settesere it n10334-andrea-scardovi-di-duna-studio-racconta-il-doc-su-tony-king-in-programma-al-cisim 001
Vai a http://emiliaromagnacultura.it/
Vai a https://vaccinocovid.regione.emilia-romagna.it/

Andrea Scardovi di Duna studio racconta il doc su Tony King in programma al Cisim

Ravenna | 22 Gennaio 2016 Cultura
andrea-scardovi-di-duna-studio-racconta-il-doc-su-tony-king-in-programma-al-cisim
Elena Nencini
Gli hanno detto che ci voleva uno nato a Casablanca per raccontare una storia così, una storia che attraversa mezzo secolo di storia afroamericana: Rèda Zine, regista/autore marocchino trapiantato a Bologna da qualche anno, ha incontrato, quando Obama divenne presidente, Tony King alias Malik Farrakhan che all'epoca era la guardia del corpo del gruppo rap Public Enemy. Ne è nata una storia che il regista ha raccontato in The long road to the hall of fame (2014) e che sarà presentato  al Cisim di Lido Adriano presenta venerdì 22 gennaio alle ore 21 per «Altrove», rassegna di documentari che vuole indagare le sfumature della diverse identità, dell'appartenenza e della migrazione, dalla provincia veneta agli Stati Uniti.
Zine definisce così Tony Kings «un uomo che sembrava aver vissuto diverse vite parallele», è stato uno tra i primi professionisti di colore – ai tempi della segregazione razziale - della lega NFL, la National Football League, insieme al fratello Charles, poi ha fatto l'attore (cercate nel film Il Padrino l'unico attore nero), infine la Nation of Islam (movimento afroamericano islamista) lo assegna come guardia del corpo a Chuck D, leader dei Public Enemy. Il documentario attraversa mezzo secolo di storia afroamericana.
The long road è una produzione indipendente, realizzata senza finanziamenti istituzionali ma unicamente grazie al lavoro e al sostegno di studio Undervilla di Bologna e Duna Studio di Russi.
Chiediamo a Andrea Scardovi di Duna Studio come è stato questo lavoro.
Scardovi come è entrato in questo progetto?
«Ho sempre fatto hip pop e seguito tutto quello che riguarda il mondo della musica in questo settore. In studio di registrazione ho conosciuto il chitarrista cantante marocchino Reda Zine, che frequentava anche lui il mondo dell'hip hop. Mi ha raccontato di come aveva conosciuto Tony King ad un concerto dei Public Enemy e di come era stato colpito dalla sua storia, Da una piccola idea è nato questo documentario che attraversa trasversalmente la storia afroamericana».
Perchè avete deciso di sostenere una produzione indipendente?
«A tutti i componenti del team tecnico che è stato coinvolto tutti piacciono i Public Enemy e si sono appassionati al lavoro, con una grande collaborazione. Per me come studio di registrazione è stata una scommessa ma anche un modo per cominciare a lavorare in questo circuito. Penso che sia un buon biglietto da visita per altri lavori. Fabrizio Puglisi invece ha realizzato la parte musicale, ha registrato e messo a punto l'audio di lungo e cortometraggio. E poi i Public Enemy hanno inciso in America la canzone Kings e ce l'hanno mandata. Con Reda è nata un'amicizia e si sentono abbastanza spesso, tutte le volte che vengono in tour in Europa Réda cerca di incontrarli. Undervilla invece si è occupato del montaggio dei video realizzati dal regista».
 
Gli altri appuntamenti con la rassegna Altrove saranno il 19 febbraio con Piccola patria di Alessandro Rossetto,  il 25 marzo The great white silence di Herbert Ponting, 15 aprile Bobby Fisher against the world di Liz Garbus.
 
 
CONDIVIDI Condividi
Compila questo modulo per scrivere un commento
Nome:
Commento:
Settesere Community
Abbonati on-line
al settimanale Setteserequi!

SCOPRI COME
Scarica la nostra App!
Scarica la nostra APP
Vai a https://www.ravennarimini.confcooperative.it/
Follow Us
Facebook
Twitter
Youtube
Vai a https://www.legacoopromagna.it
Vai a https://www.teleromagna.it
Logo Settesere
Facebook  Twitter   Youtube
Redazione di Faenza

Corso Mazzini, 52
Tel. +39 0546/20535
E-mail: direttore@settesere.it
Privacy Policy (Preferenze Cookie)
Redazione di Ravenna

via Cavour, 133
Tel 0544 1880790
E-mail direttore@settesere.it
Pubblicità

Per la pubblicità su SettesereQui e Settesere.it potete rivolgervi a: Media Romagna
Ravenna - tel. 0544/1880790
Faenza - tel. 0546/20535
E-mail: pubblicita@settesere.it

Credits TITANKA! Spa © 2017
Setteserequi è una testata registrata presso il Tribunale di Ravenna al n.457 del 03/10/1964 - Numero iscrizione al Registro degli Operatori di Comunicazione:
23201- Direttore responsabile Manuel Poletti - Editore “Media Romagna” cooperativa di giornalisti con sede a Ravenna, via Cavour 133.
La testata fruisce dei contributi diretti editoria L. 198/2016 e d.lgs. 70/2017 (ex L. 250/90).
Contributi incassati

settesere it n10334-andrea-scardovi-di-duna-studio-racconta-il-doc-su-tony-king-in-programma-al-cisim 005
Licenza contenuti Tutti i contenuti del sito sono disponibili in licenza Creative Commons Attribuzione