settesere it notizie-romagna-ravenna-la-fimaa-aaffitti-per-gli-stranieri-accesso-pia1-dfficilea-n27492 001

Ravenna, la Fimaa: «Affitti, per gli stranieri accesso più dfficile»

Romagna | 01 Febbraio 2021 Mappamondo
ravenna-la-fimaa-affitti-per-gli-stranieri-accesso-pia1-dfficile
«Gli affitti, in provincia di Ravenna, sono abbastanza cari e allo stesso tempo molto richiesti. Ed è chiaro che i proprietari possono permettersi di scegliere le persone». Ivano Venturini, presidente provinciale della Fimaa che tra Ravenna, Faenza, Lugo e Cervia rappresenta 170 agenti immobiliari, non nega che quando uno straniero va a cercare casa, un po’ di limiti li incontra: «Non so se si tratta di un problema di discriminazione, fatto sta che in linea generale si preferiscono le persone del posto o, comunque, quelle che vivono qui da più tempo. Ci sono, poi, due ostacoli all’entrata. Prima di tutto, è più difficile che gli stranieri abbiano contratti di lavoro a tempo indeterminato, cosa invece richiesta. Secondo, le famiglie straniere sono più spesso numerose ed è difficile trovare appartamenti adatti». A questo, secondo Venturini, si aggiunge il fatto che i proprietari, in una realtà di provincia come quella ravennate, sono in molti casi anziani: «Agli occhi di queste persone, uno straniero che lavora in banca è ben diverso da quello che fa l’operaio o quello che ha un kebab. Non voglio generalizzare, abbiamo affittato a senegalesi, cinesi, marocchini. Ma la situazione è un po’ diversa, dal mio osservatorio, rispetto agli italiani, anche nel caso in cui a cercare una casa siano gruppi di uomini che sono qui per lavorare per brevi periodi e cercando, quindi, affitti brevi». Il discorso cambia quando si passa alla compravendita: «Quasi tutti hanno bisogno di un mutuo ma nel momento in cui la banca lo concede, per il proprietario i problemi sono finiti: incassa quel che c’è da incassare, poco gli importa chi c’è dall’altra parte. Vediamo, spesso, che all’acquisto arrivano albanesi ormai residenti da anni, magari titolari di piccole ditte nel settore costruzioni». L’accesso alla casa, sul libero mercato, da parte di persone di origine straniera determina anche una sorta di geografia: «Per motivi di prezzo e tipologia dell’appartamento, gli stranieri tendono a vivere in quartieri dove ci sono palazzoni che gli italiani possono non preferire come soluzione abitativa. Sono solo dinamiche di massima, poi ogni caso è a sé. Da quel che vedo comunque, lo straniero si sposta dalla città o dal luogo di lavoro solo perché ha trovato prezzi più concorrenziali a Fornace Zarattini e Piangipane rispetto, per esempio, a Ravenna». (s.manz.)
CONDIVIDI Condividi
Compila questo modulo per scrivere un commento
Nome:
Commento:
Settesere Community
Abbonati on-line
al settimanale Setteserequi!

SCOPRI COME
Scarica la nostra App!
Scarica la nostra APP
Vai a https://www.ravennarimini.confcooperative.it/
Follow Us
Facebook
Twitter
Youtube
Vai a https://www.legacoopromagna.it
Vai a https://www.teleromagna.it
Logo Settesere
Facebook  Twitter   Youtube
Redazione di Faenza

Corso Mazzini, 52
Tel. +39 0546/20535
E-mail: direttore@settesere.it
Privacy Policy (Preferenze Cookie)
Redazione di Ravenna

via Cavour, 133
Tel 0544 1880790
E-mail direttore@settesere.it
Pubblicità

Per la pubblicità su SettesereQui e Settesere.it potete rivolgervi a: Media Romagna
Ravenna - tel. 0544/1880790
Faenza - tel. 0546/20535
E-mail: pubblicita@settesere.it

Credits TITANKA! Spa © 2017
Setteserequi è una testata registrata presso il Tribunale di Ravenna al n.457 del 03/10/1964 - Numero iscrizione al Registro degli Operatori di Comunicazione:
23201- Direttore responsabile Manuel Poletti - Editore “Media Romagna” cooperativa di giornalisti con sede a Ravenna, via Cavour 133.
La testata fruisce dei contributi diretti editoria L. 198/2016 e d.lgs. 70/2017 (ex L. 250/90).
Contributi incassati

settesere it notizie-romagna-ravenna-la-fimaa-aaffitti-per-gli-stranieri-accesso-pia1-dfficilea-n27492 005
Licenza contenuti Tutti i contenuti del sito sono disponibili in licenza Creative Commons Attribuzione