settesere it notizie-romagna-ravenna-ai-acorti-da-sognia-il-booktrailer-dei-ragazzi-che-frequentano-la-libreria-momo-n31573 001
Vai a http://emiliaromagnacultura.it/
Vai a https://garantiregionali.emr.it

Ravenna, ai «Corti da sogni» il booktrailer dei ragazzi che frequentano la libreria Momo

Romagna | 23 Novembre 2021 Cultura
ravenna-ai-corti-da-sogni-il-booktrailer-dei-ragazzi-che-frequentano-la-libreria-momo
Federico Savini
«Il momento in cui un ragazzo capisce che parlando di un libro può arrivare ad affrontare anche la sua vita è l’istante esatto in cui la letteratura lo cattura. Poi nella vita si cresce, si cambia, nascono altri interessi. Però se un seme è stato piantato bene di sicuro germoglierà, e quel ragazzo o quella ragazza non avrà un rapporto superficiale con la lettura». Tanto più se al media romanzesco poi si affianca pure quello cinematografico, come ha pensato di fare Sara Panzavolta della libreria Momo di Ravenna, al cui progetto Il lato oscuro della luna è affidato uno dei momenti salienti del festival Corti da Sogni 2021, nella serata finale di mercoledì 24 novembre, dalle 18 al cinema Mariani di Ravenna. Il lato oscuro della luna precisamente è un booktrailer dell’omonimo libro di Marco Magnone e Fabio Geda (presente al festival), già autori della serie di libri cult Berlin. E a lavorarci, insieme ai professionisti torinesi del collettivo Ratavoloira, sono stati proprio i ragazzi del gruppo di lettura della libreria Momo. «I ragazzi del primo dei quattro gruppi di lettura che seguiamo in libreria - spiega Sara Panzavolta, ideatrice del progetto - erano pronto ad affrontare una sfida nuova, quindi abbiamo pensato di unire la lettura al video, lavorando a questo cortometraggio che presenta un romanzo abbiamo scelto l’ultimo libro di Geda e Magnone, dei quali avevamo letto la serie Berlin, che piace moltissimo ai ragazzi».
In concreto come vi siete mossi?
«Nessuno di noi aveva reali esperienze di cinema ma sapevamo che il progetto aveva dei costi, che abbiamo finanziato attraverso una campagna di crowdfunding sulla piattaforma “Produzioni dal Basso”. Ai Ratavoloira abbiamo affidato regia, parti tecniche e anche la sceneggiatura, che comunque abbiamo ripassato anche con i ragazzi. Loro nel film sono stati gli attori ma anche i costumisti!».
Com’è andata la lavorazione?
«È stata un’esperienza formativa e bellissima, ma anche molto impegnativa: cinque giornate veramente intense, con molti ciak da rigirare anche perché nessuno di loro aveva esperienze di recitazione. I ragazzi hanno anche praticamente fatto i costumisti e reperito i materiali di scena, visto che il libro è ambientato nella Berlino degli anni ’70, tra furgoni vintage e vecchie tv…».
Come funzionano i gruppi di lettura? Siamo abituati allo stereotipo dell’adolescente alienato e perso nel suo smartphone. Ma è proprio così?
«È uno stereotipo abbastanza grossolano, nel senso che frequentando gli adolescenti ci si accorge che sì, chiaramente sono un po’ persi negli smartphone, ma non lo sono più di noi! Sono davvero il nostro specchio e certi modelli gli vengono praticamente sempre proposti dagli adulti. I ragazzi che frequentano la libreria fanno le cose che fanno gli altri ma hanno anche seguito un percorso formativo che penso gli abbia ampliato gli interessi e permesso di coltivare la propria sensibilità, proprio confrontandosi sui temi sollevati da un libro. Quelli che hanno realizzato il booktrailer hanno alle spalle alcuni anni di confronti e sono i più “maturi” dei quattro gruppi che seguiamo. I piccoli che frequentrano le elementari partono con più difficoltà, nel senso che sono presi da troppi stimoli che li distraggono, comportandosi come contenitori caotici. Spetta a noi educarli alla concentrazione e soprattutto ascoltarli, facendoli parlare. Gli incontri si tengono circa una volta al mese, per dare ai ragazzi il tempo di leggere e riflettere su quello che hanno letto».
CONDIVIDI Condividi
Compila questo modulo per scrivere un commento
Nome:
Commento:
Settesere Community
Abbonati on-line
al settimanale Setteserequi!

SCOPRI COME
Scarica la nostra App!
Scarica la nostra APP
Vai a https://www.ravennarimini.confcooperative.it/
Follow Us
Facebook
Twitter
Youtube
Vai a https://www.legacoopromagna.it
Vai a https://www.teleromagna.it
Logo Settesere
Facebook  Twitter   Youtube
Redazione di Faenza

Corso Mazzini, 52
Tel. +39 0546/20535
E-mail: direttore@settesere.it
Privacy Policy (Preferenze Cookie)
Redazione di Ravenna

via Cavour, 133
Tel 0544 1880790
E-mail direttore@settesere.it
Pubblicità

Per la pubblicità su SettesereQui e Settesere.it potete rivolgervi a: Media Romagna
Ravenna - tel. 0544/1880790
Faenza - tel. 0546/20535
E-mail: pubblicita@settesere.it

Credits TITANKA! Spa © 2017
Setteserequi è una testata registrata presso il Tribunale di Ravenna al n.457 del 03/10/1964 - Numero iscrizione al Registro degli Operatori di Comunicazione:
23201- Direttore responsabile Manuel Poletti - Editore “Media Romagna” cooperativa di giornalisti con sede a Ravenna, via Cavour 133.
La testata fruisce dei contributi diretti editoria L. 198/2016 e d.lgs. 70/2017 (ex L. 250/90).
Contributi incassati

settesere it notizie-romagna-ravenna-ai-acorti-da-sognia-il-booktrailer-dei-ragazzi-che-frequentano-la-libreria-momo-n31573 005
Licenza contenuti Tutti i contenuti del sito sono disponibili in licenza Creative Commons Attribuzione