Ravenna, al dormitorio i posti passano da 25 a 50; parte la raccolta fondi per la nuova struttura

Romagna | 28 Gennaio 2024 Cronaca
ravenna-al-dormitorio-i-posti-passano-da-25-a-50-parte-la-raccolta-fondi-per-la-nuova-struttura
Data la carenza di posti letto in città per i bisognosi, visto il tutto esaurito registrato in molte strutture cittadine in questo periodo, l’Opera di Santa Teresa del Bambino Gesù di Ravenna si prepara a raddoppiare i posti del dormitorio alla Casa della Carità, portandoli da 25 a 50. Sono partite delle campagne di raccolta fondi, tra cui quella della lotteria del Carnevale (per info operasantateresa.it), il cui ricavato quest’anno andrà a sostegno del progetto. «Il progetto di ampliamento della Casa della Carità - spiega Filippo Botti, responsabile delle attività istituzionali dell’Opera - nasce dalle necessità sociali e umane che tocchiamo con mano tutti i giorni e che provengono direttamente dalle persone indigenti che si rivolgono a noi per richieste di aiuto di vario genere. Con questo investimento la nostra Fondazione vuole diventare un punto di riferimento per la comunità ravennate e per coloro che, provenendo da fuori, qui vengono accolti». Tra le collaborazioni si è rinnovata quella con la squadra di Volley Porto Robur Costa, i cui giocatori lo scorso anno avevano servito alla mensa dei Poveri.
CASA DELLA CARITA’ La Casa della Carità è una piccola comunità all’interno di Santa Teresa, gestita da religiosi e volontari, dove sono ospitate gratuitamente e per un periodo di circa tre mesi, individui e famiglie in di coltà. Per queste persone, non è solo un posto in cui vivere in attesa di trovare una sistemazione de nitiva: l’Opera, infatti, in sinergia con la Caritas diocesana e i Servizi sociali del Comune di Ravenna, attiva per ciascuno degli ospiti percorsi utili al loro reinserimento nella società. I bambini sono seguiti nell’inserimento scolastico, gli adulti nella ricerca di un’occupazione lavorativa o di una casa. Nel 2023 la Fondazione ha accolto circa 70 persone, prevalentemente donne e bambini.
DORMITORIO Il nuovo dormitorio aprirà al terzo piano della Fondazione: dei 25 nuovi alloggi della Casa della Carità, 14 saranno infatti utilizzati per questo servizio. Oggi il povero è anche quel lavoratore che percependo uno stipendio minimo, non può permettersi un a tto. Per rispondere a questa grave emergenza abitativa, il nuovo dormitorio di Santa Teresa supporterà lo storico dormitorio di San Rocco, che ha una capacità ricettiva di 21 posti letto. L’investimento per il progetto di ampliamento della Casa della Carità, con annesso dormitorio, è di circa 500mila euro; le operazioni dovrebbero concludersi entro il 2024. Chi vuole partecipare alla raccolta fondi, può farlo online alla pagina operasantateresa.it/dona-ora/, con boni co bancario o c/c postale. Per boni ci: Cassa di risparmio di Ravenna (iban IT13 F062 7013 100C C000 0007 384) oppure Credito cooperativo Ravennate e Imolese (iban IT71 G085 4213 1030 0000 0100 900). Per c/c postale facendo un versamento sul conto n. 14251482.
Compila questo modulo per scrivere un commento
Nome:
Commento:
Settesere Community
Abbonati on-line
al settimanale Setteserequi!

SCOPRI COME
Scarica la nostra App!
Scarica la nostra APP
Follow Us
Facebook
Instagram
Youtube
Logo Settesere
Facebook  Twitter   Youtube
Redazione di Faenza

Via Severoli, 16 A
Tel. +39 0546/20535
E-mail: direttore@settesere.it
Privacy & Cookie Policy - Preferenze Cookie
Redazione di Ravenna

via Arcivescovo Gerberto 17
Tel 0544/1880790
E-mail direttore@settesere.it

Pubblicità

Per la pubblicità su SettesereQui e Settesere.it potete rivolgervi a: Media Romagna
Ravenna - tel. 0544/1880790
Faenza - tel. 0546/20535
E-mail: pubblicita@settesere.it

Credits TITANKA! Spa
Setteserequi è una testata registrata presso il Tribunale di Ravenna al n.457 del 03/10/1964 - Numero iscrizione al Registro degli Operatori di Comunicazione:
23201- Direttore responsabile Manuel Poletti - Editore “Media Romagna” cooperativa di giornalisti con sede a Ravenna, Arcivescovo Gerberto 17.
La testata fruisce dei contributi diretti editoria L. 198/2016 e d.lgs. 70/2017 (ex L. 250/90).
Contributi incassati

settesere it notizie-romagna-ravenna-al-dormitorio-i-posti-passano-da-25-a-50-parte-la-raccolta-fondi-per-la-nuova-struttura-n42719 005
Licenza contenuti Tutti i contenuti del sito sono disponibili in licenza Creative Commons Attribuzione