Faenza, Natale ricco di spettacolari novità per il centro storico con giardini sospesi e luminarie

Romagna | 29 Novembre 2019 Cronaca
Riccardo Isola - Parte il 30 novembre il periodo natalizio per Faenza. Nel pomeriggio, infatti, attorno alle 16.30, saranno accese le luminarie in piazza del Popolo e nei corsi cittadini. Uno scintillio di luci che di fatto daranno il via alle iniziative e alle manifestazioni pensate dal consorzio «Faenza C’Entro» per le festività. Un’atmosfera festosa e calda che permetterà a chi voglia fare shopping di poter vivere momenti coinvolgenti e in tema, appunto, natalizio. Ecco così che ad aggiungersi alle luminarie si potranno trovare anche la «Posta degli elfi», in piazza della Libertà, di fianco alla Fontana Monumentale, la Magica Giostra, posta nelle immediate vicinanze, la pista di pattinaggio su ghiaccio, nel piazzale della Molinella, e i suggestivi allestimenti «green» dei «Giardini a Natale». Un pot-pourri di situazioni e momenti che «Quest’anno renderanno il centro storico particolarmente luminoso e accogliente – ha dichiarato Giovanni Malpezzi - con un nuovo progetto dedicato che potrà essere apprezzato a partire dal 30 novembre alle 16.30. Per questo non possiamo, come amministrazione, non rendere merito e gratitudine a tutti coloro che hanno collaborato e reso possibile le iniziative di questo Natale». Fino al 6 gennaio 2020 il cuore pulsante di Faenza si presenterà, per oltre un mese, nella sua veste più intrigante e coinvolgente.

CASA DEGLI ELFI E NON SOLO
Tra le altre importanti novità c’è quello della Posta degli elfi. In piazza della Libertà, di fianco alla Fontana Monumentale, gli elfi accoglieranno nella loro magica casetta di legno i bambini che vorranno dedicare un disegno, un pensiero o richiedere il loro regalo a Babbo Natale. Inoltre, sarà possibile imbucare la propria letterina a Babbo Natale nell’apposita cassetta. La Posta degli elfi sarà aperta l’1, il 7, 8, 14, 15, 21, 22 e 24 dicembre dalle 16 alle 18.30. Questa proposta è realizzata grazie al contributo di Caviro Extra. Non mancherà in piazza Nenni la pista di pattinaggio che per l’occasione sarà aperta nei giorni feriali dalle 15 alle 23, sabato e festivi (incluse vacanze natalizie scolastiche) dalle 10.30 alle 13 e dalle 15 alle 24. Fino al 4 gennaio (il 6, 7 e 8 dicembre esclusi) in piazza della Libertà torna anche la magica giostra dedicata ai più piccoli che potranno viaggiare con la fantasia. L’attrazione sarà aperta nei giorni feriali dalle 15.30 alle 19.30, sabato e festivi dalle 10 alle 12.30 e dalle 15 alle 19.

OPPORTUNITA’ PER LO SHOPPING
Tante le opportunità riservate alle famiglie per trovare le giuste idee regalo. Dall’8 dicembre al 3 gennaio alcune attività commerciali del consorzio allestiranno le vetrine ispirandosi alle lanterne e creando atmosfere intime e accoglienti. I passanti potranno divertirsi a scoprire il percorso e per i più piccoli è previsto un simpatico gioco. Ma non mancheranno le aperture straordinarie per lo shopping natalizio durante tutte le domeniche di dicembre. Inoltre, nelle domeniche 1, 8, 15 e 22 dicembre, in piazza del Popolo, tornerà il mercato straordinario. Grazie alla ormai consolidata collaborazione con Caviro, dal primo al 31 dicembre, a fronte di un acquisto minimo di 20 euro con scontrino unico nei negozi aderenti, i clienti potranno richiedere una cartolina valida per il ritiro gratuito del cofanetto «Leonardo Geniale» alla Caviroteca, in via Convertite 12 a Faenza, entro il 29 febbraio 2020. La cartolina contiene, inoltre, la Caviroteca Card, valida fino al 30 novembre 2020 con sconto del 20% da utilizzare per l’acquisto di altri vini.

«GIARDINI» VERTICALI E NON INVASIVI
Dal 2 dicembre fino al 7 gennaio saranno allestiti i «Giardini a Natale» in piazza del Popolo. Quest’anno l’iniziativa tornerà nel cuore di Faenza con delle installazioni sospese sotto i portici e verticali sulle colonne della piazza. Interventi d’arredo urbano a tema e temporanei che coinvolgeranno e vedranno impegnate sedici realtà del territorio. Allestimenti saranno realizzati anche nella Fontana monumentale e attorno alla casetta degli elfi. Oscar Dominguez artista faentino che ha collaborato con il servizio Ambiente e giardini del Comune nella ideazione del progetto sottolinea come «queste installazioni green saranno sospese e aggrappate alle colonne per non occupare la piazza in maniera invasiva e ispirati ai giardini pensili del passato come Babilonia o addirittura attuali, se si pensa ai giardini verticali. Utilizzare la piazza in questo modo - dichiara Dominguez - serve a snellire le dinamiche di allestimento, agevolando e dando spazio ai tanti interventi dei vivaisti in concorso. In collaborazione con il consorzio inoltre si è pensato a una soluzione di illuminazione come elemento unico giocando su tutto lo spazio della piazza per una visione d’insieme che culmina sulla torre con una sfera che può simboleggiare la Luna nell’anniversario dei 50 anni dall’allunaggio». Il programma completo su www.faenzagiardini.com. 

UN TEMPORARY SHOP CON 24 CERAMISTICI
Dopo il successo degli ultimi 4 anni torna, in una nuova sede, il «Temporary Shop della Ceramica» dell’Ente Ceramica Faenza, la mostra e vendita temporanea di ceramica faentina in occasione del Natale 2019. Dal 30 novembre al 24 dicembre, saranno 24 i ceramisti all’interno dello spazio in via Torricelli 18 (angolo con Via Marescalchi - ex negozio Calarese) che rappresenteranno l’identità ceramica faentina che prescinde quella dei singoli artigiani, artisti e botteghe per sottolineare invece lo spirito di squadra, dell’identità plurale dei ceramisti faentini che si presentano insieme, con la loro produzione, nel cuore della città. L’inaugurazione è per venerdì 29 novembre, alle ore 18. Ceramica artistica e artigianale di qualità, tra tradizione e contemporaneità, si potranno trovare all’interno della vetrina ceramica con tante idee per un regalo o un pensiero creativo, unico, fatto a mano a Faenza. Questi i ceramisti presenti: Fosca Boggi, Federica Bubani, Ceramica Gatti 1928, La bottega di Gino Geminiani, Elvira Keller, Paola Laghi, Carla Lega Ceramiche d’Arte, Mabilab di Ivana Anconelli, Maestri Maiolicari Faentini di Lea Emiliani, Manifatture Sottosasso, Marta Monduzzi, Ceramica Monti di Vittoria Monti, Morena Moretti, Mirta Morigi Ceramica Contemporanea, Monica Ortelli, Fiorenza Pancino, Ifigenia Papadopulu, Liliana Ricciardelli, Studiocasalaboratorio di Maurizio Russo, Studio Leoni in Arte di Antonella Amaretti, Susanna Vassura, Laura Silvagni “La Vecchia Faenza”, Noriko Yamaguchi, 6243 Ceramic Studio di Lia Cavassi. Gli orari di apertura sono dal lunedì al giovedì dalle 10 alle 12.30 e dalle 16 alle 19.30. Il venerdì, sabato e domenica dalle 10 alle 19.30. Sono previste due aperture straordinarie, l’8 e il 24 dicembre, con orario continuato 10 - 19.30.
CONDIVIDI Condividi
Compila questo modulo per scrivere un commento
Nome:
Commento:
Settesere Community
Abbonati
on-line

al settimanale Setteserequi!

SCOPRI COME
Scarica la nostra App!
Scarica la nostra APP
Vai a https://www.legacoopromagna.it
Follow Us
Facebook
Twitter
Youtube
Vai a https://www.ravennarimini.confcooperative.it/
Vai a https://www.teleromagna.it
Logo Settesere
Facebook  Twitter   Youtube
Redazione di Faenza

Corso Mazzini, 52
Tel. +39 0546/20535
E-mail: direttore@settesere.it
Privacy Policy
Redazione di Ravenna

via Cavour, 133
Tel 0544 1880790
E-mail direttore@settesere.it
Pubblicità

Per la pubblicità su SettesereQui e Settesere.it potete rivolgervi a: Media Romagna
Ravenna - tel. 0544/1880790
Faenza - tel. 0546/20535
E-mail: pubblicita@settesere.it

Credits TITANKA! Spa © 2017
Setteserequi è una testata registrata presso il Tribunale di Ravenna al n.457 del 03/10/1964 - Numero iscrizione al Registro degli Operatori di Comunicazione:
23201- Direttore responsabile Manuel Poletti - Editore “Media Romagna” cooperativa di giornalisti con sede a Ravenna, via Cavour 133.
La testata fruisce dei contributi diretti editoria L. 198/2016 e d.lgs. 70/2017 (ex L. 250/90).
Contributi incassati


Licenza contenuti Tutti i contenuti del sito sono disponibili in licenza Creative Commons Attribuzione