Rimini, uccise la moglie: viene assolto perchè incapace di intendere e volere

Romagna | 28 Novembre 2023 Cronaca nera
rimini-uccise-la-moglie-viene-assolto-perch-incapace-di-intendere-e-volere
Il 62enne Raffaele Fogliamanzillo che il 22 aprile 2022 aveva ucciso con una ventina di coltellate la moglie coetanea Angela Avitabile in un appartamento di via Portogallo a Viserba di Rimini sconterà 20 anni in una residenza per l'esecuzione delle misure di sicurezza essendo stato giudicato incapace di intendere e volere. L'ha deciso il collegio penale accogliendo la richiesta di assoluzione presentata dal pm Luca Bertuzzi, letto l'esito della perizia psichiatrica. I familiari della vittima hanno aggredito verbalmente il legale dell'imputato scontenti dell'assoluzione. Fogliamanzillo era geloso e convinto che la moglie lo tradisse e anche la sera dell'omicidio i due avevano litigato. L'uomo da oltre dieci anni era seguito dal centro di igiene mentale e gli era stata diagnosticata una forma depressiva in soggetto bipolare. Negli mesi prima del delitto era diventato sempre più ossessivo e nel 2021 aveva iniziato ad essere violento non solo con la moglie, ma anche con amici e parenti "colpevoli" a suo avviso di coprire le scappatelle della donna. La sera del 22 aprile dello scorso anno i due coniugi stavano facendo da baby sitter ai nipoti ed erano nell'appartamento della figlia quando è scoppiata la lite; pare, però che fortunatamente i nipoti non si siano accorti di nulla. Uccisa la moglie, il 62enne è andato in Questura a confessare e quando i sanitari del 118 sono arrivati nell'appartamento con i carabinieri e la Scientifica, per la moglie di Fogliamanzillo non c'era più niente da fare.
Compila questo modulo per scrivere un commento
Nome:
Commento:
Settesere Community
Abbonati on-line
al settimanale Setteserequi!

SCOPRI COME
Scarica la nostra App!
Scarica la nostra APP
Follow Us
Facebook
Instagram
Youtube
Logo Settesere
Facebook  Twitter   Youtube
Redazione di Faenza

Via Severoli, 16 A
Tel. +39 0546/20535
E-mail: direttore@settesere.it
Privacy & Cookie Policy - Preferenze Cookie
Redazione di Ravenna

via Arcivescovo Gerberto 17
Tel 0544/1880790
E-mail direttore@settesere.it

Pubblicità

Per la pubblicità su SettesereQui e Settesere.it potete rivolgervi a: Media Romagna
Ravenna - tel. 0544/1880790
Faenza - tel. 0546/20535
E-mail: pubblicita@settesere.it

Credits TITANKA! Spa
Setteserequi è una testata registrata presso il Tribunale di Ravenna al n.457 del 03/10/1964 - Numero iscrizione al Registro degli Operatori di Comunicazione:
23201- Direttore responsabile Manuel Poletti - Editore “Media Romagna” cooperativa di giornalisti con sede a Ravenna, Arcivescovo Gerberto 17.
La testata fruisce dei contributi diretti editoria L. 198/2016 e d.lgs. 70/2017 (ex L. 250/90).
Contributi incassati

settesere it notizie-romagna-rimini-uccise-la-moglie-viene-assolto-perche-incapace-di-intendere-e-volere-n41837 005
Licenza contenuti Tutti i contenuti del sito sono disponibili in licenza Creative Commons Attribuzione