Vai a https://www.regione.emilia-romagna.it/ucraina
Vai a  https://www.agriturismo.emilia-romagna.it/

Basket A2, OraSì Ravenna al PalaCattani, questione di feeling: dal 2017 è un fortino (quasi) inespugnabile

Romagna | 26 Febbraio 2022 Sport
basket-a2-orasa-ravenna-al-palacattani-questione-di-feeling-dal-2017-au-un-fortino-quasi-inespugnabile
Riccardo Sabadini
Archiviata l’amara trasferta in terra di Chieti, l’OraSì Ravenna si prepara ad un’altra intensa tripletta di gare in una settimana con all’orizzonte, in rigoroso ordine cronologico, la Janus Fabriano al Pala de Andrè, il recupero del derby con l’Unieuro Forlì al Cattani di Faenza ed infine il viaggio in Puglia per far visita all’Allianz San Severo. Proprio Faenza diventerà giovedì 3 marzo l’ombelico della Romagna, il punto di incontro strategico per quello che sarà il terzo tentativo di mettere in scena questo derby che, parafrasando i Promessi Sposi, per il momento non s’ha da fa. Il Covid ha infatti costretto al rinvio due volte questa partita, con la speranza che questa sia la volta buona: le due squadre vivono un buon momento di forma, a dispetto delle sconfitte subite nell’ultimo turno di campionato. Il PalaCattani, annunciato già dalla società bizantina come casa degli eventuali playoff 2021-2022, è un impianto che evoca dolci ricordi ai tifosi giallorossi: non è infatti la prima volta che l’OraSì calca le tavole del palazzo dello sport di Faenza, casa dei Raggisolaris, e le gare qui disputate sono entrate di diritto tra quelle da ricordare nell’immaginario collettivo della società ravennate.

STAGIONE 2016-2017
La stagione 2016-2017 è senza ombra di dubbio quella che tutti i tifosi giallorossi ricordano con maggiore affetto. Conquistata la testa di serie numero 4 dopo un’ottima regular season, l’OraSì, guidata in panchina da Antimo Martino e in campo dalla strana coppia Tambone-Sabatini, ha appena eliminato in quattro partite la Virtus Roma, nonostante l’infortunio che ha colpito Derrick Marks. All’orizzonte si staglia un ostacolo di quelli ingombranti, la Tezenis Verona di coach Dalmonte, che può contare su italiani del calibro di Amato, Portannese e Brkic e su due Usa importanti come Robinson e Frazier. Ravenna, causa indisponibilità dell’impianto di gioco, è costretta a spostarsi, tra i mugugni e lo scetticismo dei tifosi, nell’impianto di Faenza. Ciò che non sanno i tifosi è che quelle due partite disputate nella città manfreda resteranno imprese nella memoria di tutti. Il 14 maggio 2017, l’OraSì Ravenna batte 72-64 in un match intensissimo la Tezenis, portandosi sull’1-0 grazie a 21 punti di Tambone. Il vero capolavoro giallorosso arriva però due giorni dopo, in gara2: ancora orfana di Marks e con pochissime energie, Chiumenti e compagni recuperano da un passivo di 13 punti e, con due liberi del glaciale Tambone, sorpassano a dieci secondi dalla fine, stoppando con Smith l’ultimo tentativo scaligero. È 2-0 OraSì tra il tripudio dei tifosi ravennati che vogliono fare del Pala Cattani la loro casa definitiva. Solo la corazzata Virtus Bologna fermerà la corsa di quella OraSì in semifinale.

STAGIONE 2017-2018
Nella stagione successiva, Ravenna è costretta a migrare a Faenza una sola volta, per una sfida delicata contro una delle corazzate del campionato, la Gsa Udine. Anche in questo caso il Cattani si rivelerà amico degli uomini di coach Martino che letteralmente distruggono i friulani col punteggio di 82-59 in un match a senso unico, trascinati dai 25 punti di Rayvonte Rice e i 19 a testa di Grant e Chiumenti. 

STAGIONE 2019-2020
L’ultima visita dei giallorossi è coincisa con una brutta sconfitta subita dall’OraSì targata Andrea Mazzon contro la Hertz Cagliari per 90-94. Una Ravenna svogliata che nel primo tempo è stata presa a pallate dai sardi che hanno allungato fino al +16. Solo una sfuriata di Adam Smith (38 punti) permise ai romagnoli di rientrare, puniti poi dalle triple di Miles e Rullo.
CONDIVIDI Condividi
Compila questo modulo per scrivere un commento
Nome:
Commento:
Settesere Community
Abbonati on-line
al settimanale Setteserequi!

SCOPRI COME
Scarica la nostra App!
Scarica la nostra APP
Vai a https://www.ravennarimini.confcooperative.it/
Follow Us
Facebook
Twitter
Youtube
Vai a https://www.legacoopromagna.it
Vai a https://www.teleromagna.it
Logo Settesere
Facebook  Twitter   Youtube
Redazione di Faenza

Corso Mazzini, 52
Tel. +39 0546/20535
E-mail: direttore@settesere.it
Privacy Policy (Preferenze Cookie)
Redazione di Ravenna

via Cavour, 133
Tel 0544 1880790
E-mail direttore@settesere.it
Pubblicità

Per la pubblicità su SettesereQui e Settesere.it potete rivolgervi a: Media Romagna
Ravenna - tel. 0544/1880790
Faenza - tel. 0546/20535
E-mail: pubblicita@settesere.it

Credits TITANKA! Spa © 2017
Setteserequi è una testata registrata presso il Tribunale di Ravenna al n.457 del 03/10/1964 - Numero iscrizione al Registro degli Operatori di Comunicazione:
23201- Direttore responsabile Manuel Poletti - Editore “Media Romagna” cooperativa di giornalisti con sede a Ravenna, via Cavour 133.
La testata fruisce dei contributi diretti editoria L. 198/2016 e d.lgs. 70/2017 (ex L. 250/90).
Contributi incassati

settesere it notizie-romagna-basket-a2-orasa-ravenna-al-palacattani-questione-di-feeling-dal-2017-a-un-fortino-quasi-inespugnabile-n32873 005
Licenza contenuti Tutti i contenuti del sito sono disponibili in licenza Creative Commons Attribuzione