Una fitta rete di circoli dell’Arci in festa tra Ravenna e la Bassa Romagna

Romagna | 05 Aprile 2019 Cultura
«InfestArci» è un progetto di Arci Ravenna che ha lo scopo, attraverso un percorso itinerante nei circoli virtuosi della provincia, di portare agli occhi della città la fitta rete di circoli e le loro diverse iniziative, per valorizzare e mettere in luce le numerose e ricche offerte della rete Arci del territorio, dando un segnale di forza e coesione con indirizzi differenziati come arte, cultura, intratteni    mento, servizi, volontariato, divulgazione e accoglienza.
Il programma di «InfestArci» (dall’11 al 14 aprile) sarà itinerante e coinvolgerà più circoli.
Tra gli ospiti presenti si segnalano: l’11 aprile, i Cacao – gruppo diventato famoso per alcuni pezzi usati come colonna sonora del programma Rai Fuori Roma, alle 21 al Brainstorm di Fusignano; venerdì 12, alle 18 Angelo Ferracuti – scrittore famoso per le sue opere sul tema del lavoro, tra cui Il costo della vita sulla tragedia della Mecnavi - presenterà, al Dock 61 di Ravenna, Selva Oscura (reportage fotografico sullo stato della foresta Amazzonica); sabato 13 alle 18 al Cinema Gulliver di Alfonsine sarà presentato Cuma Project un progetto di street art a sostegno dell’America Latina in cui sono coinvolti i due street artist Ericailcane e Bastardilla, a cui seguirà la proiezione del documentario «Los garrobos del Lempa» sul lavoro svolto. Sempre lo stesso giorno, alle 21.30 al circolo Mama’s di Ravenna sarà ospite Roberto Mercadini, attore teatrale e scrittore, che parlerà di «suolo e di terra». La quattro giorni si chiuderà, al circolo Kinotto di Mezzano, con i Savana Funk, gruppo bolognese, che presenta il suo terzo album Bring in the New.
Gianluca Viscuso (circolo Arci Kinotto) ha dichiarato: «la riscoperta dei circoli è fondamentale per creare un luogo di associazione e aggregazione per i più giovani, offrendo spazi in cui, tramite la promozione della cultura, si possa sconfiggere la paura per il prossimo che attualmente dilaga nella nostra società».Mentre per Ombretta Cortesi (presidente Arci provinciale Ravenna) l’iniziativa vole promuovere una partecipazione attiva da parte degli iscritti e non, per far conoscere il più possibile le iniziative dell’associazione che spaziano dall’istruzione alla politica, dalla cultura ai diritti sociali.
Il filo rosso di questa iniziativa sarà l’ambiente: in un momento storico in cui il profitto regna sovrano, le tematiche ecologiche e del rispetto ambientale, devono essere poste al centro dell’attenzione.
I circoli della provincia di Ravenna sono più di 90 e tutti accessibili con una sola tessera. (p.m.)

Info www.arci.it.
CONDIVIDI Condividi
Compila questo modulo per scrivere un commento
Nome:
Commento:
Settesere Community
Abbonati
on-line

al settimanale Setteserequi!

SCOPRI COME
Scarica la nostra App!
Scarica la nostra APP
Vai a https://www.legacoopromagna.it
Follow Us
Facebook
Twitter
Youtube
Vai a https://www.ravennarimini.confcooperative.it/
Vai a https://www.teleromagna.it
Logo Settesere
Facebook  Twitter   Youtube
Redazione di Faenza

Corso Mazzini, 52
Tel. +39 0546/20535
E-mail: direttore@settesere.it
Privacy Policy
Redazione di Ravenna

via Cavour, 133
Tel 0544 1880790
E-mail direttore@settesere.it
Pubblicità

Per la pubblicità su SettesereQui e Settesere.it potete rivolgervi a: Media Romagna
Ravenna - tel. 0544/1880790
Faenza - tel. 0546/20535
E-mail: pubblicita@settesere.it

Credits TITANKA! Spa © 2017
Setteserequi è una testata registrata presso il Tribunale di Ravenna al n.457 del 03/10/1964 - Numero iscrizione al Registro degli Operatori di Comunicazione:
23201- Direttore responsabile Manuel Poletti - Proprietario “Media Romagna” cooperativa di giornalisti con sede a Ravenna, via Cavour 133.
La testata fruisce dei contributi editoria L. 250/90


Licenza contenuti Tutti i contenuti del sito sono disponibili in licenza Creative Commons Attribuzione