Faenza, luoghi storici della cultura, Podestà, Laderchi ed ex Salesiani ristrutturati entro il 2020

Romagna | 08 Febbraio 2019 Cronaca
faenza-luoghi-storici-della-cultura-podesta-laderchi-ed-ex-salesiani-ristrutturati-entro-il-2020
Damiano Ventura - Sono diversi gli interventi e i cantieri che stanno interessando il centro storico di faenza. Soprattutto per quanto riguarda gli spazi dedicati alla cultura.
NEL 2019 il NUOVO PODESTA’ 
Le opere più impegnative, in termini economici, programmate dall’amministrazione comunale riguardano i palazzi storici come Palazzo del Podestà. «La prima parte di lavori - riassume l’assessore ai Lavori pubblici Claudia Zivieri - si è recentemente conclusa e riguardava il coperto del salone dell’Arengo e il consolidamento dei muri. Adesso abbiamo ottenuto le varie autorizzazioni necessarie e stiamo procedendo con la gara per il secondo stralcio che interessa il complesso dell’ex scuola di musica e più in particolare il coperto e la facciata. Contiamo di pubblicare il bando entro la fine del mese». Inoltre è prevista una terza parte di lavori che andranno a completare il salone dell’Arengo e la scala di accesso con relativa uscita di sicurezza, prevedendo di chiudere il cantiere entro la fine dell’anno con una previsione di spesa di circa 1 milione e mezzo di euro. «Metà del progetto - sottolinea Zivieri - è stato finanziato dalla Regione. Un acconto è già stato versato mentre il saldo verrà erogato a condizione che i lavori siano ultimati entro il 31 dicembre di quest’anno». 
TRE STRALCI PER IL LADERCHI
Un altro edificio storico per il quale sono stati programmati interventi è palazzo Laderchi. «In questo caso - prosegue l’assessore - l’intervento più urgente riguarda il coperto in quanto evidenzia dei problemi legati alle infiltrazioni. Questi lavori sono già stati affidati ed inizieranno nel giro di poco». Anche per palazzo Laderchi sono previsti tre stralci. «Il secondo intervento riguarda l’esterno quindi le facciate, gli infissi e la sistemazione dei balconcini, compreso l’intonaco e la verniciatura. Abbiamo già ottenuto il permesso della Soprintendenza e quindi procederemo con i bandi di gara. Il terzo e ultimo stralcio riguarda invece la sistemazione della sede del Gruppo municipale per la quale è previsto un leggero ampliamento». Il costo preventivato per tali lavori ammonta circa a 450mila euro. «Per il primo stralcio - conclude Claudia Zivieri - saranno spesi circa 140mila euro di cui 60mila finanziati da Romagna Acque attraverso l’Art bonus. Per la parte esterna invece la cifra ammonterà a poco più di 200mila euro mentre la terza fase dei lavori costerà intorno ai 100mila euro».
A SETTEMBRE PALESTRA AI SALESIANI
Un altro grande cantiere a pochi passi dal centro storico è quello riguardante il complesso dei Salesiani. «Stiamo proseguendo come da programma - annuncia Andrea Fabbri, presidente di Faventia Sales -. Da settembre sono in corso i lavori della parte denominata palestra Castelletto, che dovrebbero concludersi ad agosto 2019. L’altro cantiere che è partito a novembre è quello dell’ex oratorio, ovvero quello sul campo da calcio. Salvo imprevisti dovrebbero essere pronti entro settembre». In quel caso i lavori prevedono la ristrutturazione dell’immobile dove sorgerà la scuola di musica e anche la costruzione dei nuovi spogliatoi al servizio del campo da calcio. «Questi sono cantieri abbastanza importanti, il costo dei lavori ammonta circa al milione di euro ciascuno comprensivo di progettazione - prosegue Fabbri - inoltre abbiamo quasi concluso i lavori di una parte del camminamento e dei bagni che si affacciano nella corte interna. La parte che si trova verso le aule sarà utilizzabile in primavera. In ultimo stiamo procedendo con i lavori al campo da calcio, nello specifico reti e illuminazione, per un costo complessivo di circa 40mila euro». Ora Faventia sales guarda ad altri due immobili: l’ex forno e la casetta verde. «Abbiamo concluso la prima fase riguardante la progettazione. Il cantiere dell’ex forno accanto alla palestra partirà a breve. In quella parte sorgeranno uffici e laboratori mentre la casetta verde, appoggiata alle mura all’interno del parcheggio sarà appaltata nei prossimi mesi e sarà utilizzata per attività formative. Per questi due interventi – conclude - abbiamo stimato un costo complessivo di circa 350mila euro».
CONDIVIDI Condividi
Compila questo modulo per scrivere un commento
Nome:
Commento:
Settesere Community
Abbonati
on-line

al settimanale Setteserequi!

SCOPRI COME
Scarica la nostra App!
Scarica la nostra APP
Vai a https://www.romagnafiere.it
Follow Us
Facebook
Twitter
Youtube
Vai a https://www.ravennarimini.confcooperative.it/
Vai a https://www.teleromagna.it
Logo Settesere
Facebook  Twitter   Youtube
Redazione di Faenza

Corso Mazzini, 52
Tel. +39 0546/20535
E-mail: direttore@settesere.it
Privacy Policy
Redazione di Ravenna

via Cavour, 133
Tel 0544 1880790
E-mail direttore@settesere.it
Pubblicità

Per la pubblicità su SettesereQui e Settesere.it potete rivolgervi a: Media Romagna
Ravenna - tel. 0544/1880790
Faenza - tel. 0546/20535
E-mail: pubblicita@settesere.it

Credits TITANKA! Spa © 2017
Setteserequi è una testata registrata presso il Tribunale di Ravenna al n.457 del 03/10/1964 - Numero iscrizione al Registro degli Operatori di Comunicazione:
23201- Direttore responsabile Manuel Poletti - Proprietario “Media Romagna” cooperativa di giornalisti con sede a Ravenna, via Cavour 133.
La testata fruisce dei contributi editoria L. 250/90


Licenza contenuti Tutti i contenuti del sito sono disponibili in licenza Creative Commons Attribuzione