Calcio C, a Ravenna torna il problema del gol: se non segna Giovinco, sono dolori

Romagna | 05 Ottobre 2019 Sport
calcio-c-a-ravenna-torna-il-problema-del-gol-se-non-segna-giovinco-sono-dolori
Ilja Arcozzi
Un problema cronico. Il Ravenna in questo scorcio di stagione è incappato nuovamente in un suo difetto atavico: l’anemia da gol. Una lacuna che ciclicamente torna a galla ed ostacola il cammino dei giallorossi. L’inopinata sconfitta interna di domenica scorsa contro la Sambenedettese, oltre ad aver rappresentato la peggiore prestazione dei bizantini, ha riacceso i fari sulla loro scarsa prolificità. I ragazzi di Foschi nelle prime 7 giornate di campionato hanno segnato 7 gol, un dato in linea con gli score delle squadre di medio-bassa classifica. Il Ravenna prima dell’ultimo turno era sempre riuscito a siglare almeno una rete, è vero, ma è altrettanto incontestabile il fatto che solo in un’occasione ha realizzato più di un gol: nel successo interno per 2-1 con la Vis Pesaro. 
Il confronto che nasce spontaneo è con le prime sette giornate della passata annata. Anche allora i giallorossi avevano varcato per sette volte la rete avversaria, ma i punti portati in cascina erano stati ben 11, quattro in più del dato relativo alla stagione in corso. Come si spiega una tale differenza? Essenzialmente analizzando due fattori. In primo luogo va ricordato che l’inizio del torneo 2018/2019 per i bizantini era stato molto difficoltoso: un punto nelle prime tre uscite ed una sola rete all’attivo. Poi Foschi aveva cambiato modulo, passando al 3-5-2, ed erano arrivati 10  punti nei successivi quattro turni grazie a sei marcature.
Quest’anno l’undici di Foschi ha distribuito in maniera più uniforme le sue segnature, ma senza impennate evidenti. Va anche detto che le due ultime apparizioni hanno appesantito parecchio lo score del Ravenna. Due battute d’arresto consecutive: nel turno infrasettimanale del 25 settembre ha perso per 3-1 (Lora) in casa del Piacenza, poi è arrivato il ko con la Sambenedettese. Zero punti collezionati e un solo gol siglato. A parziale giustificazione dei giallorossi possono essere addotte le pesanti assenze di Papa, Jidayi e Pellizzari. 
Una cosa in comune però questi due primi spezzoni di annata a ben vedere ce l’hanno: in entrambi i casi i bizantini si sono aggrappati ad un leader, un finalizzatore nello specifico. L’anno scorso il salvatore della patria era stato  Nocciolini, che nelle sette giornate iniziali aveva realizzato tre reti, contro Gubbio e Sambenedettese (due). Dietro di lui c’era Galuppini con le sue segnature contro Monza e Fermana. Tornando al presente, l’uomo del momento è senza dubbio Giovinco, che è andato a bersaglio in quattro occasioni contro Fermana, Fano, Vis Pesaro e Imolese. D’Eramo, Nocciolini e Lora hanno completato il novero dei marcatori.  
Nel 2018/19 il Ravenna era stato al massimo per tre gare senza perforare la porta avversaria, tra la tredicesima e la quindicesima giornata del ritorno. Alla fine erano state undici le partite dei giallorossi senza reti all’attivo. La speranza dei tifosi bizantini è che la squadra dimentichi il prima possibile la pessima prova di domenica scorsa. Anche perchè la prossima rivale è di quelle davvero complicate: domenica alle 15 i ragazzi di Foschi sfideranno a domicilio la quotata Triestina, che ha dieci punti in classifica. 
CONDIVIDI Condividi
Compila questo modulo per scrivere un commento
Nome:
Commento:
Settesere Community
Abbonati
on-line

al settimanale Setteserequi!

SCOPRI COME
Scarica la nostra App!
Scarica la nostra APP
Vai a https://www.legacoopromagna.it
Follow Us
Facebook
Twitter
Youtube
Vai a https://www.ravennarimini.confcooperative.it/
Vai a https://www.teleromagna.it
Logo Settesere
Facebook  Twitter   Youtube
Redazione di Faenza

Corso Mazzini, 52
Tel. +39 0546/20535
E-mail: direttore@settesere.it
Privacy Policy
Redazione di Ravenna

via Cavour, 133
Tel 0544 1880790
E-mail direttore@settesere.it
Pubblicità

Per la pubblicità su SettesereQui e Settesere.it potete rivolgervi a: Media Romagna
Ravenna - tel. 0544/1880790
Faenza - tel. 0546/20535
E-mail: pubblicita@settesere.it

Credits TITANKA! Spa © 2017
Setteserequi è una testata registrata presso il Tribunale di Ravenna al n.457 del 03/10/1964 - Numero iscrizione al Registro degli Operatori di Comunicazione:
23201- Direttore responsabile Manuel Poletti - Editore “Media Romagna” cooperativa di giornalisti con sede a Ravenna, via Cavour 133.
La testata fruisce dei contributi diretti editoria L. 198/2016 e d.lgs. 70/2017 (ex L. 250/90).
Contributi incassati


Licenza contenuti Tutti i contenuti del sito sono disponibili in licenza Creative Commons Attribuzione