Emergenza Coronavirus, il messaggio della Uisp Ravenna-Lugo: "Restate a casa, ci sarà tempo per correre"

Romagna | 17 Marzo 2020 Sport
«Restate a casa, per rispettare voi e gli altri. Il virus corre più forte, non sfidiamolo». È questo l’appello lanciato nelle ultime ore dal settore Podismo del Comitato Territoriale Uisp Ravenna-Lugo. Una presa di posizione dettata, purtroppo, dai tanti episodi registrati negli ultimi giorni, con runner e camminatori di ogni età che proseguono la loro attività all’esterno pubblicizzandola spesso anche attraverso i canali social e veicolando così un messaggio assolutamente sbagliato e da non replicare.
«Le normative in atto per contrastare la diffusione del Coronavirus – tengono a sottolineare all’unisono Gabriele Tagliati, presidente della Uisp Ravenna-Lugo, e Raffaele Alberoni, responsabile del settore podismo dello stesso comitato territoriale – consentono l’attività motoria all’esterno a condizione di praticarla individualmente e non in compagnia, ancor peggio in gruppo. Questo però non significa che l’opzione migliore non resti quella di rimanere a casa e limitare il più possibile i contatti interpersonali, senza cercare cavilli o scappatoie tra le righe dei vari decreti».
Quello che la Uisp vuole lanciare è un invito all’uso del buon senso da parte di tutti i tesserati delle numerose società podistiche del territorio affinché i comportamenti di pochi non vadano ad incidere sul benessere di molti e sull’evolversi di un’emergenza ancora lontana dall’essere superata.
«Assumiamoci ognuno le proprie responsabilità – ribadiscono ancora Tagliati e Alberoni – nei confronti dei propri cari. Non esiste solamente la legge scritta, ma anche un modo di essere e di intendere lo sport e l’attività fisica che non è scritto, ma che la Uisp tramanda ormai da decenni. Siamo orgogliosi del nostro modo di essere associazione, ma allo stesso tempo dobbiamo renderci i primi esempi positivi quando è chiamato in causa il nostro senso civico».
Ci sarà tempo per correre, stare insieme, divertirsi, scherzare e sfogare la nostra voglia di sport all’aria aperta.
Ora è il momento di rispettare le regole e rimanere a casa.
Tra qualche settimana i muscoli saranno meno tonici, il fiato meno allenato, la resistenza sarà certamente minore, ma tutti avremo fatto la nostra parte nella lotta al Covid-19 e di questo ognuno di noi ne potrà essere orgoglioso.
 
CONDIVIDI Condividi
Compila questo modulo per scrivere un commento
Nome:
Commento:
Settesere Community
Abbonati
on-line

al settimanale Setteserequi!

SCOPRI COME
Scarica la nostra App!
Scarica la nostra APP
Vai a https://www.legacoopromagna.it
Follow Us
Facebook
Twitter
Youtube
Vai a https://www.ravennarimini.confcooperative.it/
Vai a https://www.teleromagna.it
Logo Settesere
Facebook  Twitter   Youtube
Redazione di Faenza

Corso Mazzini, 52
Tel. +39 0546/20535
E-mail: direttore@settesere.it
Privacy Policy
Redazione di Ravenna

via Cavour, 133
Tel 0544 1880790
E-mail direttore@settesere.it
Pubblicità

Per la pubblicità su SettesereQui e Settesere.it potete rivolgervi a: Media Romagna
Ravenna - tel. 0544/1880790
Faenza - tel. 0546/20535
E-mail: pubblicita@settesere.it

Credits TITANKA! Spa © 2017
Setteserequi è una testata registrata presso il Tribunale di Ravenna al n.457 del 03/10/1964 - Numero iscrizione al Registro degli Operatori di Comunicazione:
23201- Direttore responsabile Manuel Poletti - Editore “Media Romagna” cooperativa di giornalisti con sede a Ravenna, via Cavour 133.
La testata fruisce dei contributi diretti editoria L. 198/2016 e d.lgs. 70/2017 (ex L. 250/90).
Contributi incassati

settesere it notizie-romagna-emergenza-coronavirus-il-messaggio-della-uisp-ravenna-lugo-restate-a-casa-ci-sara-tempo-per-correre-n23387 002
Licenza contenuti Tutti i contenuti del sito sono disponibili in licenza Creative Commons Attribuzione