Vai a https://www.regione.emilia-romagna.it/ucraina
Vai a  https://www.agriturismo.emilia-romagna.it/

Faenza, l'Arena Borghesi inaugura il 4 luglio, 800mila euro d’investimento, il supermercato Conad pronto a fine mese

Romagna | 24 Giugno 2022 Cronaca
Riccardo Isola - Dopo lunghe vicissitudini progettuali e di cantiere, l’Arena Borghesi è finalmente pronta. Una fenice culturale che risorge al civico 4 di viale dello Stradone. Un restyling e un recupero funzionale e architettonico lungo e complesso, che non ha mancato di creare dibattito e scontri dialettici in città tra ideatori, propositori e associazioni ambientaliste, queste ultime da sempre in trincea contro l’abbattimento degli alberi e l’allargamento del supermercato, l’Arena appunto, che ha reso possibile e concreta l’operazione di rinascita. Oggi la «Borghesi» si presenta in tutto il suo splendore antico e contemporaneo. Il taglio del nastro è fissato al 4 luglio prossimo. Un’arena che per l’assessore Luca Ortolani «viene restituita alla città dopo tre anni di cantiere come spazio polivalente per contenuti artistici e culturali. Eleganza e funzionalità trovano sintesi completa in un intervento atteso da tutti i faentini».

INTERVENTO STRUTTURALE
L’intervento, finanziato dall’adiacente supermercato Conad è costato circa 200mila euro per l’acquisizione dell’area all’Ausl da parte di Conad a cui si devono aggiungere altri 543mila euro di lavori veri e propri. Nello specifico, dal 2019 data di presentazione del progetto esecutivo con cantiere iniziato nel 2020, oltre a essere stato messo in sicurezza, sia architettonica che antisismica del proscenio rinnovato, con il rifacimento intero dell’impalcato ligneo del palco sono state riportati in luce e restaurati i decori del 1927. Dal punto di vista delle dotazioni tecnologiche lo spazio è stato dotato di un nuovo telo da proiezione, il rifacimento della cabina di proiezione, la costruzione di appositi camerini per gli artisti, il restyling dei bagni, dei punti di accesso, compresi cancelli, il portale di ingresso e le mura esterne, la creazione di una nuova struttura per il bar, magazzino, biglietteria e sono state rinnovate le 350 sedute. Parallelamente è stata ripristinata l’alberatura nella parte destra dell’Arena, quella interessata dall’ampliamento dei locali a servizio della struttura commerciale. Mentre il tasso, l’albero recentemente venuto alle cronache e portato come capro espiatorio dagli ambientalisti più intransigenti al progetto, è purtroppo morto, ma al contempo è stato sostituito da un altro albero. 

ALTRI INTERVENTI
A questi però si devono aggiungere altri 225mila euro di opere accessorie inglobate nel «pacchetto», sempre finanziate dalla Conad, per la riqualificazione del parcheggio di piazzale Caffarelli, a cui si sono aggiunti quasi una ventina di stalli auto in più arrivando a un centinaio di posti, e del tratto di pista ciclabile fuori dall’arena oltre che il recupero dell’ex officina oggi diventata pizzeria. Un vicino«scomodo» per alcuni vista la grande affluenza e il possibile disturbo derivato dagli avventori.  Infine c’è la questione della ristrutturazione del supermercato, in queste settimane attiva, che dovrebbe concludersi a fine del mese per avere anche il suo taglio del nastro indicativamente attorno al 29 luglio. 

IL FUTURO
Sul futuro, soprattutto gestionale, entro pochi giorni lo spazio verrà acquistato dal Comune. Da qui, per quest’anno l’amministrazione ha deciso che il referente sarà il Cineclub «Il raggio verde». Dopo di che, finita la stagione estiva 2022, le parti ragioneranno sul da farsi. Di certo non sarà una gestione «in house da parte dell’amministrazione comunale - sottolinea il sindaco Massimo Isola - ma realizzeremo un bando pubblico ad hoc. E’ chiaro - rimarca il primo cittadino - che con la nuova fisionomia dell’Arena Borghesi l’obiettivo è che ci possa essere una condivisione d’intenti e una continuità tra soggetti culturali, legati all’attività di teatro, musica e danza, oltre ovviamente a quellistorici riferibili al cinema, che troveranno qui uno spazio dove poter esprimersi».
CONDIVIDI Condividi
Compila questo modulo per scrivere un commento
Nome:
Commento:
Settesere Community
Abbonati on-line
al settimanale Setteserequi!

SCOPRI COME
Scarica la nostra App!
Scarica la nostra APP
Vai a https://www.ravennarimini.confcooperative.it/
Follow Us
Facebook
Twitter
Youtube
Vai a https://www.legacoopromagna.it
Vai a https://www.teleromagna.it
Logo Settesere
Facebook  Twitter   Youtube
Redazione di Faenza

Corso Mazzini, 52
Tel. +39 0546/20535
E-mail: direttore@settesere.it
Privacy Policy (Preferenze Cookie)
Redazione di Ravenna

via Cavour, 133
Tel 0544 1880790
E-mail direttore@settesere.it
Pubblicità

Per la pubblicità su SettesereQui e Settesere.it potete rivolgervi a: Media Romagna
Ravenna - tel. 0544/1880790
Faenza - tel. 0546/20535
E-mail: pubblicita@settesere.it

Credits TITANKA! Spa © 2017
Setteserequi è una testata registrata presso il Tribunale di Ravenna al n.457 del 03/10/1964 - Numero iscrizione al Registro degli Operatori di Comunicazione:
23201- Direttore responsabile Manuel Poletti - Editore “Media Romagna” cooperativa di giornalisti con sede a Ravenna, via Cavour 133.
La testata fruisce dei contributi diretti editoria L. 198/2016 e d.lgs. 70/2017 (ex L. 250/90).
Contributi incassati

settesere it notizie-romagna-faenza-l-arena-borghesi-inaugura-il-4-luglio-800mila-euro-dainvestimento-il-supermercato-conad-pronto-a-fine-mese-n34482 005
Licenza contenuti Tutti i contenuti del sito sono disponibili in licenza Creative Commons Attribuzione