Ravenna, al teatro Rasi le «Transmissions» del Bronson

Romagna | 23 Novembre 2022 Cultura
Festival musicali come Transmissions, quello che da 15 anni (e 14 edizioni) il Bronson cura in inverno a Ravenna, dove invita le eminenza di quella parte della musica d’avanguardia di oggi che si mantiene equidistante dalla ricerca accademica e dalle sirene della moda troppo sfruttabile, si commentano «per davvero» solo dopo averci partecipato. Questo perché molto spesso gli artisti portano in scena progetti inediti e di solito si emerge dal festival con un’idea di «continuità» tra una performance e l’altra, considerando che spesso Transmissions è fatto anche d’altro che non solo di musica. E così sarà anche quest’anno, che il festival torna negli spazi del Rasi (per tutte e tre le serate non era mai accaduto) e la curatela è affidata al producer italiana di stanza a Berlino Marta Salogni, una che ha collaborato con gente come Björk, Animal Collective e Frank Ocean, e che ha costruito un cartellone molto femminile e fatto di artiste che attraversano una fase molto speciale e proficua della loro carriera. In particolare la protagonista della serata inaugurale di giovedì 24, quando dopo aver ammirato l’installazione di Erland Cooper e assistito al concerto per quartetto della brava Silvia Tarozzi (violinista e compositrice al lavoro su vecchie cante delle mondine dalle quali sta traendo nuova e sperimentale linfa creativa), il pubblico assisterà al concerto di Lucreca Dalt, produttrice colombiana-berlinese che dopo molti album di irrequieta sperimentazione tendente verso il formato-canzone ha definitivamente svelato le sue doti da cantautrice con un album ebbro di umori sudamericani e melodie in piena regola, che paiono arrangiate da un Tom Waits imbevuto di elettronica.
Venerdì 25 toccherà alla danza di Bullyache e ai concerti di Kali Malone e Valentina Chirico, mentre sabato 26 scenderà in pista anche la curatrice del festival Marta Salogni, in tandem con l’ottima percussionista Valentina Magaletti, prima di lasciare spazio all’ensemble di Floating Points, seguitissimo producer britannico dalla vena electro-sinfonica.
CONDIVIDI Condividi
Compila questo modulo per scrivere un commento
Nome:
Commento:
Settesere Community
Abbonati on-line
al settimanale Setteserequi!

SCOPRI COME
Scarica la nostra App!
Scarica la nostra APP
Follow Us
Facebook
Twitter
Youtube
Logo Settesere
Facebook  Twitter   Youtube
Redazione di Faenza

Corso Mazzini, 52
Tel. +39 0546/20535
E-mail: direttore@settesere.it
Privacy Policy (Preferenze Cookie)
Redazione di Ravenna

via Cavour, 133
Tel 0544 1880790
E-mail direttore@settesere.it
Pubblicità

Per la pubblicità su SettesereQui e Settesere.it potete rivolgervi a: Media Romagna
Ravenna - tel. 0544/1880790
Faenza - tel. 0546/20535
E-mail: pubblicita@settesere.it

Credits TITANKA! Spa © 2017
Setteserequi è una testata registrata presso il Tribunale di Ravenna al n.457 del 03/10/1964 - Numero iscrizione al Registro degli Operatori di Comunicazione:
23201- Direttore responsabile Manuel Poletti - Editore “Media Romagna” cooperativa di giornalisti con sede a Ravenna, via Cavour 133.
La testata fruisce dei contributi diretti editoria L. 198/2016 e d.lgs. 70/2017 (ex L. 250/90).
Contributi incassati

settesere it notizie-romagna-ravenna-al-teatro-rasi-le-atransmissionsa-del-bronson-n36446 005
Licenza contenuti Tutti i contenuti del sito sono disponibili in licenza Creative Commons Attribuzione