settesere it notizie-romagna-elezioni-a-ravenna-lo-sprint-del-centrosinistra-de-pascale-acoalizione-larga-e-rinnovataa-n30779 001
Vai a https://agriturismo.emilia-romagna.it/it
Vai a https://agriturismo.emilia-romagna.it/it

Elezioni a Ravenna, lo sprint del centrosinistra, De Pascale: «Coalizione larga e rinnovata»

Romagna | 14 Settembre 2021 Politica
elezioni-a-ravenna-lo-sprint-del-centrosinistra-de-pascale-coalizione-larga-e-rinnovata

“La nostra campagna elettorale è cominciata il 22 maggio con
l’inaugurazione del comitato in Piazza San Francesco, con obiettivi
chiari. Siamo partiti con un grande progetto di coinvolgimento delle
migliori energie della città. Una squadra rinnovata, più ampia rispetto quella che mi ha accompagnato in questi cinque anni, costituita da nuove e nuovi protagonisti e dotata di un progetto ambizioso, capace di fronteggiare la fase finale della pandemia sul versante della salute, del lavoro e della socialità".

Così commenta Michele de Pascale, sindaco per Ravenna 2021, la sua
coalizione e il progetto alla base del suo programma di mandato per i
prossimi cinque anni. “A distanza di più di tre mesi – continua de Pascale – abbiamo dato vita a 20 iniziative di Movimentazione Civica, centinaia di momenti di confronto sul territorio che hanno coinvolto oltre 1200 persone, e unito una coalizione plurale, coesa sul programma, che con ogni probabilità
costituisce uno dei fronti civici e politici più ampi in Italia, in
grado di unire un nuovo centrosinistra e un protagonismo civico di
cittadini e cittadine che pur non riconoscendosi nelle categorie della
politica nazionale, vogliono spendersi attivamente per la città.
Ora ci aspetta l’ultimo mese di campagna elettorale. Presentiamo oggi la
squadra di candidati e candidate e il programma, frutto degli incontri
della Movimentazione civica e dei tavoli di coalizione. Nelle prossime
settimane lavoreremo per farlo conoscere e apprezzare a tutti i
ravennati e le ravennati e per ottenere la loro fiducia per il futuro
della città”.

Qualità dei servizi alle persone, servizi educativi e sociali, salute e
politiche sanitarie, ambiente e transizione ecologica, lavoro e
occupazione nei settori strategici per il territorio, forese, porto
offerta culturale, sono le principali priorità del programma della
coalizione che sostiene Michele de Pascale.
Tanti sono i progetti importanti su quali si sta già lavorando, in parte
anche già finanziati e che rappresenteranno una svolta decisiva nel
futuro della comunità: la fase due dell’Hub portuale, quindi l'ulteriore
approfondimento dei fondali dello scalo, che avrà l’opportunità di
affermarsi con un ruolo di primo piano nell’export e raggiungere nuovi
mercati esteri; 30 milioni di euro in 5 anni per strade e marciapiedi;
un grande programma di riforestazione urbana e pinetale con l’obiettivo
di riportare il totale di ettari coperti da alberature alle proporzioni
antecedenti la Seconda guerra mondiale, ovvero 7.400 ettari; le case
della salute in Darsena, a Marina di Ravenna e a Castiglione; il
completamento della passerella sul Candiano fino al ponte mobile; un
grande piano di transizione ecologica, a partire dal progetto Agnes che
trasforma piattaforme estrattive alla fine del ciclo di vita, in un
parco eolico a mare, per continuare a fare di Ravenna la protagonista
assoluta dell’energia e della nuova chimica in Europa.
Accanto a questi tanti altri progetti tra cui il potenziamento della
rete di medicina territoriale e l’ampliamento del pronto soccorso,
investimenti sul polo universitario affinché divenga un’eccellenza nelle
vocazioni territoriali e nella ricerca; consumo di suolo zero,
incremento del verde urbano e valorizzazione del nostro straordinario
patrimonio naturalistico; un importante piano di mobilità sostenibile,
accessibilità e fruibilità che rimuova le barriere architettoniche e
territoriali; un grande progetto di coesione territoriale per una
concezione policentrica di Ravenna che significa pensare ad ogni
località come un centro; cultura come bene comune diffuso su tutto il
territorio.
“In questo scenario – conclude de Pascale – presentiamo nel campo del
centrosinistra la mia candidatura e otto liste fatte di persone vere,
uomini e donne in carne ed ossa che i ravennati conoscono, che hanno
incontrato e incontrano tutti i giorni. Questo è il nostro lavoro. Credo che tutti i ravennati e le ravennati si rendano perfettamente conto della differenza sostanziale tra il nostro progetto, i protagonisti e le protagoniste che lo animano e quello presentato delle destre ravennati. I prossimi cinque anni si giocherà una partita senza precedenti per la nostra città. Noi siamo pronti”.
CONDIVIDI Condividi
Compila questo modulo per scrivere un commento
Nome:
Commento:
Settesere Community
Abbonati on-line
al settimanale Setteserequi!

SCOPRI COME
Scarica la nostra App!
Scarica la nostra APP
Vai a https://www.ravennarimini.confcooperative.it/
Follow Us
Facebook
Twitter
Youtube
Vai a https://www.legacoopromagna.it
Vai a https://www.teleromagna.it
Logo Settesere
Facebook  Twitter   Youtube
Redazione di Faenza

Corso Mazzini, 52
Tel. +39 0546/20535
E-mail: direttore@settesere.it
Privacy Policy (Preferenze Cookie)
Redazione di Ravenna

via Cavour, 133
Tel 0544 1880790
E-mail direttore@settesere.it
Pubblicità

Per la pubblicità su SettesereQui e Settesere.it potete rivolgervi a: Media Romagna
Ravenna - tel. 0544/1880790
Faenza - tel. 0546/20535
E-mail: pubblicita@settesere.it

Credits TITANKA! Spa © 2017
Setteserequi è una testata registrata presso il Tribunale di Ravenna al n.457 del 03/10/1964 - Numero iscrizione al Registro degli Operatori di Comunicazione:
23201- Direttore responsabile Manuel Poletti - Editore “Media Romagna” cooperativa di giornalisti con sede a Ravenna, via Cavour 133.
La testata fruisce dei contributi diretti editoria L. 198/2016 e d.lgs. 70/2017 (ex L. 250/90).
Contributi incassati

settesere it notizie-romagna-elezioni-a-ravenna-lo-sprint-del-centrosinistra-de-pascale-acoalizione-larga-e-rinnovataa-n30779 005
Licenza contenuti Tutti i contenuti del sito sono disponibili in licenza Creative Commons Attribuzione