Modigliana, il 9 agosto la prima edizione de “La Stella nei calici”

Romagna | 08 Agosto 2019 Gusto
Venerdì 9 agosto, dalle 19 alle 24, a Modigliana prende vita la prima edizione de “La Stella nei calici”. Un evento di piazza nel cuore della parte vecchia del paese, a ridosso di quella tribuna dove campeggia lo stemma della famiglia Medici, a ricordare i 5 secoli di appartenenza al Granducato di Toscana. Le 11 cantine di Modigliana (Agrintesa, Balia di Zola, Casetta dei Frati, Castelluccio, Fondo San Giuseppe, Lu.Va., Mutiliana, Il Pratello, Il Teatro, Torre San Martino, Villa Papiano) propongono, insieme alla Pro Loco, una serata di buon cibo e vino di qualità.
«Vogliamo essere profeti in patria e dare a tutti la possibilità di assaggiare i vini di un territorio che si sta affermando in Romagna per la straordinaria qualità delle bottiglie e per uno stile elegante e originale». A parlare è Renzo Maria Morresi, presidente dell’Associazione Culturale “Modigliana, stella dell’Appennino” che riunisce gli 11 produttori di questo piccolo comune dell’Appennino. L’idea di un evento popolare, anche nei prezzi, nasce proprio dalla necessità di coinvolgere tutto il paese e di richiamare a Modigliana chi già apprezza e conosce i vini. «Venire a Modigliana è una esperienza importante, si comprende l’unicità di un territorio dove i boschi sono padroni e dove i suoli di marne e arenarie, visibili dappertutto negli strapiombi, firmano vini di grande finezza, molto diversi da quelli prodotti normalmente in Romagna, quasi tutti da vigne coltivate sulle argille», Luca Monduzzi, instancabile narratore di questo territorio, sottolinea l’importanza di arrampicarsi quassù e toccare con mano questa ormai famosa diversità.
12 etichette in assaggio e la cucina alla brace della Pro Loco che sfornerà piade e salsicce per tutta la serata. Una serata per tutti in uno dei borghi più integri e suggestivi di quella che fu, a lungo, la cosiddetta Romagna Toscana, un evento che conferma la vitalità di questo territorio emergente del vino romagnolo, sempre più al centro di una rinascita ambiziosa che lo proietta tra le novità più interessanti del vino italiano.
Per informazioni: cell. 335/1358688
CONDIVIDI Condividi
Compila questo modulo per scrivere un commento
Nome:
Commento:
Settesere Community
Abbonati
on-line

al settimanale Setteserequi!

SCOPRI COME
Scarica la nostra App!
Scarica la nostra APP
Vai a https://www.legacoopromagna.it
Follow Us
Facebook
Twitter
Youtube
Vai a https://www.ravennarimini.confcooperative.it/
Vai a https://www.teleromagna.it
Logo Settesere
Facebook  Twitter   Youtube
Redazione di Faenza

Corso Mazzini, 52
Tel. +39 0546/20535
E-mail: direttore@settesere.it
Privacy Policy
Redazione di Ravenna

via Cavour, 133
Tel 0544 1880790
E-mail direttore@settesere.it
Pubblicità

Per la pubblicità su SettesereQui e Settesere.it potete rivolgervi a: Media Romagna
Ravenna - tel. 0544/1880790
Faenza - tel. 0546/20535
E-mail: pubblicita@settesere.it

Credits TITANKA! Spa © 2017
Setteserequi è una testata registrata presso il Tribunale di Ravenna al n.457 del 03/10/1964 - Numero iscrizione al Registro degli Operatori di Comunicazione:
23201- Direttore responsabile Manuel Poletti - Editore “Media Romagna” cooperativa di giornalisti con sede a Ravenna, via Cavour 133.
La testata fruisce dei contributi diretti editoria L. 198/2016 e d.lgs. 70/2017 (ex L. 250/90).
Contributi incassati


Licenza contenuti Tutti i contenuti del sito sono disponibili in licenza Creative Commons Attribuzione