira in pista. Io mi occupo di ammortizzatori». Domenica scorsa Zama era con la famiglia al mare e intorno alle 15.10 ha acceso l’i-Pad: «La vittoria è stata bella, memorabile, indimenticabile. Una vittoria a Monza non si cambia con nulla, peccato solo che non ci fosse il pubblico». Zama è legatissimo alla sua città: «In un posto così piccolo siamo fieri di aver proseguito il percorso di Minardi. I faentini che sono dentro questa squadra non sono tanti, ma ogni buon risultato noi lo sentiamo ancora più nostro perché la città è piccola e ci conosciamo tutti».
CONDIVIDI Condividi
Compila questo modulo per scrivere un commento
Nome:
Commento:
Settesere Community
Abbonati
on-line

al settimanale Setteserequi!

SCOPRI COME
Scarica la nostra App!
Scarica la nostra APP
Vai a https://www.legacoopromagna.it
Follow Us
Facebook
Twitter
Youtube
Vai a https://www.ravennarimini.confcooperative.it/
Vai a https://www.teleromagna.it
Logo Settesere
Facebook  Twitter   Youtube
Redazione di Faenza

Corso Mazzini, 52
Tel. +39 0546/20535
E-mail: direttore@settesere.it
Privacy Policy
Redazione di Ravenna

via Cavour, 133
Tel 0544 1880790
E-mail direttore@settesere.it
Pubblicità

Per la pubblicità su SettesereQui e Settesere.it potete rivolgervi a: Media Romagna
Ravenna - tel. 0544/1880790
Faenza - tel. 0546/20535
E-mail: pubblicita@settesere.it

Credits TITANKA! Spa © 2017
Setteserequi è una testata registrata presso il Tribunale di Ravenna al n.457 del 03/10/1964 - Numero iscrizione al Registro degli Operatori di Comunicazione:
23201- Direttore responsabile Manuel Poletti - Editore “Media Romagna” cooperativa di giornalisti con sede a Ravenna, via Cavour 133.
La testata fruisce dei contributi diretti editoria L. 198/2016 e d.lgs. 70/2017 (ex L. 250/90).
Contributi incassati

settesere it notizie-romagna-formula-1-l-impresa-dell-alpha-tauri-dal-primo-gp-con-minardi-a-oggi-la-mia-vita-nella-scuderia-di-faenza-n25709 002
Licenza contenuti Tutti i contenuti del sito sono disponibili in licenza Creative Commons Attribuzione