Basket B, il giemme della Rekico Baccarini: "In tanti hanno lasciato Faenza, non so come potremo ripartire"

Romagna | 13 Marzo 2020 Sport
basket-b-il-giemme-della-rekico-baccarini-quotin-tanti-hanno-lasciato-faenza-non-so-come-potremo-ripartirequot
Valerio Roila
«Sembra incredibile - commenta il general manager della Rekico, Andrea Baccarini - che fino a sabato scorso stavamo pensando a come organizzare la trasferta ad Ozzano ed il derby con Rimini a porte chiuse ed ora siamo fermi. Non abbiamo neanche la possibilità di allenarci, e poi in funzione di cosa dovremmo farlo, se non abbiamo davanti un orizzonte definito? Molti giocatori hanno lasciato Faenza, qualcuno è rimasto, ma ognuno deve trovare una forma di allenamento individuale, all’aperto o in casa». Sull’opportunità che da inizio aprile l’incubo finisca e si torni a giocare, il giemme faentino è scettico: «Ci siamo appena fermati, non riesco a pensare a come si possa ripartire, e non la vedo semplice. I tempi tecnici per finire il campionato ci sarebbero, anche giocando tre volte in una settimana, al limite, e chiudendo a fine giugno, ma anche se i divieti terminassero il 3 aprile, ci sarebbe bisogno di qualche giorno per tornare ad allenarci, prima di ricominciare a giocare. E se lo stop si prolungasse? Non vedo molte altre soluzioni che la neutralizzazione del campionato, senza promozioni né retrocessioni. Ovvio che sarebbe un bagno di sangue per alcune società che magari avevano investito molto e stavano lottando per andare in A2, ma è difficile trovare altre strade che rispettino lo spirito sportivo. E comunque di problemi economici ne risentiremo tutti. Noi perderemmo gli incassi e le sponsorizzazioni dei residui match in casa, poi ci sarà da pensare a cosa fare per gli abbonati. Ma ora la priorità è la salute delle persone. Speriamo che torni presto la serenità». E quando tutto questo finirà, come ha scritto lo stesso Baccarini sul Facebook, «sarà bello riscoprire la gioia di abbracciarsi».
CONDIVIDI Condividi
Compila questo modulo per scrivere un commento
Nome:
Commento:
Settesere Community
Abbonati
on-line

al settimanale Setteserequi!

SCOPRI COME
Scarica la nostra App!
Scarica la nostra APP
Vai a https://www.legacoopromagna.it
Follow Us
Facebook
Twitter
Youtube
Vai a https://www.ravennarimini.confcooperative.it/
Vai a https://www.teleromagna.it
Logo Settesere
Facebook  Twitter   Youtube
Redazione di Faenza

Corso Mazzini, 52
Tel. +39 0546/20535
E-mail: direttore@settesere.it
Privacy Policy
Redazione di Ravenna

via Cavour, 133
Tel 0544 1880790
E-mail direttore@settesere.it
Pubblicità

Per la pubblicità su SettesereQui e Settesere.it potete rivolgervi a: Media Romagna
Ravenna - tel. 0544/1880790
Faenza - tel. 0546/20535
E-mail: pubblicita@settesere.it

Credits TITANKA! Spa © 2017
Setteserequi è una testata registrata presso il Tribunale di Ravenna al n.457 del 03/10/1964 - Numero iscrizione al Registro degli Operatori di Comunicazione:
23201- Direttore responsabile Manuel Poletti - Editore “Media Romagna” cooperativa di giornalisti con sede a Ravenna, via Cavour 133.
La testata fruisce dei contributi diretti editoria L. 198/2016 e d.lgs. 70/2017 (ex L. 250/90).
Contributi incassati

settesere it notizie-romagna-basket-b-il-giemme-della-rekico-baccarini-in-tanti-hanno-lasciato-faenza-non-so-come-potremo-ripartire-n23336 002
Licenza contenuti Tutti i contenuti del sito sono disponibili in licenza Creative Commons Attribuzione