Calcio C, il Ravenna vuole ritrovare il gol nella tana dell’Albinoleffe

Romagna | 23 Novembre 2018 Sport
calcio-c-il-ravenna-vuole-ritrovare-il-gol-nella-tana-dellaalbinoleffe
Ilja Arcozzi - «Siamo rammaricati perché le occasioni che abbiamo avuto sono state clamorose, credo che senza se e senza ma avremmo meritato di vincere». Il refrain di Luciano Foschi, al termine dello 0-0 raccolto dai suoi al Benelli nel derby contro il Rimini domenica scorsa, rischia di diventare la colonna sonora di questa stagione del Ravenna. Un ritornello che nelle prime 12 giornate è stato intonato già troppe volte dai giallorossi: la squadra è propositiva, produce gioco ed occasioni, ma in zona gol è poco incisiva. E se non segnano gli attaccanti, nessun altro trova la via della rete. La partita col Rimini è stata l’emblema di questa situazione: davanti a 2.637 spettatori, cifra che rappresenta il record di presenze per questa gestione societaria, i bizantini hanno gettato al vento quattro ghiotte occasioni, con i vari Barzaghi, Papa e Selleri, che hanno dimostrato uno scarso feeling con il gol. L’undici di Foschi, schierato con il classe 1999 Martorelli al posto dello squalificato talentino Maleh, ha iniziato subito con il piede giusto costringendo gli ospiti nella loro metà campo. Barzaghi e Galuppini hanno confermato di attraversare un ottimo momento di forma, mentre il Rimini s’è reso pericoloso in una sola occasione. La ripresa ha mantenuto lo stesso copione tattico, ma gli errori sotto porta di Papa e Selleri sono stati davvero clamorosi. «Abbiamo giocato la partita che volevamo e che avevamo preparato - spiega Foschi - abbiamo creato tante occasioni e sapevamo che qualcosa potevamo concedere agli avversari su qualche errore. I ragazzi sono stati impeccabili dal punto di vista della volontà e della voglia di vincere, dobbiamo proseguire in questo percorso».
 Il Ravenna, nonostante un pareggio che gli va strettissimo, è rimasto in zona play-off, al nono posto con 17 punti, ed è in serie positiva da tre turni. Domenica i giallorossi faranno visita all’Albinoleffe, terzultimo della classe. La sfida contro i bergamaschi riporta subito alla memoria dei supporters le due gare della passata stagione, che hanno segnato il nadir e lo zenit dell’annata dei bizantini. Il match del girone di andata ha rappresentato il punto più basso delle performance dell’undici di Antonioli: in quell’occasione il Ravenna, padrone di casa che navigava in pessime acque in classifica e che anche allora segnava poco, venne sconfitto per 1-0 e quello fu il suo quarto ko consecutivo. Una bruttissima prova dei giallorossi di fronte a pochissimi spettatori, appena 326. Tutt’altra storia fu la sfida del girone di ritorno. I bizantini lo scorso 11 marzo restituirono il favore all’Albinoleffe, espugnando l’Azzurri d’Italia grazie alla rete di De Sena. Quello fu il primo successo nella loro storia contro i bergamaschi e segnò anche l’esordio coi romagnoli di Palermo. Quella bella prova bissò il successo della giornata precedente contro il Pordenone, portò il Ravenna fuori dalla zona play-out e lo lanciò verso un finale di stagione molto positivo. La speranza, in vista di domenica, è di riuscire a concedere il bis.
 
CONDIVIDI Condividi
Compila questo modulo per scrivere un commento
Nome:
Commento:
Settesere Community
Abbonati
on-line

al settimanale Setteserequi!

SCOPRI COME
Scarica la nostra App!
Scarica la nostra APP
Vai a https://www.legacoopromagna.it
Follow Us
Facebook
Twitter
Youtube
Vai a https://www.ravenna.confcooperative.it
Vai a https://www.decoindustrie.it
Vai a https://www.teleromagna.it
Logo Settesere
Facebook  Twitter   Youtube
Redazione di Faenza

via Zanelli, 8
Tel. +39 0546/20535
E-mail: direttore@settesere.it
Privacy Policy
Redazione di Ravenna

via Cavour, 133
Tel 0544 1880790
E-mail direttore@settesere.it
Pubblicità

Per la pubblicità su SettesereQui e Settesere.it potete rivolgervi a: Media Romagna
Ravenna - tel. 0544 1880790
Faenza - tel. 0546 20535
E-mail: pubblicita@settesere.it
Credits TITANKA! Spa © 2017
Setteserequi è una testata registrata presso il Tribunale di Ravenna al n.457 del 03/10/1964 - Numero iscrizione al Registro degli Operatori di Comunicazione:
23201- Direttore responsabile Manuel Poletti - Proprietario “Media Romagna” cooperativa di giornalisti con sede a Ravenna, via Cavour 133.


Licenza contenuti Tutti i contenuti del sito sono disponibili in licenza Creative Commons Attribuzione