Calcio C, il Ravenna si riscopre indifeso: nessuno ha preso così tanti gol

Romagna | 08 Novembre 2019 Sport
calcio-c-il-ravenna-si-riscopre-indifeso-nessuno-ha-preso-cosa-tanti-gol
Ilja Arcozzi
Lentamente il Ravenna si sta perdendo. I giallorossi stanno smarrendo passo dopo passo la loro identità in campionato. Una crisi che potrebbe rivelarsi molto radicata, che va oltre gli ultimi pessimi risultati dei bizantini e che spinge a fare un paragone quasi irriverente con l’andamento dello stesso periodo della passata stagione. Infortuni, squalifiche e la precaria condizione atletica di alcuni elementi sono giustificazioni minime che fanno solo da contorno al grande vero problema di questa annata: una rosa molto corta, soprattutto per quello che riguarda il reparto difensivo. Per comprendere l’involuzione del Ravenna nel periodo più recente, è necessario considerare il suo score negli ultimi turni. Domenica scorsa è arrivata una delle sconfitte più pesanti dell’anno sul campo del quotato Carpi. Un 4-1 che lascia poco spazio alle repliche e che è figlio di due fattori: la superiorità fisica, in termini di chili e centimetri, dei padroni di casa, e la scarsa reattività dei giallorossi una volta passati in svantaggio. «Il Carpi ci è stato superiore e noi li abbiamo aiutati sbagliando troppo - ha commentato Foschi - sapevamo che avremmo sofferto la loro fisicità sui calci piazzati, e così è stato, andando sotto subito. In questo momento tra assenze, squalifiche e giocatori rientrati da poco, facciamo fatica. Non mi sento di colpevolizzare i miei ragazzi che hanno dato tutto anche domenica; la sconfitta, forse anche con un risultato troppo penalizzante, comunque deriva da un avversario che è stato superiore al Ravenna».
Il problema è che la difesa giallorossa sta assumendo sempre più le sembianze di un colabrodo. E’ la peggiore del girone con 22 gol incassati in 13 giornate: 8 reti subite nei 6 incontri casalinghi e ben 14 nelle 7 trasferte disputate. E’ ovvio che alla media di 2 gol presi ad ogni match esterno, non si va molto lontano. In particolare sul bilancio pesano i durissimi ko di Piacenza (3-1), Verona (3-0) e Carpi (4-1). I bizantini hanno mantenuto la porta inviolata in sole due occasioni, contro l’Imolese al Benelli e a Trieste. Nelle ultime sei uscite l’undici di Foschi ha incassato 11 gol, come il Cesena: peggio di loro ha fatto solo la Sambenedettese con 12. Il dato peggiora se si restringe agli ultimi tre incontri, dove le reti subite sono state addirittura 8.
Il Ravenna ora è dodicesimo in graduatoria con 14 punti. Qui inizia un confronto piuttosto sconfortante con lo stesso periodo della passata annata. I bizantini dopo 13 giornate della stagione 2018/19 erano settimi con 20 punti, 6 in più rispetto a quest’anno. Ma quello che inquieta di più è la statistica delle reti al passivo: erano appena 10 (12 in meno), 8 subite lontano dalle mura amiche ed appena 2 al Benelli. In 6 occasioni i ragazzi di Foschi avevano mantenuto la porta inviolata. E’ chiaro che serve un’inversione di tendenza immediata. Mercoledì sera, a settimanale già in stampa, si è giocato il derby di Coppa contro il Cesena. Ma ancora più importante sarà Ravenna-Feralpi in programma lunedì sera. Al Benelli arriva una specie di corazzata in grande crescita nelle ultime settimane. 
CONDIVIDI Condividi
Compila questo modulo per scrivere un commento
Nome:
Commento:
Settesere Community
Abbonati
on-line

al settimanale Setteserequi!

SCOPRI COME
Scarica la nostra App!
Scarica la nostra APP
Vai a https://www.legacoopromagna.it
Follow Us
Facebook
Twitter
Youtube
Vai a https://www.ravennarimini.confcooperative.it/
Vai a https://www.teleromagna.it
Logo Settesere
Facebook  Twitter   Youtube
Redazione di Faenza

Corso Mazzini, 52
Tel. +39 0546/20535
E-mail: direttore@settesere.it
Privacy Policy
Redazione di Ravenna

via Cavour, 133
Tel 0544 1880790
E-mail direttore@settesere.it
Pubblicità

Per la pubblicità su SettesereQui e Settesere.it potete rivolgervi a: Media Romagna
Ravenna - tel. 0544/1880790
Faenza - tel. 0546/20535
E-mail: pubblicita@settesere.it

Credits TITANKA! Spa © 2017
Setteserequi è una testata registrata presso il Tribunale di Ravenna al n.457 del 03/10/1964 - Numero iscrizione al Registro degli Operatori di Comunicazione:
23201- Direttore responsabile Manuel Poletti - Editore “Media Romagna” cooperativa di giornalisti con sede a Ravenna, via Cavour 133.
La testata fruisce dei contributi diretti editoria L. 198/2016 e d.lgs. 70/2017 (ex L. 250/90).
Contributi incassati


Licenza contenuti Tutti i contenuti del sito sono disponibili in licenza Creative Commons Attribuzione