Ravenna, sei salumi di Officine Spadoni entrano nella Guida Grandi Salumi d’Italia del «Gambero»

Romagna | 25 Gennaio 2023 Gusto
Arrivano nuovi riconoscimenti per i salumi del brand Officine Gastronomiche Spadoni e I Malafronte. Con il primo, la famiglia Spadoni ha scelto la natura e un luogo incontaminato per la realizzazione dei prodotti: le More Romagnole allevate allo stato semibrado nella fattoria di proprietà Palazzo di Zattaglia a Brisighella. Sempre in questo territorio collinare di Brisighella c’è anche il caseificio dove vengono prodotti i formaggi che nascono dalla selezione delle migliori materie prime: viene utilizzato solo latte fresco 100% italiano. La gamma è suddivisa in 3 linee: latte di Mucca, latte di Pecora e latte di Capra on una produzione di formaggi tradizionali, freschi, affinati, stagionati, semistagionati e a latte crudo. I Malafronte rappresenta uno storico salumificio dell’Emilia-Romagna, dedicato sin dal 1962 alla lavorazione e produzione di carni e salumi pregiati ricavati da un’attenta ricerca delle antiche ricette del territorio.  Alcuni prodotti di entrambi i brand sono stati inseriti nella guida nazionale del Gambero Rosso. Di Officine Gastronomiche Spadoni hanno meritato il punteggio il riconoscimento «2 fette» il Prosciutto di Mora Romagnola Stagionato 36 mesi e il Salame Gentile di Mora Romagnola, ottenuto da tagli selezionati di prosciutto e lombo con aggiunta di lardelli. Il Guanciale Stagionato di Mora Romagnola, è stato inserito nella guida con il massimo punteggio di «3 fette». Inoltre Officine Gastronomiche Spadoni è stata insignita come «La migliore azienda di salumi a filiera chiusa».  De I Malafronte sono stati inseriti nella Guida il Prosciutto affinato all’Erba Medica, una prelibatezza che nasce dall’unione delle migliori cosce di suino italiano e dell’Erba Medica disidratata in qualità millesimata originaria del Parco Regionale del Delta del Po, la Salsiccia passita di Filiera, tipica dell’arte contadina e realizzata con i migliori tagli di carne di suini e il Salame Antica Tradizione della linea I Romagnoli, testimonianza enogastronomica della Romagna in cui vengono impiegati tagli di prosciutto, lombo e pancetta. I tre prodotti hanno ricevuto il riconoscimento delle «2 fette».
CONDIVIDI Condividi
Compila questo modulo per scrivere un commento
Nome:
Commento:
Settesere Community
Abbonati on-line
al settimanale Setteserequi!

SCOPRI COME
Scarica la nostra App!
Scarica la nostra APP
Follow Us
Facebook
Twitter
Youtube
Logo Settesere
Facebook  Twitter   Youtube
Redazione di Faenza

Corso Mazzini, 52
Tel. +39 0546/20535
E-mail: direttore@settesere.it
Privacy Policy (Preferenze Cookie)
Redazione di Ravenna

via Cavour, 133
Tel 0544 1880790
E-mail direttore@settesere.it
Pubblicità

Per la pubblicità su SettesereQui e Settesere.it potete rivolgervi a: Media Romagna
Ravenna - tel. 0544/1880790
Faenza - tel. 0546/20535
E-mail: pubblicita@settesere.it

Credits TITANKA! Spa © 2017
Setteserequi è una testata registrata presso il Tribunale di Ravenna al n.457 del 03/10/1964 - Numero iscrizione al Registro degli Operatori di Comunicazione:
23201- Direttore responsabile Manuel Poletti - Editore “Media Romagna” cooperativa di giornalisti con sede a Ravenna, via Cavour 133.
La testata fruisce dei contributi diretti editoria L. 198/2016 e d.lgs. 70/2017 (ex L. 250/90).
Contributi incassati

settesere it notizie-romagna-ravenna-sei-salumi-di-officine-spadoni-entranoanella-guida-grandi-salumi-daitaliaadel-agamberoa-n37107 005
Licenza contenuti Tutti i contenuti del sito sono disponibili in licenza Creative Commons Attribuzione