Ravenna, la Trilogia d'Autunno prosegue con le repliche di «Norma» e «Nabucco»

Romagna | 18 Dicembre 2023 Cultura
ravenna-la-trilogia-dautunno-prosegue-con-le-repliche-di-norma-e-nabucco
Martedì 19 e mercoledì 20 dicembre le repliche di Norma e Nabucco al Teatro Alighieri di Ravenna.
Così differenti per profilo musicale, Norma e Nabucco condividono il dramma di protagoniste divise fra amore e trasgressione, la cornice sacrale e, quest’anno, il palcoscenico del Teatro Alighieri di Ravenna e la sapiente direzione di Riccardo Muti sul podio della sua Orchestra Giovanile Luigi Cherubini. Con i nuovi appuntamenti con Norma e Nabucco, rispettivamente martedì 19 e mercoledì 20 dicembre sempre alle 20.30, continua Una trilogia secondo Riccardo Muti, che corona la XXXIV edizione di Ravenna Festival lungo un percorso che arriva dritto al cuore dell’opera italiana. Come sottolinea il Maestro, “molto spesso, l’andamento della musica di Bellini è, per così dire, ‘lunare’: riflette la mediterraneità del nostro mondo, un sentimento affettivo che affiora in ogni melodia. Nel Nabucco ci sono ancora elementi che nascono da Bellini: la differenza sta nel fermento rivoluzionario, nell’energia del tutto nuova che accompagna sempre il lirismo verdiano”. I due titoli sono presentati in forma semi-scenica, in perfetto equilibrio tra l’agire del palcoscenico e la dimensione del concerto; la “scenografia virtuale” è firmata dal giovane visual artist Svccy, dal visual programmer Davide Broccoli e dalla lighting designer Eva Bruno. Il Coro è sempre quello del Teatro Municipale di Piacenza, preparato da Corrado Casati. La Trilogia d’Autunno 2023 è realizzata con il sostegno del Comune di Ravenna, della Regione Emilia-Romagna e del Ministero della Cultura, con il contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Ravenna; Eni è partner principale di Ravenna Festival.

Norma, in scena martedì 19 dicembre alle 20.30, ha per protagonista Monica Conesa, la cui Casta diva è stata già applaudita dal pubblico in occasione dei concerti Le vie dell’Amicizia a luglio; Pollione e Oroveso sono rispettivamente Klodjan Kaçani e Vittorio De Campo, mentre nel ruolo di Adalgisa Paola Gardina sostituisce – come già nella prima di sabato – Eugénie Joneau, purtroppo indisposta. Vittoria Magnarello è Clotilde e Riccardo Rados è Flavio.

Nabucco, in programma mercoledì 20 alle 20.30, vede Serban Vasile nei panni del sovrano babilonese, mentre Abigaille è affidata a Lidia Fridman e Zaccaria è Evgeny Stavinsky; Francesca Di Sauro è Fenena, mentre è di Riccardo Rados il ruolo di Ismaele. Adriano Gramigni, Giacomo Leone e Vittoria Magnarello sono rispettivamente il Gran sacerdote di Belo, Abdallo e Anna.

La Trilogia continua al Teatro Alighieri fino a venerdì 22, quando si completa con il gala verdiano – sinfonie, cori e arie da Macbeth, Il Trovatore, I Vespri siciliani, Simon Boccanegra, La forza del destino, Don Carlo, Otello… – con Ildar Abdrazakov, Elisa Balbo, Isabel De Paoli, Rosa Feola, Juliana Grigoryan, Vittoria Magnarello, Luca Micheletti, Piero Pretti e Riccardo Rados. Sabato 23 appuntamento speciale al Teatro Verdi di Busseto, dove il gala, organizzato dal Comune di Busseto e dal Festival in collaborazione con la Regione Emilia-Romagna, è a sostegno di Villa Verdi a Sant’Agata.

Info e prevendite 0544 249244 www.ravennafestival.org
Compila questo modulo per scrivere un commento
Nome:
Commento:
Settesere Community
Abbonati on-line
al settimanale Setteserequi!

SCOPRI COME
Scarica la nostra App!
Scarica la nostra APP
Follow Us
Facebook
Instagram
Youtube
Logo Settesere
Facebook  Twitter   Youtube
Redazione di Faenza

Via Severoli, 16 A
Tel. +39 0546/20535
E-mail: direttore@settesere.it
Privacy & Cookie Policy - Preferenze Cookie
Redazione di Ravenna

via Arcivescovo Gerberto 17
Tel 0544/1880790
E-mail direttore@settesere.it

Pubblicità

Per la pubblicità su SettesereQui e Settesere.it potete rivolgervi a: Media Romagna
Ravenna - tel. 0544/1880790
Faenza - tel. 0546/20535
E-mail: pubblicita@settesere.it

Credits TITANKA! Spa
Setteserequi è una testata registrata presso il Tribunale di Ravenna al n.457 del 03/10/1964 - Numero iscrizione al Registro degli Operatori di Comunicazione:
23201- Direttore responsabile Manuel Poletti - Editore “Media Romagna” cooperativa di giornalisti con sede a Ravenna, Arcivescovo Gerberto 17.
La testata fruisce dei contributi diretti editoria L. 198/2016 e d.lgs. 70/2017 (ex L. 250/90).
Contributi incassati

settesere it notizie-romagna-ravenna-la-trilogia-d-autunno-prosegue-con-le-repliche-di-norma-e-nabucco-n42160 005
Licenza contenuti Tutti i contenuti del sito sono disponibili in licenza Creative Commons Attribuzione