RAVENNA: Controlli a tappeto, fioccano le denunce

CONDIVIDI Condividi

Sono in atto da diversi giorni ormai i controlli da parte delle forze dell'ordine, impegnate a fronteggiare l'emergenza coronavirus verificando il rispetto dei decreti emanati dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri dall'8 Marzo, e nei giorni seguenti. In tutto il territorio nazionale tra l'11 e il 15 Marzo i controlli sulle persone sono stati 665.480 - fonte Viminale -  delle quali quasi 27mila sono state denunciate per violazione dell'articolo 650 del codice penale ovvero per non aver osservato "un provvedimento dell'Autorità emanato per ragione di sicurezza pubblica, d'ordine pubblico o d'igiene" che prevede l'arresto fino a 3 mesi o l'ammenda fino a 206€. Altre 660 persone sono state denunciate invece per violazione degli articoli 495 e 496 sempre del codice penale relativi all'attestazione di false generalità ed a dichiarazioni rese alle autorità non rispondenti al vero.  Sempre per l'articolo 650 sono stati controllati nello stesso periodo in tutta Italia oltre 317mila esercizi commerciali e per 1102 titolari sono scattate le sanzioni previste.

Un trend, quello dei controlli e delle sanzioni, che al pari della diffusione del coronavirus continua a crescere. In provincia di Ravenna sono stati eseguiti dalle Forze dell'Ordine solo nel weekend 1350 controlli sulle persone e 940 su pubblici esercizi. La Polizia Municipale della Romagna Faentina invece, stando a quanto riporta un comunicato inviato da Palazzo Manfredi, avrebbe eseguito 640 controlli nel fine settimana, numeri a cui si aggiungono quelli della Polizia Locale della Bassa Romagna che di controlli ne ha eseguiti oltre 800 dall'entrata in vigore del decreto. Situazione non differente a Imola dove dall'8 al 15 Marzo la Polizia Locale ha eseguito 77 controlli su attività commerciali, 32 controlli in bar, ristoranti e pubblici esercizi in genere, 41 controlli relativi al rispetto delle distanze e delle normative igieniche e 147 interventi per richieste giunte al Comando relative a presunti assembramenti. Inoltre le 4 pattuglie in servizio tutti i giorni hanno proceduto nelle verifiche anche nei parchi pubblici cittadini controllando complessivamente sabato e domenica circa 140 persone di cui 4 sono state denunciate.

Settesere Community
Abbonati
on-line

al settimanale Setteserequi!

SCOPRI COME
Scarica la nostra App!
Scarica la nostra APP
Vai a https://www.legacoopromagna.it
Follow Us
Facebook
Twitter
Youtube
Vai a https://www.ravennarimini.confcooperative.it/
Vai a https://www.teleromagna.it
Logo Settesere
Facebook  Twitter   Youtube
Redazione di Faenza

Corso Mazzini, 52
Tel. +39 0546/20535
E-mail: direttore@settesere.it
Privacy Policy
Redazione di Ravenna

via Cavour, 133
Tel 0544 1880790
E-mail direttore@settesere.it
Pubblicità

Per la pubblicità su SettesereQui e Settesere.it potete rivolgervi a: Media Romagna
Ravenna - tel. 0544/1880790
Faenza - tel. 0546/20535
E-mail: pubblicita@settesere.it

Credits TITANKA! Spa © 2017
Setteserequi è una testata registrata presso il Tribunale di Ravenna al n.457 del 03/10/1964 - Numero iscrizione al Registro degli Operatori di Comunicazione:
23201- Direttore responsabile Manuel Poletti - Editore “Media Romagna” cooperativa di giornalisti con sede a Ravenna, via Cavour 133.
La testata fruisce dei contributi diretti editoria L. 198/2016 e d.lgs. 70/2017 (ex L. 250/90).
Contributi incassati

settesere it v1019-ravenna-controlli-a-tappeto-fioccano-le-denunce 002
Licenza contenuti Tutti i contenuti del sito sono disponibili in licenza Creative Commons Attribuzione