Laura Pausini all’autodromo di Imola mercoledì 25, mancava in Romagna da anni

Imola | 25 Maggio 2016 Cultura
laura-pausini-allautodromo-di-imola-mercoled-25-mancava-in-romagna-da-anni
Federico Savini
«Semplicemente grazie ai miei musicisti, i tecnici, i ballerini, tutti tutti tutti i miei compagni di viaggio del ‪#‎pausinistadi per questa festa a sorpresa! Ne compio 42 e me ne sento 24». Lunedì 16 maggio Laura Pausini ha compiuto gli anni, festeggiandoli su facebook, con le migliaia di fan, e in privato con i collaboratori dell’imminente Simili World Tour, che porterà la cantante di Solarolo ad esibirsi in giugno a Milano (4 e 5), Roma (1) e Bari (18) e poi salpare per le Americhe, dove canterà a Toronto, New York, Miami, con una quindicina di date in Sudamerica fino a settembre e un ottobre tutto europeo, tra Spagna, Francia, Lussemburgo, Gran Bretagna, Belgio, Germania e Svizzera. Ma il compleanno, Laura Pausini l’ha festeggiato vicino casa, a Imola, dove in questi giorni si prepara il tour, con i danzatori e i musicisti impegnati nelle prove al teatro Stignani, e il palco in allestimento all’autodromo Ferrari, perché è lì che mercoledì 25 maggio la cantante debutterà con la data zero del Simili World Tour.
Per la Pausini si tratta dell’ottavo tour mondiale, anche perché solo il tour de La Solitudine, nel 1993, si limitò all’Italia, e quello del 1994 era già Europeo, a testimonianza della portata internazionale del culto per «la ragazza di Solarolo». Nel luglio del 1993 la Pausini partì da molto vicino alla sua città, suonando a Forlì, e tornando ad esibirsi in Romagna già a settembre, a San Marino. Niente date romagnole nel ’94, anche perché il primo tour europeo toccò il Belpaese con tre concerti in tutto (tra cui Milano, al Palatrussardi, ancora non riempiva stadi ma ci andava molto vicino).
Il «World Wide Tour» del 1997 vede ai cori la cantante fusignanese Emanuela Cortesi, vera eminenza defilata della musica pop italiana (al fianco di grandissimi come Dalla e Celentano, e vista spesso anche in tv), e Laura suona soprattutto in Spagna e Sudamerica – mercati musicali che da allora le sono rimasti devotissimi -, ma il 4 marzo la seconda data del tour la vede al Pala De Andrè di Ravenna. Nel 1999 un’altra tappa ravennate, all’Astoria il 16 febbraio (e già a Bologna il 3 febbraio), prima di una dozzina di date in mezza Europa. Nel 2002, nel mezzo del tour più internazionale mai fatto fin lì, i fan romagnoli della Pausini hanno dovuto scegliere tra Modena (l’11 febbraio) e Pesaro (il 2marzo). Il 30 gennaio del 2005 il ritorno live a Ravenna, dove Laura apre il tour invernale, cantando al Pala De Andrè, in una data zero che riecheggia quella imolese di oggi.
Solo nel 2007 la Pausini torna a cantare in Italia (di nuovo con Emanuela Cortesi), ma la Romagna resta fuori, ma tra marzo e aprile la cantante tocca Ancora, Pesaro e Bologna. Il tour estivo, però, riparte il 25 giugno ancora da Ravenna.
Nel 2011 ai cori c’è per la prima volta Monica Hill, vocalist sammarinese che però abita nel ravennate dopo il matrimonio col musicista Andrea Morelli, di Villanova di Bagnacavallo, e va segnalato che la storia di Monica è quella di un’affermazione professionale che nasce da una pionieristica esperienza nei talent show, Amici di Maria De Filippi che però, quando partecipò Monica, ancora si chiamava Saranno Famosi. Il tour internazionale dell’album «Inedito», del 2012, quello tragicamente segnato dalla morte di un tecnico durante i lavori al palcoscenico, concentra le date italiane a Milano e Roma, ma il 17 aprile passa dall’Unipol Arena di Bologna.
Nel tour che nel 2013 porta in giro il «Greatest Hits» della cantante sono con Laura sia Monica Hill che Emanuela Cortesi, e al piano siede un altro ravennate, Nicola Peruch, ma la Romagna rimane a secco di date, rifacendosi il 20 ottobre con il concerto per i fan al Pala Cattani di Faenza, e l’anno successivo a Ravenna, con l’Halloween Party al Pala De Andrè.
Mercoledì 25, a Imola, sarà «per tutti», anche perché i biglietti – nel momento in cui andiamo in stampa – non sono esauriti.
 
 
Compila questo modulo per scrivere un commento
Nome:
Commento:
Settesere Community
Abbonati on-line
al settimanale Setteserequi!

SCOPRI COME
Scarica la nostra App!
Scarica la nostra APP
Follow Us
Facebook
Instagram
Youtube
Logo Settesere
Facebook  Twitter   Youtube
Redazione di Faenza

Via Severoli, 16 A
Tel. +39 0546/20535
E-mail: direttore@settesere.it
Privacy & Cookie Policy - Preferenze Cookie
Redazione di Ravenna

via Arcivescovo Gerberto 17
Tel 0544/1880790
E-mail direttore@settesere.it

Pubblicità

Per la pubblicità su SettesereQui e Settesere.it potete rivolgervi a: Media Romagna
Ravenna - tel. 0544/1880790
Faenza - tel. 0546/20535
E-mail: pubblicita@settesere.it

Credits TITANKA! Spa
Setteserequi è una testata registrata presso il Tribunale di Ravenna al n.457 del 03/10/1964 - Numero iscrizione al Registro degli Operatori di Comunicazione:
23201- Direttore responsabile Manuel Poletti - Editore “Media Romagna” cooperativa di giornalisti con sede a Ravenna, Arcivescovo Gerberto 17.
La testata fruisce dei contributi diretti editoria L. 198/2016 e d.lgs. 70/2017 (ex L. 250/90).
Contributi incassati

settesere it n11456-laura-pausini-allautodromo-di-imola-mercoledi-25-mancava-in-romagna-da-anni 005
Licenza contenuti Tutti i contenuti del sito sono disponibili in licenza Creative Commons Attribuzione