Bologna, dal 25 al 27 novembre,in Fiera, arrivano 1.000 espositori per il Mercato dei Vini dei Vignaioli Indipendenti

Emilia Romagna | 23 Novembre 2023 Le vie del gusto
bologna-dal-25-al-27-novembrein-fiera-arrivano-1.000-espositori-per-il-mercato-dei-vini-dei-vignaioli-indipendenti
Saranno 985, provenienti da tutte le regioni italiane, i Vignaioli che accoglieranno il pubblico al Mercato dei Vini, a cui si aggiungeranno i Vignaioli europei di due associazioni nazionali appartenenti alla Confédération Européenne des Vignerons Indépendants e 29 olivicoltori indipendenti soci della Federazione Italiana Olivicoltori Indipendenti.
 
Oltre 8.000 i vini in assaggio.
 
«Dopo le due edizioni di successo della Slow Wine Fair, con l’ingresso del Mercato dei Vini dei Vignaioli Indipendenti Fivi nel calendario fieristico di BolognaFiere, Bologna si afferma come sede elettiva degli eventi sul vino sostenibile, di eccellente qualità, prodotto con metodi artigianali e del territorio - sottolinea il presidente di BolognaFiere, Gianpiero Calzolari. - Siamo certi che questo nuovo appuntamento espositivo ci darà grandi soddisfazioni e sarà apprezzato dalla città. Grazie alla Slow Wine Fair, a Marca, a Sana e alla new entry del Mercato dei Vini, BolognaFiere rafforza il proprio posizionamento come polo espositivo leader nell’agroalimentare, sia nel settore food che nel settore beverage».
 
«Attendiamo con emozione questa prima edizione bolognese - osserva Lorenzo Cesconi, Vignaiolo e Presidente di Fivi. - Per noi Vignaioli, il Mercato dei Vini è un evento di enorme importanza, al quale tutti i soci sono affezionati. Non è un caso che abbiano risposto in mille, su circa 1.700 soci, perché il Mercato è prima di tutto un’occasione unica e inimitabile per incontrarsi e confrontarsi tra colleghi e con il pubblico. Abbiamo scelto Bologna come luogo ideale per sviluppare questo nostro evento associativo: per crescere in modo coerente e adeguato, dando ai soci e al pubblico la possibilità di vivere al meglio l’esperienza del Mercato dei Vini».
 
BolognaFiere ha messo a disposizione del Mercato 30.000 metri quadrati, distribuiti in quattro padiglioni: i Vignaioli saranno collocati nel 29 e nel 30, mentre i padiglioni 28 e 36 ospiteranno il food e i servizi correlati al Mercato. Nella galleria centrale, in particolare, troveranno spazio i partner e gli sponsor del Mercato dei Vini, nonché lo stand istituzionale Fivi con le celebri t-shirt e altri gadget firmati “Vignaioli Indipendenti”.
 
Rispetto alle precedenti edizioni del Mercato, le migliorie riguardano anche lo shopping: in fiera sarà, infatti, attivo un pratico servizio di spedizioni, che consentirà al pubblico di farsi recapitare direttamente a casa le bottiglie acquistate.
Senza contare che la fiera di Bologna fornirà gli iconici carrelli del Mercato Fivi: i visitatori potranno utilizzarli per trasportare fino al parcheggio multipiano le bottiglie comprate e restituirli direttamente lì agli organizzatori, senza dover tornare nel quartiere fieristico.
 
A fare del Mercato dei Vini Fivi un evento unico e identitario contribuisce anche il suo programma, che proporrà quattro masterclass dedicate ad altrettanti importanti vitigni autoctoni e realizzate in collaborazione con Alma , la scuola internazionale di cucina italiana. Dal Fiano di Avellino al Pigato, dall’Aglianico del Vulture al Lambrusco, attraverso i vini e il racconto dei Vignaioli, il pubblico potrà approfondire la propria conoscenza di quattro eccellenze dell’enologia italiana.
 
In occasione del Mercato dei Vini saranno, poi, assegnati il Premio Leonildo Pieropan 2023, in memoria di uno dei pionieri di Fivi, e il nuovo premio Vignaiolo come noi. Ad aggiudicarseli, rispettivamente il Vignaiolo abruzzese Emidio Pepe e l’artista Stefano Belisari, a tutti noto più semplicemente come Elio.
 
Compila questo modulo per scrivere un commento
Nome:
Commento:
Settesere Community
Abbonati on-line
al settimanale Setteserequi!

SCOPRI COME
Scarica la nostra App!
Scarica la nostra APP
Follow Us
Facebook
Instagram
Youtube
Logo Settesere
Facebook  Twitter   Youtube
Redazione di Faenza

Via Severoli, 16 A
Tel. +39 0546/20535
E-mail: direttore@settesere.it
Privacy & Cookie Policy - Preferenze Cookie
Redazione di Ravenna

via Arcivescovo Gerberto 17
Tel 0544/1880790
E-mail direttore@settesere.it

Pubblicità

Per la pubblicità su SettesereQui e Settesere.it potete rivolgervi a: Media Romagna
Ravenna - tel. 0544/1880790
Faenza - tel. 0546/20535
E-mail: pubblicita@settesere.it

Credits TITANKA! Spa
Setteserequi è una testata registrata presso il Tribunale di Ravenna al n.457 del 03/10/1964 - Numero iscrizione al Registro degli Operatori di Comunicazione:
23201- Direttore responsabile Manuel Poletti - Editore “Media Romagna” cooperativa di giornalisti con sede a Ravenna, Arcivescovo Gerberto 17.
La testata fruisce dei contributi diretti editoria L. 198/2016 e d.lgs. 70/2017 (ex L. 250/90).
Contributi incassati

settesere it notizie-emilia-romagna-bologna-dal-25-al-27-novembrein-fiera-arrivano-1.000-espositori-per-il-mercato-dei-vini-dei-vignaioli-indipendenti-n41782 005
Licenza contenuti Tutti i contenuti del sito sono disponibili in licenza Creative Commons Attribuzione