Conselice, si dimette il vicesindaco Gianfranco Fabbri, la sindaca Pula «sorpresa e dispiaciuta»

Romagna | 09 Gennaio 2024 Politica
conselice-si-dimette-il-vicesindaco-gianfranco-fabbri-la-sindaca-pula-sorpresa-e-dispiaciuta
Martedì 9 gennaio il vicesindaco del Comune di Conselice Gianfranco Fabbri ha comunicato le proprie dimissioni.

«Intendo con la presente comunicare che in data odierna ho formalizzato al Sindaco ed all’Amministrazione comunale di Conselice le mie dimissioni irrevocabili dalla carica di Vicesindaco e di Assessore con deleghe all’urbanistica, edilizia privata, lavori pubblici e patrimonio, polizia locale, legalità e sicurezza che fino ad oggi ho rivestito - scrive Fabbri -. Con tale atto rimetto naturalmente nelle mani del Sindaco ogni mandato affidatomi con effetto immediato, ai fini della relativa presa d’atto e delle conseguenti determinazioni di rito… ringrazio il Sindaco per avermi dato la possibilità di fare questa esperienza e inoltre voglio ringraziare la Giunta, i Consiglieri e tutti i dipendenti per l’impegno e la passione profusi. Oltre ai colleghi consiglieri e di Giunta, è in particolare al personale di struttura, sia dell’Ufficio tecnico che dell’intera Amministrazione, che rivolgo la mia gratitudine per l’impegno quotidiano ed il costante atteggiamento di rispetto e collaborazione verso la mia persona. Nella lettera di dimissioni consegnata ho evidenziato brevemente le motivazioni che hanno portato a questa mia scelta personale, riassumibile in sostanza agli effetti di un crescente e progressivo logoramento del rapporto fiduciario con il Sindaco e parte della Giunta, che ho invece sempre considerato la condizione indispensabile per svolgere con serenità, passione e costruttività il mio mandato, al quale so in coscienza di non avere mai fatto mancare il più alto impegno, in particolare nel rispetto e nell’interesse dei miei concittadini. Un’Amministrazione deve lavorare in gruppo e con coesione. I componenti devono sentire fiducia ed essere rispettati, sensazioni che personalmente non percepisco più da tempo. Nonostante il vuoto di fiducia e il senso di delegittimazione accresciutosi nel tempo ed acuitosi in particolare negli ultimi mesi, ho scelto di rimandare le mie dimissioni fino ad ora, per senso di dovere e per concludere o strutturare al meglio la maggior parte delle attività affidate alla mia funzione, nel rispetto dei miei concittadini e della Comunità che è ancora alle prese con le gravi conseguenze dovute alle catastrofi di maggio e luglio 2023 che hanno interessato il nostro Comune» conclude Fabbri.

«Apprendo con sorpresa e dispiacere, a pochi mesi dalla fine del mandato, delle dimissioni del vicesindaco - è il commento della prima cittadina Paola Pula -. Con Fabbri abbiamo condiviso un progetto politico, sul quale abbiamo ricevuto la fiducia dei cittadini, dall'inizio del mandato e fino a oggi. Un mandato estremamente difficile, con in mezzo come sappiamo prima la pandemia, poi la crisi dei costi e infine le due tragiche alluvioni. Sono sorpresa per il metodo adottato e per le motivazioni addotte; in questi anni abbiamo sempre lavorato di comune accordo e in squadra e mai sono emerse, da parte del vicesindaco e degli altri componenti della giunta, voci contrarie o critiche alle decisioni assunte e alle scelte fatte sempre collegialmente. Gli obiettivi del nostro lavoro sono sempre stati condivisi e mai fino a oggi erano emerse problematiche tali che facessero presagire questa decisione proprio a ridosso della fine del mandato e a pochi giorni dall'approvazione del Documento unico di programmazione e del bilancio di previsione 2024-2026».
 
«Ringrazio Fabbri per il lavoro svolto insieme in questi anni, che non credo possa o voglia disconoscere - conclude la prima cittadina -. Provvisoriamente mi occuperò io della gestione dell’assessorato, ma a breve le deleghe saranno nuovamente assegnate contestualmente alla definizione dei nuovi assetti di giunta».
 
Compila questo modulo per scrivere un commento
Nome:
Commento:
Settesere Community
Abbonati on-line
al settimanale Setteserequi!

SCOPRI COME
Scarica la nostra App!
Scarica la nostra APP
Follow Us
Facebook
Instagram
Youtube
Logo Settesere
Facebook  Twitter   Youtube
Redazione di Faenza

Via Severoli, 16 A
Tel. +39 0546/20535
E-mail: direttore@settesere.it
Privacy & Cookie Policy - Preferenze Cookie
Redazione di Ravenna

via Arcivescovo Gerberto 17
Tel 0544/1880790
E-mail direttore@settesere.it

Pubblicità

Per la pubblicità su SettesereQui e Settesere.it potete rivolgervi a: Media Romagna
Ravenna - tel. 0544/1880790
Faenza - tel. 0546/20535
E-mail: pubblicita@settesere.it

Credits TITANKA! Spa
Setteserequi è una testata registrata presso il Tribunale di Ravenna al n.457 del 03/10/1964 - Numero iscrizione al Registro degli Operatori di Comunicazione:
23201- Direttore responsabile Manuel Poletti - Editore “Media Romagna” cooperativa di giornalisti con sede a Ravenna, Arcivescovo Gerberto 17.
La testata fruisce dei contributi diretti editoria L. 198/2016 e d.lgs. 70/2017 (ex L. 250/90).
Contributi incassati

settesere it notizie-romagna-conselice-si-dimette-il-vicesindaco-gianfranco-fabbri-la-sindaca-pula-sorpresa-e-dispiaciuta-n42461 005
Licenza contenuti Tutti i contenuti del sito sono disponibili in licenza Creative Commons Attribuzione