settesere it notizie-romagna-volley-a2-donne-il-sestetto-della-nuova-teodora-a-pronto-fricano-confermata-bulovic-a-il-nuovo-martello-n29943 001
Vai a https://fuorifestival.emiliaromagnacreativa.it
Vai a https://fuorifestival.emiliaromagnacreativa.it

Volley A2 donne, il sestetto della nuova Teodora è pronto: Fricano confermata, Bulovic è il nuovo martello

Romagna | 10 Luglio 2021 Sport
volley-a2-donne-il-sestetto-della-nuova-teodora-au-pronto-fricano-confermata-bulovic-au-il-nuovo-martello
L’allenatore dell’Olimpia Teodora, Simone Bendandi, conosce ora ufficialmente il sestetto titolare che avrà in mano al termine della sua esperienza con la Nazionale: Pomili e Bulovic saranno i martelli, Colzi e Torcolacci giocheranno al centro, Giulia Rocchi sarà la prendi-tutto difensiva nel ruolo di libero e il regista Spinello potrà mettere alla prova l’opposta statunitense Taylor Fricano, attesa con curiosità ad una stagione completa in un campionato di vertice come la A2 italiana. In panchina ancora parecchie caselle da riempire: ci sarà l’affidabile Alessandra Guasti (puntello prezioso nella scorsa stagione sia per il posto4 dell’infortunata Grigolo sia per il posto2 della fallosa Kavalenka) e una o forse due ragazze del vivaio (Fontemaggi, Vingaretti, Piomboni e Vecchi fra le possibilità, queste ultime due fresche convocate per il collegiale della Nazionale giovanile). Potrebbe rimanere anche Greta Monaco, mentre Chiara Poggi si dovrebbe accasare in B1. Cessioni anche per il capitano Guidi (giocherà in A1 a Casalmaggiore) e per Grigolo (a Talmassons), oltre a quelle già perfezionate da tempo di Piva (Trento) e Morello (Brescia). L’ultima conferma, in ordine di tempo, è stata quella di Taylor Fricano, la 26enne dell’Illinois che si è fatta apprezzare nelle sfide di playoff, trasmettendo, oltre ai valori tecnici, una vitalità contagiosa che ha galvanizzato le compagne. La Fricano è parsa, sin dal suo arrivo a Ravenna, palesemente motivata dal suo arrivo nel campionato italiano, confermando che le nostre leghe di A1 (ma anche di A2) sono la «Terra Promessa» per le pallavoliste di tutto il mondo e che un contatto con la qualità dei nostri staff tecnici, medici e logistici è un passaggio prezioso per chiunque e in qualunque parte del mondo voglia fare strada in questo sport. La Fricano vanta ascendenze siciliane (un nonno, che peraltro non ha mai conosciuto) per cui non è esclusa l’ipotesi di una futura naturalizzazione. Il lavoro di scouting per supportare le scelte di mercato è stato prevalentemente condotto da Federico Chiavegatti, già parte dello staff per le rilevazioni statistiche e il settore giovanile, che dovrebbe diventare il nuovo vice-allenatore. (ma.or.)
CONDIVIDI Condividi
Compila questo modulo per scrivere un commento
Nome:
Commento:
Settesere Community
Abbonati on-line
al settimanale Setteserequi!

SCOPRI COME
Scarica la nostra App!
Scarica la nostra APP
Vai a https://www.ravennarimini.confcooperative.it/
Follow Us
Facebook
Twitter
Youtube
Vai a https://www.legacoopromagna.it
Vai a https://www.teleromagna.it
Logo Settesere
Facebook  Twitter   Youtube
Redazione di Faenza

Corso Mazzini, 52
Tel. +39 0546/20535
E-mail: direttore@settesere.it
Privacy Policy (Preferenze Cookie)
Redazione di Ravenna

via Cavour, 133
Tel 0544 1880790
E-mail direttore@settesere.it
Pubblicità

Per la pubblicità su SettesereQui e Settesere.it potete rivolgervi a: Media Romagna
Ravenna - tel. 0544/1880790
Faenza - tel. 0546/20535
E-mail: pubblicita@settesere.it

Credits TITANKA! Spa © 2017
Setteserequi è una testata registrata presso il Tribunale di Ravenna al n.457 del 03/10/1964 - Numero iscrizione al Registro degli Operatori di Comunicazione:
23201- Direttore responsabile Manuel Poletti - Editore “Media Romagna” cooperativa di giornalisti con sede a Ravenna, via Cavour 133.
La testata fruisce dei contributi diretti editoria L. 198/2016 e d.lgs. 70/2017 (ex L. 250/90).
Contributi incassati

settesere it notizie-romagna-volley-a2-donne-il-sestetto-della-nuova-teodora-a-pronto-fricano-confermata-bulovic-a-il-nuovo-martello-n29943 005
Licenza contenuti Tutti i contenuti del sito sono disponibili in licenza Creative Commons Attribuzione