settesere it notizie-romagna-calcio-la-virtus-faenza-non-si-ferma-mai-riunioni-video-contest-e-social-vogliamo-farci-trovare-pronti-n24131 001

Calcio, la Virtus Faenza non si ferma mai: "Riunioni video, contest e social: vogliamo farci trovare pronti"

Romagna | 10 Maggio 2020 Sport
calcio-la-virtus-faenza-non-si-ferma-mai-quotriunioni-video-contest-e-social-vogliamo-farci-trovare-prontiquot
Tomaso Palli
Se da una parte i professionisti hanno ricevuto un via libera condizionato per gli allenamenti senza conoscere la data per il ritorno al calcio giocato, il mondo dei dilettanti, consapevole di non poter riprendere, è pieno di incertezze. «La stagione, con ogni probabilità, non ricomincerà - spiega Mattia Lucatini, presidente dell’Usd Virtus Faenza, ottava nel girone G di Prima categoria al momento della sospensione del campionato per coronavirus - ma vogliamo farci trovare pronti quando si ripartirà. Per questo motivo siamo in contatto costante con i nostri allenatori e ragazzi».
Lucatini, sabato 2 maggio avete organizzato una Smart-riunione: più presente o futuro?
«Abbiamo una programmazione annuale di incontri mensili con i nostri istruttori e allenatori, il nostro direttore tecnico Maurizio Giordani, nonché docente Federale Figc, detta le linee guida da seguire per tutto il settore giovanile. Accanto a lui, oltre a Nicholas Lucatini (vice presidente, ndr) e Juri Lucatini (direttore generale e responsabile del settore giovanile, ndr) abbiamo altre figure che poche società a livello dilettantistico possono vantare: il direttore sportivo Oscar Tacchi e Tullio Tabanelli, responsabile dei portieri del settore giovanile, che è appena stato ammesso al corso per diventare preparatore dei portieri professionisti che si terrà prossimamente a Coverciano. Purtroppo, abbiamo dovuto interrompere questi incontri causa coronavirus ma, dopo un primo periodo di assestamento, ci siamo ritrovati in videoconferenza per avere dei report su quest’anno e per iniziare a programmare il prossimo».
Sui social, nel frattempo, avete lanciato delle challenge.
«Ciò che si vede dall’esterno è solamente la punta dell’iceberg. Molti allenatori, nei vari gruppi di WhatsApp, hanno lanciato sfide o dato esercizi ai propri ragazzi. Poi, con la collaborazione dei genitori, è avvenuto lo scambio telematico. Un altro movimento importante che si è creato è quello dello scambio di figurine grazie al nostro album Virtus uscito in edicola. Si è formato un gruppo virtuale per gli scambi che si concretizzeranno quando ce ne verrà data la possibilità. Questa cosa ci ha molto unito».
Che idea si è fatto di come è stata gestita la situazione sportiva in questi mesi?
«Come tutto il resto. Non sono uno di quelli che colpevolizza perché, chiaramente, è un momento difficilissimo e nessuno ha la verità in tasca, in ogni settore. Anche tra gli organi di informazione nazionale c’è molta confusione. L’incertezza è generale ed è impossibile, ad ora, capire quale sia la via giusta».
Lei è anche imprenditore: in questo momento così difficile, qual è la situazione delle sue attività?
«Con Artistation (scuola di musica, ndr) sono molto contento: non garantiamo il 100 per cento delle attività, ma riusciamo a fare lezioni online fino ad un massimo di 4 persone. Per la palestra (Form Fitness Boutique, ndr), invece, il discorso è più complicato. Non sappiamo ancora quando e con quali modalità si potrà riaprire, forse il 18 maggio ma, con i clienti, abbiamo un gruppo WhatsApp dove condividiamo i programmi degli allenamenti e i video degli esercizi. Ci siamo concentrati solo sui nostri per dare loro un qualche cosa di personalizzato. Come dice il nostro motto: Il tuo allenamento su misura».
CONDIVIDI Condividi
Compila questo modulo per scrivere un commento
Nome:
Commento:
Settesere Community
Abbonati
on-line

al settimanale Setteserequi!

SCOPRI COME
Scarica la nostra App!
Scarica la nostra APP
Vai a https://www.legacoopromagna.it
Follow Us
Facebook
Twitter
Youtube
Vai a https://www.ravennarimini.confcooperative.it/
Vai a https://www.teleromagna.it
Logo Settesere
Facebook  Twitter   Youtube
Redazione di Faenza

Corso Mazzini, 52
Tel. +39 0546/20535
E-mail: direttore@settesere.it
Privacy Policy
Redazione di Ravenna

via Cavour, 133
Tel 0544 1880790
E-mail direttore@settesere.it
Pubblicità

Per la pubblicità su SettesereQui e Settesere.it potete rivolgervi a: Media Romagna
Ravenna - tel. 0544/1880790
Faenza - tel. 0546/20535
E-mail: pubblicita@settesere.it

Credits TITANKA! Spa © 2017
Setteserequi è una testata registrata presso il Tribunale di Ravenna al n.457 del 03/10/1964 - Numero iscrizione al Registro degli Operatori di Comunicazione:
23201- Direttore responsabile Manuel Poletti - Editore “Media Romagna” cooperativa di giornalisti con sede a Ravenna, via Cavour 133.
La testata fruisce dei contributi diretti editoria L. 198/2016 e d.lgs. 70/2017 (ex L. 250/90).
Contributi incassati

settesere it notizie-romagna-calcio-la-virtus-faenza-non-si-ferma-mai-riunioni-video-contest-e-social-vogliamo-farci-trovare-pronti-n24131 002
Licenza contenuti Tutti i contenuti del sito sono disponibili in licenza Creative Commons Attribuzione