settesere it notizie-romagna-san-marino.-libera-sui-vaccini-e-sulle-dimissioni-del-dott.rinaldi-n27313 001

San Marino. Libera sui vaccini e sulle dimissioni del Dott.Rinaldi

Romagna | 14 Gennaio 2021 SanMarino News
san-marino.-libera-sui-vaccini-e-sulle-dimissioni-del-dott.rinaldi
Mentre il Segretario Ciavatta si lascia andare a messaggi trionfalistici, del tipo: "Grande soddisfazione, al via la campagna", ai cittadini non arriva alcuna risposta. Il Governo si è precipitato a Roma per chiedere i vaccini, che a San Marino non sono ancora arrivati. Non sappiamo, concretamente, ancora quando e di quale vaccino si tratti, magari di quello Moderna, ancora mai usato in Italia, ma arriveranno 450 dosi. Questi quantitativi servono giusto per garantire, con il necessario richiamo dopo alcuni giorni, solo una parte del personale ISS. Siamo alle solite prese in giro. La sanità sammarinese si è organizzata per la vaccinazione? Gli aspetti logistici sono stati progettati? Quando arriveranno davvero i vaccini (e non solo le due gocce per salvare la faccia!)? Il piano vaccinale ancora non esiste e mentre tutti i Paesi si adoperavano con diligenza per redigerlo, il nostro Segretario, nel suo solito stile, aspettava in un angolo pronto a copiare quello dell'Italia? E come se tutto questo non bastasse, per divergenze sulla questione COVID del Casale La Fiorina, che anche Libera a più riprese ha segnalato, se ne va il Dott. Gabriele Rinaldi, che ci aveva accompagnato con competenza e capacità nella prima fase pandemica, poi messo da parte ed isolato con l'obiettivo di ridimensionare lui e, soprattutto, le funzioni di controllo dell'Autority. Proprio su quest'ultima faccenda il Segretario Ciavatta, per tentare di limitare i danni, sta cercando di derubricare la dipartita del responsabile dell'Autority, come una sorta di prepensionamento di Rinaldi ma le ragioni sono assolutamente altre: in primis, come dicevamo e denunciamo da tempo, la mancata condivisione della scelta del reparto Covid al Casale che ha portato enormi problemi. 
Libera quindi chiede chiarezza, trasparenza e rispetto nei confronti dei cittadini da parte di chi ricopre incarichi istituzionali. 
Segretario Ciavatta ci faccia vedere l'accordo firmato con l'Italia, che doveva essere sottoscritto mesi fa, porti risultati e faccia basta con le frottole!
 
CONDIVIDI Condividi
Compila questo modulo per scrivere un commento
Nome:
Commento:
Settesere Community
Abbonati on-line
al settimanale Setteserequi!

SCOPRI COME
Scarica la nostra App!
Scarica la nostra APP
Vai a https://www.ravennarimini.confcooperative.it/
Follow Us
Facebook
Twitter
Youtube
Vai a https://www.legacoopromagna.it
Vai a https://www.teleromagna.it
Logo Settesere
Facebook  Twitter   Youtube
Redazione di Faenza

Corso Mazzini, 52
Tel. +39 0546/20535
E-mail: direttore@settesere.it
Privacy Policy (Preferenze Cookie)
Redazione di Ravenna

via Cavour, 133
Tel 0544 1880790
E-mail direttore@settesere.it
Pubblicità

Per la pubblicità su SettesereQui e Settesere.it potete rivolgervi a: Media Romagna
Ravenna - tel. 0544/1880790
Faenza - tel. 0546/20535
E-mail: pubblicita@settesere.it

Credits TITANKA! Spa © 2017
Setteserequi è una testata registrata presso il Tribunale di Ravenna al n.457 del 03/10/1964 - Numero iscrizione al Registro degli Operatori di Comunicazione:
23201- Direttore responsabile Manuel Poletti - Editore “Media Romagna” cooperativa di giornalisti con sede a Ravenna, via Cavour 133.
La testata fruisce dei contributi diretti editoria L. 198/2016 e d.lgs. 70/2017 (ex L. 250/90).
Contributi incassati

settesere it notizie-romagna-san-marino.-libera-sui-vaccini-e-sulle-dimissioni-del-dott.rinaldi-n27313 005
Licenza contenuti Tutti i contenuti del sito sono disponibili in licenza Creative Commons Attribuzione