Ravenna, i Curzul alle Poveracce secondo l'interpretazione dell'Osteria dalla Zabariona

Romagna | 06 Luglio 2024 Le vie del gusto
ravenna-i-curzul-alle-poveracce-secondo-linterpretazione-dellosteria-dalla-zabariona
I Curzul con le poveracce sono un piatto tipico della cucina romagnola. Curzul sono una tipica pasta romagnola fatta a mano, simile ai tagliolini ma leggermente più spessi. Il nome deriva dal dialetto e significa lacci, per la loro forma sottile e allungata e poveracce è il termine locale per le vongole.

Ingredienti per 4 persone:
400 g di curzul
1 kg di poveracce (vongole)
2 spicchi d’aglio
Prezzemolo fresco tritato
200 ml di vino bianco secco
Olio extravergine d’oliva
Sale q.b.

Preparazione
Sciacquare le vongole sotto acqua corrente fredda per eliminare eventuali residui di sabbia. Mettere le vongole in una ciotola con acqua fredda e un po’ di sale grosso per almeno un’ora, cambiando l’acqua un paio di volte. Questo aiuterà a far spurgare le vongole dalla sabbia.

Cottura delle vongole:
In una padella capiente, scaldare un po’ di olio extravergine d’oliva con gli spicchi d’aglio schiacciati. Quando l’aglio inizia a dorarsi, aggiungere le vongole scolate e alza la fiamma. Versare il vino bianco e coprire con un coperchio, lasciando cuocere a fuoco vivo finché le vongole non si aprono. Cuocere i Curzul in abbondante acqua salata bollente fino a che non sono al dente fino a quando non vengono a galla. Scolare la pasta e trasferirla nella padella con il sugo di vongole. Aggiungere le vongole e un po’ di prezzemolo tritato, mescolando bene per amalgamare il tutto. Se necessario, aggiungere un po’ di acqua di cottura della pasta per rendere il sugo più cremoso. Servire i Curzul con poveracce ben caldi, guarniti con altro prezzemolo fresco e un filo di olio extravergine d’oliva a crudo. Bon aptit!
Compila questo modulo per scrivere un commento
Nome:
Commento:
Settesere Community
Abbonati on-line
al settimanale Setteserequi!

SCOPRI COME
Scarica la nostra App!
Scarica la nostra APP
Follow Us
Facebook
Instagram
Youtube
Appuntamenti
Buon Appetito
Progetto intimo
FuoriClasse
Centenari
Mappamondo
Lab 25
Fata Storia
Blog Settesere
Logo Settesere
Facebook  Twitter   Youtube
Redazione di Faenza

Via Severoli, 16 A
Tel. +39 0546/20535
E-mail: direttore@settesere.it
Privacy & Cookie Policy - Preferenze Cookie
Redazione di Ravenna

via Arcivescovo Gerberto 17
Tel 0544/1880790
E-mail direttore@settesere.it

Pubblicità

Per la pubblicità su SettesereQui e Settesere.it potete rivolgervi a: Media Romagna
Ravenna - tel. 0544/1880790
Faenza - tel. 0546/20535
E-mail: pubblicita@settesere.it

Credits TITANKA! Spa
Setteserequi è una testata registrata presso il Tribunale di Ravenna al n.457 del 03/10/1964 - Numero iscrizione al Registro degli Operatori di Comunicazione:
23201- Direttore responsabile Manuel Poletti - Editore “Media Romagna” cooperativa di giornalisti con sede a Ravenna, Arcivescovo Gerberto 17.
La testata fruisce dei contributi diretti editoria L. 198/2016 e d.lgs. 70/2017 (ex L. 250/90).
Contributi incassati

settesere it notizie-romagna-ravenna-i-curzul-alle-poveracce-secondo-l-interpretazione-dell-osteria-dalla-zabariona-n45428 005
Licenza contenuti Tutti i contenuti del sito sono disponibili in licenza Creative Commons Attribuzione