settesere it notizie-romagna-ravenna-fra-laalighieri-e-laalmagia-la-seconda-parte-della-rassegna-aammutinamentia-n30964 001
Vai a https://fuorifestival.emiliaromagnacreativa.it
Vai a https://fuorifestival.emiliaromagnacreativa.it

Ravenna, fra l’Alighieri e l’Almagià la seconda parte della rassegna «Ammutinamenti»

Romagna | 06 Ottobre 2021 Cultura
ravenna-fra-laalighieri-e-laalmagia-la-seconda-parte-della-rassegna-ammutinamenti
Partirà giovedì 7 ottobre la seconda parte del festival «Ammutinamenti» a Ravenna, con la Vetrina della giovane danza d’autore e le Prove d’Autore XL, azioni del Network Anticorpi XL, che si snoderanno fra il Mar, l’Almagià (tipicamente alle 18), il teatro Alighieri (dalle 21) e altri spazi della città «investiti» dalle azioni performative di Anticorpi XL, senza dimenticare le «Nuove traiettorie XL 2021», percorso formativi rivolti a giovani ballerini tra lezioni, incontri, confronti e visione di spettacoli.
La preziosa possibilità di riunire in un festival di pochi giorni molte fra le espressioni più fresche della danza italiana si incarna con precisione nella «Vetrina della giovane danza d’autore», che quest’anno coinvolge 14 autori e autrici. In particolare, giovedì 7 all’Almagià si partirà a Mar con il «Trio» di Nicola Galli e del gruppo nanou, in dialogo coreografico con l’opera Sacral di Edoardo Tresoldi, esposta nella mostra UDante. Un’Epopea Pop. Dalle 21, all’Alighieri si esibiranno Giovanni Careccia, con la sua ricerca performativa sul concetto del «dopotutto», Giorgia Lolli, con la sua «visione non romantica del romanticismo» per tre danzatrici, Lorenzo Morandini, con il suo «Idillio» fatto di «azioni prive di scopo utile» per prendere le distanze dalla realtà, e infine Roberto Tedesco con il suo circolare «Punch 24». Venerdì 8 e sabato 9 fra l’Alighieri e l’Almagià si esibiranno anche Adriano Bolognino, Beatrice Bresolin, Giuseppe Comuniello e Camilla Guarino, Fabritia D’Intino e Clémentine Vanlerberghe, Laura Gazzani, Michael Incarbone, Giovanni Napoli, Sofia Nappi, Cecilia Ventriglia, Emanuele Rosa e Maria Focaraccio.
La serata di sabato 9 a teatro sarà poi all’insegna delle «Prove d’Autore XL», progetto che offre a coreografi e coreografe emergenti la possibilità di confrontarsi con l’ideazione e la scrittura coreografica per ensemble numerosi. Protagonista dell’esito della residenza d’autore è il lavoro di Camilla Monga con la MMContemporary Dance Company. Con «Extended» (9 ottobre alle 22 all’Alighieri) Camilla Monga con la musicista Federica Furlani ha realizzato una polifonia di immagini sempre nuove e irripetibili per creare un altrove che si delinea gradualmente sotto gli occhi dello spettatore.
CONDIVIDI Condividi
Compila questo modulo per scrivere un commento
Nome:
Commento:
Settesere Community
Abbonati on-line
al settimanale Setteserequi!

SCOPRI COME
Scarica la nostra App!
Scarica la nostra APP
Vai a https://www.ravennarimini.confcooperative.it/
Follow Us
Facebook
Twitter
Youtube
Vai a https://www.legacoopromagna.it
Vai a https://www.teleromagna.it
Logo Settesere
Facebook  Twitter   Youtube
Redazione di Faenza

Corso Mazzini, 52
Tel. +39 0546/20535
E-mail: direttore@settesere.it
Privacy Policy (Preferenze Cookie)
Redazione di Ravenna

via Cavour, 133
Tel 0544 1880790
E-mail direttore@settesere.it
Pubblicità

Per la pubblicità su SettesereQui e Settesere.it potete rivolgervi a: Media Romagna
Ravenna - tel. 0544/1880790
Faenza - tel. 0546/20535
E-mail: pubblicita@settesere.it

Credits TITANKA! Spa © 2017
Setteserequi è una testata registrata presso il Tribunale di Ravenna al n.457 del 03/10/1964 - Numero iscrizione al Registro degli Operatori di Comunicazione:
23201- Direttore responsabile Manuel Poletti - Editore “Media Romagna” cooperativa di giornalisti con sede a Ravenna, via Cavour 133.
La testata fruisce dei contributi diretti editoria L. 198/2016 e d.lgs. 70/2017 (ex L. 250/90).
Contributi incassati

settesere it notizie-romagna-ravenna-fra-laalighieri-e-laalmagia-la-seconda-parte-della-rassegna-aammutinamentia-n30964 005
Licenza contenuti Tutti i contenuti del sito sono disponibili in licenza Creative Commons Attribuzione