Calcio D, Marangon è lo specialista del Ravenna: «Voglio andare ancora in doppia cifra»

Romagna | 17 Settembre 2022 Sport
Una vittoria che fa rima con liberazione. Il Ravenna ha allontanato con un tris allo Scandicci i primi nuvoloni grigi che si erano addensati sul cielo del Benelli dopo le due sconfitte iniziali in Coppa e soprattutto in campionato. Se contro i toscani il grande protagonista è stato Marco Guidone, autore di una tripletta, quando si parla di gol e di fatturati l’occhio non può non cadere sui numeri di Giacomo Marangon. L’attaccante classe 1992 nato a Porto Tolle vanta un biglietto da visita clamoroso: ha sempre concluso in doppia cifra tutti i campionati di serie D ai quali ha partecipato. Non un paio di stagioni, ma addirittura otto con le maglie di Delta Porto Tolle (profeta in patria), Adriese, Clodiense e Calvina. In carriera (aggiungendo anche le reti realizzate in Eccellenza) i gol sono addirittura 145. Inevitabile cominciare da qui e dalla voglia di allungare la striscia anche a Ravenna: «L’obiettivo è di andare in doppia cifra ancora - racconta Marangon - non mi voglio fermare certo a Ravenna, in una stagione che si preannuncia fondamentale per il mio percorso. Sono una seconda punta, mi piace girare dietro alla prima punta, andare a prendere la palla anche tra le linee, muovermi, non dare punti di riferimento. E’ vero che quest’anno ci sarà più concorrenza e paradossalmente sarà più difficile segnare tanto, perché non ho mai avuto compagni di squadra così forti e perché siamo in quattro davanti, ma in fondo il nostro allenatore dà sempre spazio a chi sta meglio e la concorrenza è stimolante». Marangon riavvolge il film della partenza dei giallorossi: «Siamo soddisfatti per l’ultima vittoria, abbiamo dato una grande risposta. Era importante riscattare la sconfitta contro il Prato, nonostante il buon secondo tempo giocato in dieci. Avevamo voglia di riscattarci e di vincere e ce l’abbiamo fatta. I tre punti aiutano a lavorare meglio e ci danno fiducia: noi siamo forti e siamo stati costruiti per stare davanti, quindi non possiamo perdere altro terreno». Anche perché da domenica comincia il primo tour de force della stagione, con la gara casalinga contro il Salsomaggiore e il turno infrasettimanale di mercoledì prossimo nella tana dell’insidiosa Aglianese: «E’ un campionato lungo, ci sono tanti turni infrasettimanali, bisogna gestire al meglio le energie, recuperare, dosare le forze, ma per fortuna la rosa è lunga. Il Salsomaggiore non lo conosco, l’Aglianese ha più tradizione, ma anche in questo caso per me è una prima volta. Vedremo, ma tutto dipende innanzitutto da noi: se giochiamo come sappiamo, poi non ce n’è per nessuno». Con quali aspettative, al di là dei gol, Marangon è arrivato a Ravenna quest’estate? «Per fare un grande campionato. L’anno scorso sono stato a Desenzano, siamo partiti per vincere e abbiamo avuto tanti problemi, uscendo dai playoff. Il Ravenna lo avevo già affrontato qualche anno fa, è una piazza importante, avevo voglia e bisogno di una grande piazza per avere stimoli nuovi e ora mi voglio mettere in gioco. L’approccio? Al di là dei risultati, abbiamo fatto una preparazione dura. Io non sono ancora al top, lavoro per questo. Ma l’approccio è stato buono, soprattutto da domenica. La vittoria porta fiducia e serenità». Sul girone D Marangon ha le idee chiare: «E’ tosto, difficile, le toscane sono forti e spesso imprevedibili. La Pistoiese ha grandi ambizioni, poi c’è la Giana, ma anche il Forlì. C’è grande concorrenza, ma noi non abbiamo paura».
CONDIVIDI Condividi
Compila questo modulo per scrivere un commento
Nome:
Commento:
Settesere Community
Abbonati on-line
al settimanale Setteserequi!

SCOPRI COME
Scarica la nostra App!
Scarica la nostra APP
Follow Us
Facebook
Twitter
Youtube
Logo Settesere
Facebook  Twitter   Youtube
Redazione di Faenza

Corso Mazzini, 52
Tel. +39 0546/20535
E-mail: direttore@settesere.it
Privacy Policy (Preferenze Cookie)
Redazione di Ravenna

via Cavour, 133
Tel 0544 1880790
E-mail direttore@settesere.it
Pubblicità

Per la pubblicità su SettesereQui e Settesere.it potete rivolgervi a: Media Romagna
Ravenna - tel. 0544/1880790
Faenza - tel. 0546/20535
E-mail: pubblicita@settesere.it

Credits TITANKA! Spa © 2017
Setteserequi è una testata registrata presso il Tribunale di Ravenna al n.457 del 03/10/1964 - Numero iscrizione al Registro degli Operatori di Comunicazione:
23201- Direttore responsabile Manuel Poletti - Editore “Media Romagna” cooperativa di giornalisti con sede a Ravenna, via Cavour 133.
La testata fruisce dei contributi diretti editoria L. 198/2016 e d.lgs. 70/2017 (ex L. 250/90).
Contributi incassati

settesere it notizie-romagna-calcio-d-marangon-a-lo-specialista-del-ravenna-avoglio-andare-ancora-in-doppia-cifraa-n35602 005
Licenza contenuti Tutti i contenuti del sito sono disponibili in licenza Creative Commons Attribuzione