Pallamano A Gold, il Romagna riparte da Sassari: «Dobbiamo incassare meno gol»

Romagna | 22 Settembre 2022 Sport
Damiano Ventura
Torna in campo sabato pomeriggio la Pallamano Romagna. Dopo il turno di stop dovuto agli impegni europei del Brixen (la gara si recupererà il 6 ottobre) i romagnoli ricominciano il proprio cammino in serie A Gold da una lunga trasferta in Sardegna. La formazione romagnola infatti sarà ospite il 24 settembre alle 18.30 della Raimond Handball Sassari, fresca di eliminazione nelle competizioni europee. Gli uomini di coach Domenico Tassinari, dopo due gare, sono ancora a secco di punti ma forti del fatto che anche l’ultima classificata alla fine della stagione potrà ottenere la salvezza attraverso i playout, ne stanno approfittando per prendere confidenza con la categoria e per migliorarsi. In particolare il pallino su cui si stanno focalizzando staff tecnico e squadra riguarda la difesa: «Dobbiamo cercare di subire meno di 30 gol a partita (ad oggi in 2 gare sono 67 i gol subiti, ndr) perché se l’attacco non funziona sarà la difesa a consentirci di rimanere in gioco», sottolinea Gregorio Mazzanti, ala del Romagna il quale tuttavia in questo inizio di campionato è stato impiegato spesso e volentieri da centrale. «Un ruolo, quello di centrale, in cui mi ritrovo perché lo interpretavo nelle giovanili - prosegue il giocatore -. Negli schemi del mister poi non c’è nemmeno questa gran differenza tra terzino e centrale, io attraverso i movimenti dovrei creare spazi e quindi occasioni da gol. In queste prime gare mi sono dovuto un po’ ambientare ed in particolare la prima partita mi è servita per capire ritmi e tempi». Ora, come detto, è la difesa a tenere banco negli allenamenti del Romagna, e se dalle singole partite dovessero maturare altre sconfitte «Non ci demoralizziamo - dice Mazzanti - sappiamo di essere un gradino inferiore rispetto ad altre squadre ma se alla sirena abbiamo dato il massimo sostanzialmente va bene anche la sconfitta». Questa dunque sarà la filosofia con cui il Romagna approccerà la trasferta di Sassari contro la formazione locale la quale ovviamente dovrà fare un altro tipo di campionato «Sono rodati - conclude Mazzanti -, e hanno giocatori importanti quindi sarà una gara difficile».
CONDIVIDI Condividi
Compila questo modulo per scrivere un commento
Nome:
Commento:
Settesere Community
Abbonati on-line
al settimanale Setteserequi!

SCOPRI COME
Scarica la nostra App!
Scarica la nostra APP
Follow Us
Facebook
Twitter
Youtube
Logo Settesere
Facebook  Twitter   Youtube
Redazione di Faenza

Corso Mazzini, 52
Tel. +39 0546/20535
E-mail: direttore@settesere.it
Privacy Policy (Preferenze Cookie)
Redazione di Ravenna

via Cavour, 133
Tel 0544 1880790
E-mail direttore@settesere.it
Pubblicità

Per la pubblicità su SettesereQui e Settesere.it potete rivolgervi a: Media Romagna
Ravenna - tel. 0544/1880790
Faenza - tel. 0546/20535
E-mail: pubblicita@settesere.it

Credits TITANKA! Spa © 2017
Setteserequi è una testata registrata presso il Tribunale di Ravenna al n.457 del 03/10/1964 - Numero iscrizione al Registro degli Operatori di Comunicazione:
23201- Direttore responsabile Manuel Poletti - Editore “Media Romagna” cooperativa di giornalisti con sede a Ravenna, via Cavour 133.
La testata fruisce dei contributi diretti editoria L. 198/2016 e d.lgs. 70/2017 (ex L. 250/90).
Contributi incassati

settesere it notizie-romagna-pallamano-a-gold-il-romagna-riparte-da-sassari-adobbiamo-incassare-meno-gola-n35707 005
Licenza contenuti Tutti i contenuti del sito sono disponibili in licenza Creative Commons Attribuzione