IMOLA: Osservanza, terminati i lavori di restauro del primo chiostro

CONDIVIDI Condividi

Al termine di sei mesi di lavori è stato completato il restauro del primo chiostro dell’Osservanza di Imola, complesso monumentale di importante valore artistico e culturale. L’intervento, eseguito con il contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Imola, della Cei e della parrocchia di San Cassiano, ha riguardato sia il rifacimento dell’intonaco e la successiva tinteggiatura, sia il sistema di illuminazione e verrà ufficialmente presentato alla cittadinanza in occasione dell’inaugurazione in programma sabato 11 maggio. Oltre al restauro del primo chiostro, questa fase dei lavori ha portato anche all’attivazione del riscaldamento nel santuario della Madonna delle Grazie. A partire dall’estate i lavori proseguiranno su altri fronti ed è previsto il completamento entro il 2020. 

Nel video intervista a: MAURIZIO BARELLI - Presidente di RestaurOsservanza

Settesere Community
Abbonati
on-line

al settimanale Setteserequi!

SCOPRI COME
Scarica la nostra App!
Scarica la nostra APP
Vai a https://www.legacoopromagna.it
Follow Us
Facebook
Twitter
Youtube
Vai a https://www.ravennarimini.confcooperative.it/
Vai a https://www.teleromagna.it
Logo Settesere
Facebook  Twitter   Youtube
Redazione di Faenza

Corso Mazzini, 52
Tel. +39 0546/20535
E-mail: direttore@settesere.it
Privacy Policy
Redazione di Ravenna

via Cavour, 133
Tel 0544 1880790
E-mail direttore@settesere.it
Pubblicità

Per la pubblicità su SettesereQui e Settesere.it potete rivolgervi a: Media Romagna
Ravenna - tel. 0544/1880790
Faenza - tel. 0546/20535
E-mail: pubblicita@settesere.it

Credits TITANKA! Spa © 2017
Setteserequi è una testata registrata presso il Tribunale di Ravenna al n.457 del 03/10/1964 - Numero iscrizione al Registro degli Operatori di Comunicazione:
23201- Direttore responsabile Manuel Poletti - Proprietario “Media Romagna” cooperativa di giornalisti con sede a Ravenna, via Cavour 133.
La testata fruisce dei contributi editoria L. 250/90


Licenza contenuti Tutti i contenuti del sito sono disponibili in licenza Creative Commons Attribuzione