settesere it notizie-romagna-casola-cinque-giovani-investono-in-una-pizzeria-gourmet-in-appennino-n26571 001

Casola, cinque giovani investono in una pizzeria gourmet in Appennino

Romagna | 20 Novembre 2020 Gusto
casola-cinque-giovani-investono-in-una-pizzeria-gourmet-in-appennino
Riccardo Isola - Se il lockdown balza alle cronache per chiusure, disagi e preoccupazioni, soprattutto per il mondo della ristorazione, c’è anche chi, invece, ne ha voluto cogliere un’opportunità. Si tratta di cinque giovani del territorio collinare faentino, distribuiti tra Casola Valsenio, Riolo Terme e Palazzuolo sul Senio (già in provincia di Firenze, ndr), tra cui alcuni già soci di esperienze imprenditoriali legate alla vendità di caffè (Giorgio Italian barista, ndr) che hanno deciso di superare la monotonia della reclusione domestica dando vita a «Cappero». «Si tratta di una pizzeria e tagliatelleria gourmet - spiega uno dei soci, Tommaso Dall’Osso - che sorgerà a Casola Valsenio all’interno dell’ex chiesa del Suffragio. Siamo nel cuore di un paese che è un po’ ai margini della mappa gastronomica ma che ha potenzialità inespresse, noi vogliamo dare quello sprint in più». Il come è presto detto. «Pizze gourmet realizzate d Williams Conti e Francesco Mauri a cui si aggiungeranno le tagliatelle, anch’esse arricchite da ragù e condimenti anche diversi dal solito, realizzati dallo stesso Conti. Poi cocktail, vino e birra con la predilezione per produzioni a chilometro zero. Ne abbiamo in zona e per questo li vogliamo valorizzare».
Sul puntare al cosiddetto chilometro zero la questione è concreta anche per la scelta delle materie prime utilizzate. «Dalle farine ai formaggi passando per i condimenti del topping, come i salumi – spiega ancora Dall’Osso – vorremmo stringere accordi con aziende e produttori che lavorano quotidianamente nel territorio». La distanza dai centri urbani più vitali non spaventa. «Il nostro progetto punta sui clienti che vogliono vivere un’esperienza gastronomica unica. Il più possibile autentica ed emozionante. I chilometri d’asfalto che ci dividono dalla via Emilia non possono e non devono più essere un problema. Abbiamo esempi - continua - anche qui nel nostro territorio di realtà che sull’offerta ristorativa di qualità hanno fatto una vera e propria filosofia operativa riconosciuta al di fuori dei confini comunali. Bene questa cosa la vogliamo replicare anche nel cuore del paese».
Un’offerta che guarda alla famiglia «visto che avremo anche un menù, il “Capperino” pensato per i bambini e soprattutto anche le cosiddette soft drink saranno di assoluta qualità, niente marchi o brand multinazionali. Infine il progetto prevede, per esempio - conclude Dall’Osso che al Cappero l’acqua non si paghi. Una scelta etica, economica ma anche ideale che ci caratterizzerà credo in modo unico». Per quanto riguarda il taglio del nastro, o meglio del trancio, bisognerà però avere ancora un po’di pazienza. «In queste settimane - conferma Dall’Osso - approveremo il progetto di restyling architettonico, seguito da uno studio di Faenza, dopodiché partiranno i lavori. La nostra intenzione è quella di riuscire ad aprire nel mese di febbraio 2021».
CONDIVIDI Condividi
Compila questo modulo per scrivere un commento
Nome:
Commento:
Buono a sapersi. Prendo nota e a febbraio cerchero' aggiornamento sull' apertura!
Commenta news 22/11/2020 - Giancarlo gimini
Settesere Community
Abbonati
on-line

al settimanale Setteserequi!

SCOPRI COME
Scarica la nostra App!
Scarica la nostra APP
Vai a https://www.legacoopromagna.it
Follow Us
Facebook
Twitter
Youtube
Vai a https://www.teleromagna.it
Logo Settesere
Facebook  Twitter   Youtube
Redazione di Faenza

Corso Mazzini, 52
Tel. +39 0546/20535
E-mail: direttore@settesere.it
Privacy Policy
Redazione di Ravenna

via Cavour, 133
Tel 0544 1880790
E-mail direttore@settesere.it
Pubblicità

Per la pubblicità su SettesereQui e Settesere.it potete rivolgervi a: Media Romagna
Ravenna - tel. 0544/1880790
Faenza - tel. 0546/20535
E-mail: pubblicita@settesere.it

Credits TITANKA! Spa © 2017
Setteserequi è una testata registrata presso il Tribunale di Ravenna al n.457 del 03/10/1964 - Numero iscrizione al Registro degli Operatori di Comunicazione:
23201- Direttore responsabile Manuel Poletti - Editore “Media Romagna” cooperativa di giornalisti con sede a Ravenna, via Cavour 133.
La testata fruisce dei contributi diretti editoria L. 198/2016 e d.lgs. 70/2017 (ex L. 250/90).
Contributi incassati

settesere it notizie-romagna-casola-cinque-giovani-investono-in-una-pizzeria-gourmet-in-appennino-n26571 002
Licenza contenuti Tutti i contenuti del sito sono disponibili in licenza Creative Commons Attribuzione