settesere it notizie-romagna-volley-a2-donne-la-teodora-ha-perso-il-suo-afuoriclassea-ma-si-a-colorata-di-azzurro-con-morello-e-piva-n29070 001
Vai a https://vaccinocovid.regione.emilia-romagna.it/
Vai a https://vaccinocovid.regione.emilia-romagna.it/

Volley A2 donne, la Teodora ha perso il suo “fuoriclasse” ma si è colorata di azzurro con Morello e Piva

Romagna | 01 Maggio 2021 Sport
volley-a2-donne-la-teodora-ha-perso-il-suo-afuoriclassea-ma-si-au-colorata-di-azzurro-con-morello-e-piva
Marco Ortolani
L’Olimpia Teodora suggella, con la vittoria a Montale, il primo posto nella Pool Salvezza che vale la sospirata partecipazione ai playoff promozione che cominceranno il 12 maggio contro un avversario da definirsi fra Mondovì (il più probabile), Roma, Vallefoglia e Macerata. Un primo turno che sarà affrontato senza la portoghese Kavalenka, richiamata dalla Nazionale, e con la statunitense Taylor Fricano, in arrivo a gettone dal campionato svizzero, appena concluso. Kavalenka tornerebbe nei ranghi in caso di passaggio alla semifinale. Il gruppo, nel frattempo, si stringe con affetto intorno a Rebecca Piva (classe 2001) e Rachele Morello (2000) che sono state convocate in Nazionale da Davide Mazzanti, uniche giocatrici di A2 fra le trenta prescelte, capaci di riprendere un «dialogo» con la Teodora che era interrotto dal 2002 (Rinieri e Lo Bianco le ultime a vestire l’azzurro e a vincere l’unico Mondiale del volley femminile italiano, con Bonitta in panchina). La notizia del momento è data dalle dimissioni di Giorgio Bottaro, il top manager dallo sfolgorante curriculum (Messaggero e Teodora «ferruzziani», poi Parma Calcio, Roma Basket, Milano e Macerata volley, oltre agli ultimi anni in Federcalcio e a vari incarichi extrasportivi) che ha lasciato dopo due anni. Limpide le ragioni della separazione: il ritorno a Ravenna era legato ad un progetto di armonizzazione dell’attività dei principali sport di squadra cittadini che non è mai partito, rendendo insostenibile, per la sola Olimpia Teodora, il peso di un contratto dirigenziale oneroso. Più nebulosa la tempistica dell’addio, a un mese (giorno più, giorno meno) dalla conclusione di una stagione così sofferta. Una fretta che ha lasciato presagire incarichi da accettare in tempi brevi dei quali, però, non si intuisce traccia: scartata l’ipotesi politica («io e la politica abbiamo tempi di intervento diversi», commenta il decisionista Bottaro) e distanti nel tempo possibili ruoli nella gestione del nuovo palasport o in altre realtà sportive cittadine. Il comunicato stampa traccia i successi della gestione-Bottaro sui quali è gravata per buona parte del tempo l’ombra-Covid: conti in ordine, valorizzazione del vivaio, rafforzamento della struttura societaria, netto aumento del pubblico (finché si è potuto), opportunità data ad un allenatore emergente come Bendandi, buoni risultati sportivi sia lo scorso anno (quarta al momento dell’interruzione) che quest’anno (ottava), ovviando con risorse interne alla lunga indisponibilità di una giocatrice decisiva come Laura Grigolo. Fra i «minus» va rilevata la scelta delle due straniere, fatta in economia, ma caduta su atlete (Strumilo e Kavalenka) che non si sono espresse all’altezza delle aspettative. Il presidente Delorenzi ribadisce: «La nostra realtà non poteva offrire a Bottaro la dimensione a cui può ambire, lo ringraziamo per quanto ha fatto nei due anni in cui si è dedicato alla nostra squadra. Per il futuro sono stato informato di progetti di collaborazione con la società maschile che valuteremo in seguito. Al momento non prevedo di sostituire Bottaro». 
CONDIVIDI Condividi
Compila questo modulo per scrivere un commento
Nome:
Commento:
Settesere Community
Abbonati on-line
al settimanale Setteserequi!

SCOPRI COME
Scarica la nostra App!
Scarica la nostra APP
Vai a https://www.ravennarimini.confcooperative.it/
Follow Us
Facebook
Twitter
Youtube
Vai a https://www.legacoopromagna.it
Vai a https://www.teleromagna.it
Logo Settesere
Facebook  Twitter   Youtube
Redazione di Faenza

Corso Mazzini, 52
Tel. +39 0546/20535
E-mail: direttore@settesere.it
Privacy Policy (Preferenze Cookie)
Redazione di Ravenna

via Cavour, 133
Tel 0544 1880790
E-mail direttore@settesere.it
Pubblicità

Per la pubblicità su SettesereQui e Settesere.it potete rivolgervi a: Media Romagna
Ravenna - tel. 0544/1880790
Faenza - tel. 0546/20535
E-mail: pubblicita@settesere.it

Credits TITANKA! Spa © 2017
Setteserequi è una testata registrata presso il Tribunale di Ravenna al n.457 del 03/10/1964 - Numero iscrizione al Registro degli Operatori di Comunicazione:
23201- Direttore responsabile Manuel Poletti - Editore “Media Romagna” cooperativa di giornalisti con sede a Ravenna, via Cavour 133.
La testata fruisce dei contributi diretti editoria L. 198/2016 e d.lgs. 70/2017 (ex L. 250/90).
Contributi incassati

settesere it notizie-romagna-volley-a2-donne-la-teodora-ha-perso-il-suo-afuoriclassea-ma-si-a-colorata-di-azzurro-con-morello-e-piva-n29070 005
Licenza contenuti Tutti i contenuti del sito sono disponibili in licenza Creative Commons Attribuzione