settesere it notizie-romagna-basket-b-i-raggisolaris-faenza-vogliono-cancellare-ozzano-ain-difesa-serve-pia1-attenzionea-n32310 001
Vai a http://emiliaromagnacultura.it/
Vai a https://vaccinocovid.regione.emilia-romagna.it/

Basket B, i Raggisolaris Faenza vogliono cancellare Ozzano: «In difesa serve più attenzione»

Romagna | 15 Gennaio 2022 Sport
basket-b-i-raggisolaris-faenza-vogliono-cancellare-ozzano-in-difesa-serve-pia1-attenzione
Valerio Roila
L’identità non è una gabbia. Si può cambiar pelle, abitudini, mentalità, anche in poco tempo. La teoria è messa in pratica dai Raggisolaris, che con la conduzione tecnica passata dalle mani di Serra a quella di Garelli è mutata da squadra impaurita e bloccata in attacco quanto agguerrita e inflessibile in difesa, in una sciolta e spavalda davanti quanto confusa e smarrita in retroguardia. Ancora tante le cose da sistemare per il nuovo coach neroverde, alla vigilia di un match sulla carta agevole (al PalaCattani con il fanalino Civitanova) quanto delicato, che chiuderà il girone di andata. Ad Ozzano è arrivata una caduta pesante sul piano della classifica, ancora contro una diretta concorrente per i play-off, nonostante il losing effort di Simone Aromando. Visto presto prendere maggiori iniziative personali, anche in coast to coast: «Si tratta di una soluzione - spiega Aromando - proposta da coach Garelli: io e Poggi siamo liberi di portare avanti la transizione sin dal rimbalzo, per cercare di attivarci e mettere in ritmo anche i compagni. Ho prodotto tanto anche perché beneficiato della prima vera partita in cui ero al 100%, senza i problemi di tendinite che mi trascinavo dal mio arrivo a Faenza, ed ho sfruttato anche qualche situazione di pick and pop». Però è arrivata una caduta in cui avete palesato tanti problemi difensivi: «Non abbiamo disputato una cattiva partita. I problemi principali sono arrivati da un primo tempo in cui abbiamo concesso troppi rimbalzi offensivi, poi loro sono stati bravi a trovare una giornata magica dall’arco di due ex come Iattoni e Chiappelli, ed a far di necessità virtù: mancando loro le due guardie titolari e giocando con quintetti grossi, sono stati capaci di sfruttare i vantaggi sul post basso, dove a noi mancava Morara». Il lungo è stato bloccato dal Covid, che vi ha creato problemi durante la lunga sosta natalizia: «Abbiamo dovuto saltare le amichevoli prefissate ed a causa di alcune positività non ci siamo mai allenati al completo, ma sono situazioni che stanno affrontando tutte le squadre».
Le tre settimane di stop sono servite per inserire i nuovi concetti di coach Garelli. Cos’è cambiato con la nuova direzione in panchina? «Purtroppo, non certo per colpa di coach Serra, negli ultimi tempi avevamo la testa annebbiata e giocavamo col freno tirato, vittime di qualche paura di troppo. Gigi ci ha aiutato a far cambiare aria alla stanza ed a trovare i nostri migliori ritmi offensivi. Dal punto di vista difensivo siamo consci degli errori commessi e che dovremo lavorarci ancora». Domenica arriva Civitanova: un match che non potete sbagliare. Che tipo di difficoltà si attende da un match del genere? «Loro vengono da un periodo molto negativo, ma non hanno nulla da perdere: sono giovani e corrono, dovremo limitare la loro transizione ed essere reattivi a rimbalzo. Per noi è una partita che non possiamo sbagliare» In seguito, il calendario tornerà ad essere un campo minato con tante squadre di vertice da affrontare, quelle che hanno determinato la vostra partenza falsa ad inizio campionato: «Sappiamo che nel girone di ritorno dovremo essere molto più performanti, senza guardare in faccia alle avversarie. Io penso che siamo sulla strada buona per svoltare e trovare la quadra».
CONDIVIDI Condividi
Compila questo modulo per scrivere un commento
Nome:
Commento:
Settesere Community
Abbonati on-line
al settimanale Setteserequi!

SCOPRI COME
Scarica la nostra App!
Scarica la nostra APP
Vai a https://www.ravennarimini.confcooperative.it/
Follow Us
Facebook
Twitter
Youtube
Vai a https://www.legacoopromagna.it
Vai a https://www.teleromagna.it
Logo Settesere
Facebook  Twitter   Youtube
Redazione di Faenza

Corso Mazzini, 52
Tel. +39 0546/20535
E-mail: direttore@settesere.it
Privacy Policy (Preferenze Cookie)
Redazione di Ravenna

via Cavour, 133
Tel 0544 1880790
E-mail direttore@settesere.it
Pubblicità

Per la pubblicità su SettesereQui e Settesere.it potete rivolgervi a: Media Romagna
Ravenna - tel. 0544/1880790
Faenza - tel. 0546/20535
E-mail: pubblicita@settesere.it

Credits TITANKA! Spa © 2017
Setteserequi è una testata registrata presso il Tribunale di Ravenna al n.457 del 03/10/1964 - Numero iscrizione al Registro degli Operatori di Comunicazione:
23201- Direttore responsabile Manuel Poletti - Editore “Media Romagna” cooperativa di giornalisti con sede a Ravenna, via Cavour 133.
La testata fruisce dei contributi diretti editoria L. 198/2016 e d.lgs. 70/2017 (ex L. 250/90).
Contributi incassati

settesere it notizie-romagna-basket-b-i-raggisolaris-faenza-vogliono-cancellare-ozzano-ain-difesa-serve-pia1-attenzionea-n32310 005
Licenza contenuti Tutti i contenuti del sito sono disponibili in licenza Creative Commons Attribuzione