Bellaria Film Festival, tutti i premiati della 41esima edizione

Romagna | 14 Maggio 2023 Cultura
bellaria-film-festival-tutti-i-premiati-della-41esima-edizione
Si conclude oggi, domenica 14 maggio, la 41ma edizione del Bellaria Film Festival. Questa sera presso il Cinema Astra avverrà la cerimonia di premiazione a partire dalle ore 21.30.
Il premio Casa Rossa, che per la prima volta nella sua storia viene assegnato a una donna, è stato attribuito a Valentina Bertani per il film LA TIMIDEZZA DELLE CHIOME, con la seguente motivazione: 
“Il film ha convinto per la sorprendente genuinità e per la densità dei rapporti umani rappresentati. La sincera coreografia dei sentimenti si intreccia con uno stile fresco ed è sorretta da una regia dinamica sempre attenta che accompagna i personaggi in un percorso di scoperta di sé. La giuria ha scorto la forza latente di un’opera prima che accosta in modo innovativo diversi linguaggi audiovisivi con ironia e spontaneità.”
il Premio Casa Rossa (che ammonta a 5.000,00) è assegnato da una giuria di 20 giovani studenti di cinema, proprio per avvicinare alla sala e dare voce al nuovo pubblico del cinema italiano indipendente. Il “Premio Casa Rossa per Miglior Film” e il “Premio Casa Rossa per la migliore attrice dell’anno” (attribuito a Linda Caridi durante la giornata del 13 maggio) sono realizzati come lo scorso anno da Le Casine - EnAIP Cesena - EnAIP Rubicone, consolidando questa collaborazione. Lo storico Premio Casa Rossa, tornato dalla precedente edizione dopo un’assenza di vent’anni, ambisce a fare luce su una nuova generazione di autrici e autori, resi in grado di esternare il proprio talento anche grazie a rinnovate pratiche produttive e pronti così a prendere posto accanto ai massimi talenti del nostro cinema. Non è un caso che alcuni di questi siano stati scoperti e valorizzati proprio a Bellaria; per fare qualche nome, Silvio Soldini, Paolo Sorrentino, Matteo Garrone, Gianfranco Rosi, Pietro Marcello, Michelangelo Frammartino.
Il  Concorso Gabbiano, dedicato  ai nuovi rappresentanti del cinema indipendente, che in passato ha premiato autori come da Silvio Soldini, Paolo Rosa, Fernanda Moneta, Ciprì e Maresco, Agostino Ferrente, con la giuria composta dalregista Michelangelo Frammartino, dall’attrice Maria Roveran e dal direttore del Lago Film Festival Alessandro Del Re, ha assegnato il premio “Miglior Film” (del valore di 3000,00 euro) all’opera ANIMAL di Riccardo Giacconi, con la seguente motivazione:
“IL GOLEM, METROPOLIS, FRANKESTEIN: l’antico sogno di dar vita all’inanimato vive ancora nelle immagini enigmatiche ed ipnotiche di questo piccolo gioiello, che riesce anche a indicarci una nuova via per rianimare il rapporto tra il pubblico e l’esperienza cinematografica, ibridando narrazioni, dispositivi e linguaggi.”
Sempre all’interno del Concorso Gabbiano la giuria ha attribuito il premio “Miglior film per l'innovazione cinematografica” (del valore di 2000,00 euro) al film ROGER…ARRIVA IL PRESIDENTE! di Marco Chiarini.
“Il Premio per l’Innovazione Cinematografica del Concorso Gabbiano 2023 va a un autore, che da stasera chiameremo “l’uomo con il telefonino”, capace di coniugare, con intelligenza ed ironia, la passione per la realtà del cine-occhio “vertoviano” con la monumentalità del grande cinema narrativo della stagione classica, riuscendo nel miracolo di rendere spettacolare l’ordinario”
La giuria ha poi assegnato una menzione speciale al film IN TUTTE LE ORE E NESSUNA di Davide Minotti e Valeria Miracapillo
“Il cinema di found footage trova qui una nuova forma espressiva. Gli autori di questo film apolide, guidati dai versi di una delle più importanti autrici turche del presente, svincolano le immagini di repertorio dal legame con il passato e le proiettano nel futuro attraverso una originale concezione creativa, libera, stratificata e iconoclasta dell’immagine e della narrazione.”
Il Premio MyMovies di quest’anno, assegnato dal pubblico on line che ha guardato e votato sulla piattaforma streaming MyMovies ONE i film della sezione Gabbiano, va a LALA di Ludovica Fales. Dalla recensione del film su MyMovies:
“Lala è un gioco di specchi in cui si riflettono le esperienze di moltissime ragazze e ragazzi rom e sinti: una storia semplice diventa così un coro di voci in cui si compone un variopinto mosaico di umanità.”
Tutti i film della Sezione Gabbiano saranno disponibili sulla piattaforma MyMovies ONE fino a domenica 21 maggio.
 
Compila questo modulo per scrivere un commento
Nome:
Commento:
Settesere Community
Abbonati on-line
al settimanale Setteserequi!

SCOPRI COME
Scarica la nostra App!
Scarica la nostra APP
Follow Us
Facebook
Instagram
Youtube
Logo Settesere
Facebook  Twitter   Youtube
Redazione di Faenza

Via Severoli, 16 A
Tel. +39 0546/20535
E-mail: direttore@settesere.it
Privacy & Cookie Policy - Preferenze Cookie
Redazione di Ravenna

via Arcivescovo Gerberto 17
Tel 0544/1880790
E-mail direttore@settesere.it

Pubblicità

Per la pubblicità su SettesereQui e Settesere.it potete rivolgervi a: Media Romagna
Ravenna - tel. 0544/1880790
Faenza - tel. 0546/20535
E-mail: pubblicita@settesere.it

Credits TITANKA! Spa
Setteserequi è una testata registrata presso il Tribunale di Ravenna al n.457 del 03/10/1964 - Numero iscrizione al Registro degli Operatori di Comunicazione:
23201- Direttore responsabile Manuel Poletti - Editore “Media Romagna” cooperativa di giornalisti con sede a Ravenna, Arcivescovo Gerberto 17.
La testata fruisce dei contributi diretti editoria L. 198/2016 e d.lgs. 70/2017 (ex L. 250/90).
Contributi incassati

settesere it notizie-romagna-bellaria-film-festival-tutti-i-premiati-della-41esima-edizione-n38732 005
Licenza contenuti Tutti i contenuti del sito sono disponibili in licenza Creative Commons Attribuzione