settesere it notizie-romagna-basket-a2-ravenna-forla-agiocanoa-i-doppi-ex-masciadri-e-chiumenti-asfida-speciale-e-di-altissimo-livelloa-n32307 001
Vai a http://emiliaromagnacultura.it/
Vai a https://vaccinocovid.regione.emilia-romagna.it/

Basket A2, Ravenna-Forlì, «giocano» i doppi ex Masciadri e Chiumenti: «Sfida speciale e di altissimo livello»

Romagna | 14 Gennaio 2022 Sport
basket-a2-ravenna-forla-giocano-i-doppi-ex-masciadri-e-chiumenti-sfida-speciale-e-di-altissimo-livello
Riccardo Sabadini
Sono tanti gli intrecci di mercato che hanno visto protagoniste Ravenna e Forlì, gli ultimi due casi in ordine cronologico riguardano due uomini-copertina di questo derby, Tommaso Oxilia che ha lasciato l’Unieuro due anni or sono per accasarsi all’Orasi e Jacopo Giachetti, che quattro anni fa ha percorso la Ravegnana in direzione contraria lasciando i giallorossi non senza qualche veleno, sfociato poi in un battibecco con il pubblico del De André proprio in occasione di un derby. Due che hanno vestito entrambe le maglie e che conoscono molto bene l’ambiente sono Stefano Masciadri ed Alberto Chiumenti, che il derby l’hanno giocato con i galloni del capitano. «Ravenna-Forlì ormai da qualche anno è diventata un po’ la partita che tutti aspettano in Romagna - racconta Stefano Masciadri, attualmente in forza alla Riviera Banca Basket Rimini - una di quelle partite da circoletto rosso sul calendario. È una partita speciale perché, oltre all’aspetto sportivo, entrano in gioco anche fattori esterni e quindi tutti i protagonisti sono spronati a dare un qualcosa in più. Dispiace solo che non potrà avere il pubblico delle grandi occasioni perché nei derby che ho disputato il tifo è stato un fattore che ha fatto la differenza». «La partita in sé è fantastica - gli fa eco Alberto Chiumenti - e lo è diventata grazie alle due squadre che negli ultimi anni hanno dato vita a spettacoli di altissimo livello, di grande intensità ed emozioni forti. Ravenna in casa ha praticamente sempre vinto (Forlì non ha mai espugnato il Pala de André, ha vinto solamente lo scorso anno al Costa, ndr), ma questo non significa nulla perché ogni partita fa storia a sé. Con Forlì poi è una sfida dal sapore particolare, c’è una sana rivalità tra le due squadre che si trasforma in energia positiva per mettere in campo un grande spettacolo».
Dal punto di vista tecnico e tattico, inevitabile chiedere ai due grandi ex quali potrebbero essere le chiavi di questa sfida: «Credo che sarà veramente una bella partita - prosegue Alberto Chiumenti nell’analisi - una gara da piani alti della classifica. Ravenna ha fatto finora un campionato strepitoso, meritando la posizione che occupa mentre Forlì ha sicuramente incontrato qualche difficoltà in più, rendendo meno delle aspettative. Per l’Unieuro i giocatori chiave saranno Hayes che è il principale terminale offensivo ma sarà cruciale capire se Bruttini sarà della partita, se non ci dovesse essere sarebbe un grande vantaggio per Ravenna perché Davide è sempre stato un fattore in queste sfide. Ravenna ha un leader riconosciuto in Cinciarini ma il valore aggiunto di questa Orasi è quello di avere tanti protagonisti, Oxilia, Denegri e Simioni sono cresciuti molto e giocano con serenità portando il loro contributo». Masciadri punta invece il dito sulla voglia di rivalsa e l’orgoglio ferito di Forlì. «Forlì vorrà sicuramente reagire d’orgoglio cercando quell’identità che finora non sempre è riuscita a trovare: hanno giocatori di assoluto livello come Giachetti, ex di giornata, Bruttini, Pullazi e Bolpin ed il ritorno di Rush potrebbe essere la scintilla per trovare la quadratura del cerchio».
CONDIVIDI Condividi
Compila questo modulo per scrivere un commento
Nome:
Commento:
Settesere Community
Abbonati on-line
al settimanale Setteserequi!

SCOPRI COME
Scarica la nostra App!
Scarica la nostra APP
Vai a https://www.ravennarimini.confcooperative.it/
Follow Us
Facebook
Twitter
Youtube
Vai a https://www.legacoopromagna.it
Vai a https://www.teleromagna.it
Logo Settesere
Facebook  Twitter   Youtube
Redazione di Faenza

Corso Mazzini, 52
Tel. +39 0546/20535
E-mail: direttore@settesere.it
Privacy Policy (Preferenze Cookie)
Redazione di Ravenna

via Cavour, 133
Tel 0544 1880790
E-mail direttore@settesere.it
Pubblicità

Per la pubblicità su SettesereQui e Settesere.it potete rivolgervi a: Media Romagna
Ravenna - tel. 0544/1880790
Faenza - tel. 0546/20535
E-mail: pubblicita@settesere.it

Credits TITANKA! Spa © 2017
Setteserequi è una testata registrata presso il Tribunale di Ravenna al n.457 del 03/10/1964 - Numero iscrizione al Registro degli Operatori di Comunicazione:
23201- Direttore responsabile Manuel Poletti - Editore “Media Romagna” cooperativa di giornalisti con sede a Ravenna, via Cavour 133.
La testata fruisce dei contributi diretti editoria L. 198/2016 e d.lgs. 70/2017 (ex L. 250/90).
Contributi incassati

settesere it notizie-romagna-basket-a2-ravenna-forla-agiocanoa-i-doppi-ex-masciadri-e-chiumenti-asfida-speciale-e-di-altissimo-livelloa-n32307 005
Licenza contenuti Tutti i contenuti del sito sono disponibili in licenza Creative Commons Attribuzione